Nuovo disco di Jack Jaselli

Jack Jaselli
Jack Jaselli

Da venerdì 23 novembre sarà disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming “Torno a casa”(distribuito da Universal) il nuovo disco di Jack Jaselli,prodotto da Max Casacci dei Subsonica, anticipato dal nuovo singolo“Balla”, in radio e online da venerdì 9 novembre.

Il 16 ottobre il cantautore milanese aprirà il concerto di Donavon Frankenreiter al Santeria Social Club di Milano.

“Balla” è un brano ricco di groove dove le chitarre funky si alternano a bassi profondi e incisivi che fanno da sfondo a parole nostalgiche, incalzanti e sensuali. È impossibile rimanere fermi ascoltando un brano come “Balla”.

“Torno a casa” è il primo disco di Jack Jaselli cantato completamente in italiano; nato tra le dita del cantautore milanese, ha poi preso forma nelle trame elettroniche del produttore torinese Max Casacci. Otto tracce che dimostrano come il cambio di lingua non abbia minimamente intaccato l’ispirazione di Jack Jaselli ma, al contrario, lo abbia portato su direzioni nuove e inaspettate.

«Ho scelto di chiamare il mio primo disco in italiano “Torno A Casa” principalmente per due motivi. – commenta Jack Jaselli – Il primo è strettamente legato alla questione geografica:il mio precedente e terzo album è stato scritto e registrato a Los Angeles, questo è stato scritto in giro per l’Italia e ha preso vita a Torino, nelle stanze dello Studio Andromeda di Max Casacci. Il secondo motivo è quello della lingua:per la prima volta ho scritto e cantato in italiano. È stato come costruire una casa con dei mattoni diversi da quelli a cui ero abituato, e d’un tratto è diventato bellissimo e stimolante. È stato un passo necessario perché esplorare la propria lingua equivale a affondare le mani nelle proprie radici, conoscere le proprie tradizioni e il proprio Paese. Per quanto riguarda l’aspetto musicale il mio sentirmi a casa è stato paradossalmente continuare a sperimentare nuovi suoni e, insieme a Max, abbiamo deciso di dare un sound fresco e articolato ai brani, nati chitarra e voce. Il risultato è stata una fusione di groove, beat, elettronica e cantautorato più tradizionale. Di certo non c’è nulla di statico in questa raccolta di canzoni. Del resto, per tornare a casa bisogna pur compiere un viaggio.»

Cinzella Festival 2018 – Seconda edizione

Cinzella festival
Cinzella festival

L’Associazione Culturale AFO6- Convertitori di idee è lieta di presentare la seconda edizione del CINZELLA FESTIVAL.

Dal 16 al 19 agosto a Grottaglie (Cave di Fantiano_TA) torna il festival dedicato alla musica e al cinema che lo scorso anno è diventato un autentico polo di attrazione artistica e culturale tra le splendide colline murgiane e i profondi lembi di mare della penisola jonico-salentina.

Una scommessa vinta grazie a una line up di eccellenze musicali, come Levante, Frankie HI-NRG MC, The Zen Circus, Diodato, Sick Tamburo, Gomma, Leitmotiv e Go!zilla, e alle rassegne cinematografiche d’autore legate a musica e arte.

Questa nuova edizione avrà luogo alle Cave di Fantiano di GROTTAGLIE, location dall’inestimabile valore paesaggistico, costellata di scenari mozzafiato: una ex cava di tufo ora divenuta un parco naturale dalle caratteristiche uniche, palcoscenico di eventi e manifestazioni culturali di rilievo nazionale.

Ed ecco i primi protagonisti del CINZELLA FESTIVAL 2018: FRAH QUINTALE e PETER MURPHY.
FRAH QUINTALE il 16 agosto (unica data in Puglia) porterà con sé l’universo indie rap che l’ha consacrato come una delle grandi rivelazioni della nuova scena musicale italiana. Un pop fresco, che passa attraverso l’urban e il cantautorato, originale sia nello stile che nei testi. Le sue parole arrivano dirette come missili e non nascondono la parte più intima di Frah.

PETER MURPHY si prepara a partire per un tour europeo per celebrare i quarantanni dei Bauhaus con il bassista David J Haskins. Toccherà l’Italia in un’unica imperdibile data il 17 agosto al Cinzella Festival.

Non solo musica e cinema: anche quest’anno il Cinzella punterà fortemente sulla qualità dei servizi, con aree food gestite dai migliori marchi della provincia, una fornitissima area vegan e mercatini di artigianato provenienti da tutta Italia.

Cinzella Festival deve il suo nome a una figura molto nota alla cultura popolare tarantina. Cinzella infatti è stata una celebre “accompagnatrice” di uomini e di adolescenti, una donna così speciale da rimanere impressa nella memoria collettiva.

