Billie Eilish: “My Future”

RE_200726_BillieEilish_Press_03460 photo credit Kenneth Cappello_m
RE_200726_BillieEilish_Press_03460 photo credit Kenneth Cappello

È disponibile da questa notte in tutti gli store digitali (https://billie.lnk.to/myfuture) “MY FUTURE”, il nuovo singolo di BILLIE EILISH.

Scritto e registrato a Los Angeles durante il lockdown, prodotto dal fratello FINNEAS, “MY FUTURE” è il primo inedito della 18enne americana dalla pubblicazione del suo album “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?” (marzo 2019 e disco di Platino in Italia) e dall’uscita del brano per la colonna sonora di 007 “NO TIME TO DIE” (febbraio 2020).

Ad accompagnare il brano un bellissimo video animato visibile qui https://youtu.be/Dm9Zf1WYQ_A creato dall’australiano Andrew Onorato.

Rimasti isolati a Los Angeles, con più tempo e spazio a disposizione, “MY FUTURE” è frutto di una giovane donna più sicura, che trova del tempo per sé stessa, si domanda cosa ci sia davanti a lei, il significato di un nuovo capitolo che aspetta questa teenager.

Il 2020, nonostante il rinvio del suo tour mondiale, ha regalato a BILLIE EILISH grandi riconoscimenti. Dopo aver sbancato i Grammy Awards (l’artista più giovane a vincere in tutte le categorie principali aggiudicandosi cinque vittorie in totale) e aver ammaliato tutti durante la notte degli OSCAR, la pluripremiata BILLIE EILISH ha firmato e presentato all’ultima edizione dei BRIT AWARDS “NO TIME TO DIE”, brano ufficiale del prossimo film di James Bond.

“My Future” – Billie Eilish

Billie Eilish_cover singolo MY FUTURE
Billie Eilish_cover singolo MY FUTURE

Sarà disponibile da questa notte in tutti gli store digitali e su YouTube “MY FUTURE”, il primo inedito di BILLIE EILISH dalla pubblicazione del suo album “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?” (marzo 2019 e disco di Platino in Italia) e dall’uscita del brano per la colonna sonora di 007 “NO TIME TO DIE” (febbraio 2020).

Il 2020, nonostante la cancellazione del suo tour mondiale, ha regalato a BILLIE EILISH grandi riconoscimenti. Dopo aver sbancato i Grammy Awards (l’artista più giovane a vincere in tutte le categorie principali aggiudicandosi cinque vittorie in totale) e aver ammaliato tutti durante la notte degli OSCAR, la pluripremiata BILLIE EILISH ha firmato e presentato all’ultima edizione dei BRIT AWARDS “NO TIME TO DIE”, brano ufficiale del prossimo film di James Bond. Billie Eilish è la più giovane artista della storia ad aver scritto e registrato il brano portante della colonna sonora di un film della saga di James Bond.

Billie Eilish: “No Time To Die”

Billie Eilish_cover singolo_No Time to die
Billie Eilish_cover singolo_No Time to die

La pluripremiata BILLIE EILISH pubblica oggi il suo nuovo singolo “NO TIME TO DIE”, brano ufficiale del prossimo film di James Bond. Il brano è stato prodotto dal fratello Finneas insieme a Stephen Lipson, con arrangiamenti orchestrali di Hans Zimmer e Matt Dunkley e chitarre di Johnny Marr (leggendario chitarrista degli Smiths).
“NO TIME TO DIE” precede l’uscita globale del film, che arriverà nei cinema il 2 aprile nel Regno Unito e negli Stati Uniti il 10 aprile.

BILLIE EILISH è la più giovane artista della storia ad aver scritto e registrato il brano portante della colonna sonora di un film della saga di James Bond e lo presenterà per la prima volta dal vivo il prossimo 18 febbraio ai BRIT AWARDS a Londra accompagnata da Finneas e da due importanti special guest, Hans Zimmer e Johnny Marr.

Il mese scorso, BILLIE EILISH ha segnato la storia di GRAMMY AWARDS come l’artista più giovane a vincere in tutte le categorie principali, aggiudicandosi cinque vittorie in totale ovvero “BEST NEW ARTIST”, “ALBUM OF THE YEAR” e “BEST POP VOCAL ALBUM” per “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?”, “SONG OF THE YEAR” e “RECORD OF THE YEAR” per “bad guy”. Il fratello Finneas, a sua volta, è stato premiato come “PRODUCER OF THE YEAR, NON CLASSICAL” e “BEST ENGINEERED, NON CLASSICAL” per la produzione di “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?”.

Domenica scorsa, la coppia si è esibita dal vivo durante gli Oscar 2020 nel segmento “In Memoriam” per un omaggio ai rinomati attori, registi e artigiani che sono deceduti lo scorso anno sulle note di “Yesterday” dei Beatles.
Nel frattempo, il World Arena Tour sta facendo registrare sold out ovunque. Il tour, che partirà a il 9 marzo, farà tappa anche in Italia con un’unica data evento nel nostro paese in occasione dell’IDAYS 2020. Appuntamento per il 17 luglio al MIND Milano Innovation District – Area Expo.

