Marlene Kuntz – “Il doppio”

Marlene Kuntz_H8A0045-ASimeone
Marlene Kuntz_H8A0045-ASimeone

Giovedì 31 Maggio arriva “IL DOPPIO”, un evento speciale in compagnia dei Marlene Kuntz che tornano finalmente a Milano per un duplice e imperdibile appuntamento live presso i Magazzini Generali di Via Pietrasanta 16.

Il celebre gruppo alternative rock arriva nel capoluogo lombardo con il suo primo concerto del 2018 in un club. Un evento esclusivo che vedrà nella stessa serata due set estremamente diversi tra loro, il primo in acustico, al piano superiore, il secondo in versione classicamente elettrica sul main stage.

A impreziosire e rendere ancora più intrigante la performance, un gradito rientro: Davide Arneodo.

Del doppio set dicono: “In occasione del concerto ai Magazzini Generali noi e i ragazzi dell’organizzazione abbiamo poco per volta cominciato a immaginare qualcosa di speciale per rendere unico l’evento.Partendo dall’idea di voler fare un primo concerto per pochi intimi in versione acustica, per poi suonare in elettrico nella seconda parte della serata, il tema della doppia opzione ha cominciato a insinuarsi in noi in una chiave di particolare fascino, molto presente nei contesti della letteratura e del cinema: il tema del “doppio” o, con un tocco di esotismo in più, il “Doppelgänger”.

Perché, in effetti, nella nostra produzione ormai ventennale molti testi hanno centrato o anche solo sfiorato l’argomento, presentando personaggi a qualche livello caratterizzati da più elementi identificativi, a volte in aperta contrapposizione. Perché dunque non riunire tutte quelle canzoni in un unico set, quello elettrico?”.

La tappa milanese ai Magazzini prevederà un doppio e differente show dal vivo. Alle 20:30 andrà in scena un esclusivo live in versione squisitamente acustica, al piano superiore dei Magazzini, per assaporare il meglio della band in una veste intima e riservata: solo pochi fortunati, 150 spettatori, avranno l’accesso privilegiato in balconata.

Successivamente, dalle ore 23:00, lo show proseguirà sul main stage, con un ulteriore concerto, questa volta elettrico, per tutti i fan. La scaletta di questo secondo concerto sarà composta esclusivamente da pezzi del repertorio la cui tematica è caratterizzata dal tema del “doppio”. Una serata live che si preannuncia davvero carica di emozioni e ricca di colpi di scena.

I biglietti per assistere al live sono disponibili in prevendita su http://www.mailticket.it/evento/13213, presso i circuiti di vendita abituali o acquistabili direttamente in loco.

Le sorprese non finiscono qui, a seguire, dopo il concerto un eccezionale after party con lo special dj set del grande Luca de Gennaro from Radio Capital, una delle voci più rappresentative e autorevoli del panorama musicale italiano.

Apertura porte ore 20:00
Biglietto doppio live 50 € + DDP
Ingresso normale 20 € + DDP

Al Teatro Manzoni: “Il Magico Zecchino d’Oro”

magico zecchino
magico zecchino

Il Caffè della Peppina, Volevo un Gatto Nero oppure Quel bulletto del carciofo. Chi di noi, almeno una volta, non ha sentito e cantato queste canzoni? Canzoni che hanno segnato la nostra infanzia e che, oggi, rappresentano e raccontano la vita dello Zecchino d’Oro, il celebre festival canoro dedicato ai bambini, giunto ora ai suoi primi 60 anni. Un compleanno importante quindi che sarà festeggiato con un regalo speciale.

Un regalo in musica che vuole rendere omaggio a un appuntamento diventato tradizione. Un appuntamento che ha saputo attraversare gli anni con sobrietà, leggerezza ed eleganza senza mai perdere di vista la propria identità. Ecco allora “Il Magico Zecchino d’Oro”, un titolo che già è un programma.

Un musical davvero particolare nato dalla collaborazione tra Antoniano di Bologna, Fondazione Aida di Verona e Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento con il sostegno di Geomag l’azienda grazie alla quale si è resa possibile la produzione.

Un appuntamento da non perdere per quella che si preannuncia essere una data tanto attesa quanto importante.

Parliamo di Milano che, il prossimo 24 e 25 Marzo, accoglierà il musical e le sue note nella cornice dello splendito Teatro Manzoni. Un doppio appuntamento quindi che porterà allegria e diverimento. Sabato alle ore 15.30 e domenica, per una mattina diversa, alle ore 11.00

Cosa aspettarsi dal “Il Magico Zecchino d’Oro”?
Uno spettacolo nello spettacolo in cui le canzoni saranno protagoniste assolute insieme alla fantasia e un pizzico di magia.
Ricordi, emozioni, sensazioni, momenti vissuti e da rivivere questo e tanto altro sarà presente in quello che può essere definito un fantasy musicale in grado di sorprendere tutti, grandi e piccini.