Leggenda narra che alla donna è stata anche intitolata una statua venerata da residenti e turisti che spesso l’hanno scambiata per un’icona religiosa. Il logo del festival è la pecora, un tributo un fatto di cronaca legato alla prima culla del festival, Taranto, divenuto simbolo dell’inquinamento dopo che, tra il 2008 e il 2010, sono stati abbattuti 600 ovini contaminati dalla diossina.

Proprio lì, nel 2017, è nato il Cinzella Festival, in una splendida masseria persa in una valle di ulivi e diventata la speranza di una rinascita, di una “ventata” di cambiamento per la città e per l’intera provincia.

“La Luna”: nuovo album di Noemi

noemi-la-luna-copertina-nuovo-album
noemi-la-luna-copertina-nuovo-album

Si intitola “La Luna” il nuovo album di Noemi, in uscita il prossimo 9 febbraio, su etichetta Sony Music.

Il nuovo progetto discografico arriva a due anni distanza dall’ultimo “Cuore d’artista” ed è composto da 13 brani inediti, tra cui “Non smettere mai di cercarmi”, il pezzo con cui Noemi si presenterà sul palco della 68a edizione del Festival di Sanremo il prossimo 6 febbraio, accompagnata da Paola Turci nella serata dei duetti.

Scritto da Noemi, con Diego Calvetti, Massimiliano Pelan e Fabio De Martino, “Non smettere mai di cercarmi” è – come afferma lei stessa – “uno slogan da cantare a polmoni aperti”. Un brano pop che rappresenta al 100% l’artista ed unisce l’elettronica alla musica d’autore italiana. Una produzione quasi cinematografica per la canzone che segna la quinta partecipazione di Noemi al Festival di Sanremo e che le permette di dare sfogo alla sua voce grintosa e graffiante.

“La Luna” è il sesto album di inediti dell’artista romana, che spiega così la scelta: “Tra i tanti motivi per cui ho scelto questo titolo è perche, come dice Vasco Rossi in «Dillo alla luna», mi piace l’idea di poter parlare alla luna, sperando che porti fortuna. E poi anche perché la luna è un po’ diva, proprio come voglio vivere anch’io questo album.”

Il disco vanta alcune collaborazioni importanti tra cui Francesco Tricarico che ha scritto per lei il brano dall’impronta blues/rock “La Luna Storta”; Tommaso Paradiso che firma “Autunno” e Giuseppe Anastasi che le ha regalato il brano “L’attrazione”.

Presente in tutto l’album con la sua anima e la sua eredità anche Lucio Dalla: Noemi lo rievoca nella scrittura e nella produzione di “Oggi non esisto per nessuno” e in “Domani”, arrangiato con il celebre produttore Celso Valli.

“La Luna” è un album variegato e versatile, in cui convivono diversi arrangiamenti e generi: il rock, l’elettronica, ma anche il blues, il cantautorato e perfino il country come in “My good, bad and ugly”. Un disco molto femminile, coraggioso e sentito, dove una Noemi inedita si rimette in gioco sperimentando nuove sonorità e rivelando al pubblico lati inaspettati.

Il nuovo progetto di Noemi sarà presentato anche dal vivo con due speciali eventi live in programma il 27 maggio a Roma (Auditorium Parco della Musica) e il 29 maggio a Milano (Teatri degli Arcimboldi).

I biglietti per le date, prodotte da F&P Group, saranno disponibili online sul sito di TicketOne (www.ticketone.it) dalle ore 11.00 di lunedì 29 gennaio e in tutti i punti vendita autorizzati dal 1° febbraio.

Ultimo: due nuove date

ULTIMO_maggio_2018
ULTIMO_maggio_2018_T

A grandissima richiesta due nuove date porteranno sul palco ULTIMO, il giovane artista romano, il quale ha da poco ottenuto uno strepitoso successo con i sold out dei concerti di Milano e Roma del prossimo gennaio.
A maggio infatti ULTIMO tornerà sul palco di due importanti club: al Fabrique di Milano l’11 maggio e all’Atlantico Live di Roma il 12 maggio.

Niccolò Moriconi, in arte ULTIMO, classe 1996, è nato a Roma. Determinato e pieno di sogni, all’età di 8 anni inizia a studiare musica al conservatorio di Santa Cecilia a Roma da quel momento non ha mai abbandonato la passione per la musica. Niccolò ha scritto le sue prime canzoni a 14 anni, elaborando con il tempo un suo stile che combina cantautorato italiano e hip hop.

Rkom: “Milano Bachata” – nuovo singolo

RKOMI_ 009
RKOMI_ 009

Dal 17 novembre arriva in radio il nuovo singolo “Milano Bachata”, brano già certificato oro, una hit consacrata già sul web, con quasi cinque milioni di play su Spotify.

Una canzone/fotografia della capacità di Rkomi di scrivere in maniera nuova, più personale e intimista, fuori dagli schemi tradizionali del rap, combinando il linguaggio moderno con quello più “classico” del cantautorato.

In “Milano Bachata” compare il padrino d’eccezione Marracash, che ha ricoperto il ruolo di direttore artistico dell’intero progetto.

r.