Queste le date americane:
03/09 – AmericanA Airlines Arena – Miami, FL
03/10 – Amway Center – Orlando, FL
03/12 – PNC Arena – Raleigh, NC
13/03 – Wells Fargo Center – Filadelfia, PA
15/03 – Madison Square Garden – New York, NY
16/03 – Prudential Center – Newark, NJ
18/03 – Capital One Center – Washington, DC
19/03 – TD Garden – Boston, MA
20/03 – Barclays Center – Brooklyn, NY
23/03 – Little Caesars Arena – Detroit, MI
24/03 – United Center – Chicago, IL
25/03 – Bankers Life Fieldhouse – Indianapolis, IN
27/03 – Bridgestone Arena – Nashville, TN
28/03 – Enterprise Center – St. Louis, MO
04 / 03- Il Forum – Los Angeles, CA
04/04 – Il Forum – Los Angeles, CAx
04/05 – Il Forum – Los Angeles, CA
04/07 – Chase Center – San Francisco, CA
04/08 – Golden 1 Center – Sacramento, CA
04/10 – Tacoma Dome – Seattle, WA
04/11 – Pepsi Live presso Rogers Arena – Vancouver, BC
15/04 – Pepsi Center – Denver, CO
17/04 – CHI Health Center Omaha – Omaha, NE

Billie Eilish il 17 luglio a Milano, headliner agli I-Days 2020

Billie Eilish
Billie Eilish

Nel 2020 ritornano gli I-DAYS al MIND Milano Innovation District – Area Expo e il primo nome confermato è esplosivo: venerdì 17 luglio arriva in Italia Billie Eilish, per la prima volta come headliner in un festival.
Sarà l’unica data nel nostro Paese per la “millenial” che in meno di due anni, concerto dopo concerto, hit dopo hit, ha consolidato una reputazione artistica planetaria, passando dai piccoli club ai grandi palchi in tutto il mondo, conquistando parallelamente la vetta delle classifiche mondiali di vendita e streaming con il suo primo album, When We All Fall Asleep, Where Do We Go?, e con singoli divenuti rapidamente inni generazionali, come Bad Guy, Bury a Friend, You should see me in a Crown e il recente All The Good Girls Go To Hell.
I numeri parlano: 15 miliardi di ascolti certificati per i suoi brani, oltre 3 miliardi e 700 milioni di visualizzazioni, solo sul suo canale Youtube ufficiale, per i video ipnotici, gotici e claustrofobici da lei stessa ideati per accompagnare le sue canzoni. E 70 milioni di persone che la seguono sui vari social network, dei quali 40 milioni solo su Instagram.
Parafrasando, qualcuno direbbe “ho visto il futuro del pop e il suo nome è Billie Eilish”. Dave Grohl, anima dei Foo Fighters e già dei Nirvana, invece commenta “quando vedo qualcuno come Billie Eilish, so che la morte del rock non è vicina”. Nel mezzo uno dei prodigi globali più complessi da descrivere e inquadrare. Un mondo vasto e non solo dal punto di vista musicale.
Classe 2001, millenial dall’indiscutibile talento artistico e dotata di un naturale carisma da leader, Billie Eilish Pirate Baird O’Connell, californiana di origini irlandesi e scozzesi, scrive, canta e produce canzoni da quando ha solo 11 anni, ispirata dal fratello Finneas, già musicista con la propria band e da sempre suo esclusivo collaboratore. Senza accorgersene diventa un’icona transgenerazionale, capace di parlare ai coetanei che in lei e nella sua autenticità si identificano, come di piacere a generazioni diverse che osservano ammirate la sua rivoluzione pop, il suo modo naturale di rompere le regole, non solo musicali ma anche estetiche ed espressive, di allargare lo stesso concetto di “pop” fino a orizzonti mai immaginati finora, sicuramente non da una teen-ager “fra le più chiacchierate del pianeta” come l’ha definita NME, all’uscita del suo primo album il 29 marzo scorso. Un mix di voce suadente, sequenze EDM, ritmi spezzati, beat ossessivi, ritornelli cantilenanti, attitudine rock, spirito punk, sincerità assoluta, nessun filtro.
Il concerto di Billie Eilish agli I-DAYS 2020 si tiene nello stesso spazio che nelle scorse stagioni ha accolto Eminem, Pearl Jam e Imagine Dragons, al MIND Milano Innovation District – Area Expo, una zona verde specifica attrezzata per i grandi concerti, altamente qualificata e dotata di tutti i servizi: treno e metropolitana che la collegano al centro di Milano, parcheggi, servizi igienici residenti, un’ampia zona food & beverage con una vasta e variegata offerta di cibi e bevande, anche vegetariani e vegani. Un ambiente adeguato per accogliere nel miglior modo il pubblico della musica live internazionale con una particolare attenzione all’impatto ambientale.
I biglietti per l’unico concerto in Italia di Billie Eilish saranno in presale esclusiva tramite l’app I-DAYS dalle 10:00 di mercoledì 2 fino alle 08:00 di venerdì 4 ottobre.
Per accedere scarica o aggiorna subito l’App per dispositivi iOS e Android.
Dalle 9.00 del 4 ottobre apre la vendita generale dei biglietti, acquistabili anche tramite Bonus Cultura 18app, nei circuiti Ticketmaster, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