Teatro della Cooperartiva: Canzoni e comicità

13_EL PIPERITO
EL PIPERITO

13 – 18 FEBBRAIO 2018
EL PIPERITO – chitarra, voce, autore Rafael Andres Didoni
chitarre, contrabbasso Max Pierini
cajon Franco Rossi
triangolo, danza astrattista Giorgio Centamore

Tutti d’amore e d’accordi… tranne gli esclusi.
“Quando uno si prende i propri tempi, quando uno si prende i propri ritmi, quando uno è un uomo di parola, quell’uno non può che essere un cantautore.” (cit. Corrado Gutierrez)

In scena c’è un concerto-spettacolo dove la comicità è la linea narrativa che introduce pezzi musicali ironici, divertenti e poetici che si fondono con la recitazione. Sul palco ci sono tre musicisti e un artista astrattista che attraverso canzoni, monologhi e scambi comici, raccontano aneddoti, storie, esperienze e suggestioni che hanno come protagonista il fantomatico autore dei brani musicali che vengono eseguiti.

Tutto gira intorno a Corrado Gutierrez: un artista geniale che non è passato alla storia soltanto perché messo in disparte, escluso per molteplici ragioni, che si collocano tutte tra discriminazione, razzismo e pregiudizio.

L’intento è quello di far capire quanto lavoro ci sia ancora da fare per superare i diversi tipi di barriere culturali che escludono e dividono.
La storia di Corrado Gutierrez, in arte “El Piperito”, rappresenta l’archetipo dell’emarginazione che, narrato attraverso un linguaggio sagace e faceto, dall’impatto comico, letto nel suo significato più profondo farà sicuramente riflettere.

ORARI – martedì, mercoledì, venerdì e sabato > 20.30 giovedì > 19.30 – BIGLIETTO UNICO 10 euro domenica > 17.00 lunedì riposo
PREZZI intero 18 euro – ridotti 15/9 euro
www.teatrodellacooperativa.it – Via Hermada 8, Milano

Concerto-evento di Umberto Tozzi “40 anni che Ti Amo

Tozzi-Masinifotografo Giovanni Daniotti
Tozzi-Masinifotografo Giovanni Daniotti

Dopo il grande successo all’Arena di Verona, il concerto-evento di Umberto Tozzi “40 ANNI CHE TI AMO” andrà in onda sabato 30 dicembre in prima serata su Canale 5, con la regia di Roberto Cenci.

L’appuntamento televisivo sarà l’occasione per celebrare ancora una volta la carriera di uno dei più grandi cantautori italiani e i 40 anni di una delle sue canzoni più amate di sempre: “Ti Amo”.

Gianni Morandi, Enrico Ruggeri, Marco Masini, Al Bano, Fausto Leali e Raf sono gli ospiti che hanno accompagnato Umberto Tozzi sul palco.

“Canzoni ravvicinate del vecchio tipo” :primo album di Giuseppe Anastasi

 Giuseppe Anastasi_foto di Marta Lispi
Giuseppe Anastasi_foto di Marta Lispi

Il 19 gennaio uscirà “Canzoni ravvicinate del vecchio tipo” , il primo album di GIUSEPPE ANASTASI, autore e compositore di alcune tra le più famose hit italiane, da “La notte” di Arisa a “Il diario degli errori” di Michele Bravi! Il disco è stato anticipato in radio dal singolo “2089”.

«”Canzoni ravvicinate del vecchio tipo”, come dice lo stesso titolo è un album “old style” – racconta Giuseppe Anastasi – un album acustico, suonato in tutte le sue parti, con pochissima elettronica e quindi con poca modernità. Un album di canzoni che trattano vari argomenti, con un unico denominatore, l’osservazione della vita che mi circonda in tutte le sue sfumature».

Giuseppe Anastasi è autore e compositore, nato a Palermo nel 1976. Durante la sua carriera artistica, ha collaborato con Mogol, Arisa, Cheope, Noemi, Emma, Anna Tatangelo, Michele Bravi, Tazenda, Mauro Ermanno Giovanardi, Francesco Baccini, Mietta, Alexia, Mauro Pagani, Adriano Pennino, Tony Bungaro, Cesare Chiodo, Mario Lavezzi, Ferdinando Arnò, Federica Abbate, Amara.