Prezzi biglietti: POSTO UNICO: € 50,00 + diritti di prevendita
PIT: € 75,00 + diritti di prevendita

Media partner ufficiale dell’evento è Radio DEEJAY.
Info: www.livenation.it

Contacts Billie Eilish:
https://www.instagram.com/billieeilish/
https://www.youtube.com/billieeilish
https://www.facebook.com/billieeilish
https://twitter.com/billieeilish

Nell’ottobre 2015 Billie Eilish registra il suo primo brano, Ocean Eyes, pubblicato ufficialmente nel 2016 insieme al singolo Six Feet Under e diventato virale su Spotify. Il 2017 si apre con un primo EP contenente quattro remix di Ocean Eyes, seguito dalla pubblicazione di un nuovo singolo, Bellyache, e di Bored, parte della colonna sonora della serie televisiva Netflix Tredici (13 Reasons Why). Nell’agosto dello stesso anno esce l’EP di debutto, intitolato Don’t Smile at Me. Fra febbraio e aprile 2018 Billie Eilish è impegnata nel Where’s My Mind Tour, in Europa e Nord America (con una tappa al Dude club di Milano). A seguire collabora con il connazionale Khalid al singolo Lovely, per la colonna sonora della seconda stagione di Tredici.
Contemporaneamente al suo secondo tour mondiale 1 by 1, che la riporta anche in Italia nel febbraio 2019 (al Fabrique, sold out), Billie Eilish apre alcune date nordamericane del tour di Florence and The Machine. A seguire pubblica i singoli You Should See me in a Crown, When The Party’s Over, Bury a Friend e Wish You Were Gay, che fanno parte dell’album di esordio Where We All Fall Asleep Where do We Go?, pubblicato il 29 marzo 2019. L’attesa spasmodica per l’uscita si traduce in enorme, immediato successo: interamente scritto, suonato e prodotto da Billie Eilish e dal fratello Finneas O’Connell, l’album entra in classifica direttamente al numero 1 negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in altri 17 Paesi nel mondo, mentre ben 13 delle 14 tracce incluse entrano nella Billboard Hot 100. Contemporaneamente all’album esce il quinto singolo, Bad Guy, che consacra Billie come prima musicista nata nel terzo millennio ad entrare direttamente al numero 1 nelle Billboard chart dei singoli americani. Il tour a seguire, intitolato When We All Fall Asleep debutta in aprile 2019 al Coachella festival e porta Billie Eilish ad esibirsi in concerti e festival dalle dimensioni sempre maggiori in Nord America, Oceania ed Europa, con un’unica data al Milano Rocks a fine agosto, con i Twenty-One Pilots.
Billie Eilish è stata recentemente protagonista degli MTV Video Music Awards, aggiudicandosi 3 riconoscimenti come Miglior Artista Esordiente, Miglior Montaggio (per il video di Bad Guy) e Miglior Artista MTV Push.
All The Good Girls Go To Hell è il singolo più recente, uscito a inizio settembre e accompagnato da un videoclip diretto da Rich Lee, già collaboratore di Eminem, Lana Del Rey, Maroon 5.

Billie Eilish: in Febbraio 2018 al Dude Club di Milano.

Billie Eilish
Billie Eilish

Biglietti in vendita su IoVadoClub e MyLiveNation dalle ore 10.00 di Giovedì 30 Novembre.
Biglietti acquistabili su Ticketone e Ticketmaster dalle ore 10.00 di venerdì 1° dicembre.

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Billie Eilish arriverà in Italia per la prima volta, al Dude Club di Milano, Domenica 18 Febbraio 2018.

Il successo a Billie Eilish, ragazza americana classe 2001, è arrivato all’improvviso.
Dopo aver caricato online all’età di tredici anni l’autoprodotta ‘Ocean Eyes’ su Soundcloud, ed essere catapultata nello stardom dopo che il brano è diventato virale nel giro di una notte, Billie Eilish è ora una delle più interessanti nuove proposte del pop mondiale.
‘Don’t Smile At Me’ è il titolo del suo primo EP pubblicato quest’anno e trainato dal bellissimo ed eclettico singolo ‘Bellyache’.
Acclamata dalla critica di tutto il mondo, Billie Eilish porterà il suo ‘Where’s My Mind’ Tour a Milano, al Dude Club, Domenica 18 Febbraio 2018, per un’unica e imperdibile data italiana.