Spirit de Milan: appuntamenti di luglio

Spirit de Milan
Spirit de Milan

Questi i prossimi appuntamenti di luglio:
Martedì 9 luglio appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Giovedì 11 luglio serata danzante irlandese con Il Bandarone, un ensemble di musica irlandese

Venerdì 12 luglio Bandiera Gialla con Mary and The Quants, band ispirata alla musica dei favolosi anni Sessanta. Viene presentata la Sette d’Estate, stagionale del Birrificio Angelo Poretti.

Sabato 13 luglio HOLY SWING Night con la formazione torinese Dusty Jazz Blasters con il suo accurato repertorio di brani del periodo d’oro dello swing

Domenica 14 luglio Spirit in Blues con un ospite speciale: Francesco Piu, cantante e chitarrista sardo, una miscela esplosiva di blues, funky, rock e soul in chiave acustica. Questo giovane bluesman negli ultimi anni si è ritagliato uno spazio di rilievo nel panorama del blues italiano ed internazionale partecipando ad alcuni tra i più importanti festival del genere.

Martedì 16 luglio appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Giovedì 18 luglio i TEKA P alterneranno canzoni di loro produzione e brani classici di artisti quali Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Giorgio Gaber, Walter Valdi, Dario Fo.

Venerdì 19 luglio i Re-Beat, giovani musicisti che ha deciso di unire le forze, per riportare in voga il twist e il rock and roll. Uno spettacolo incredibile, che ripercorre la beat generation che nessuno può scordare, da Gianni Morandi a Caterina Caselli passando dall’indimenticabile surf dei Beach Boys fino alle colonne sonore più incredibili come Pulp Fiction e Pretty Woman. Gli anni 60 così, non li avete mai ballati!

Sabato 20 luglio HOLY SWING Night con i Jumping Jive che spaziano dallo swing più classico ai suoni rivoluzionari del “bebop”, con il suo ritmo scattante e frenetico, cercando di recuperare gli aspetti più̀ profondi della musica jazz.

Domenica 21 luglio Mandolin’ Brothers, roots band nata nel 1979, da 40 anni propone la sua personale versione di quell’insieme di generi musicali, Blues, Country e Folk, che costituiscono il Rock & Roll. Con 5 album all’attivo e centinaia di concerti in Italia, Europa e USA, sono uno dei gruppi più importanti e longevi del panorama roots italiano.

Martedì 23 luglio appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Giovedì 25 luglio i Cadregas progetto che nasce dalla voglia di provare a ricreare le atmosfere della vecchie trattorie milanesi proponendo i canti della tradizione lombarda.

Venerdì 26 luglio Bandiera Gialla con le Dance Angels.

Sabato 27 luglio Swing Faces, formazione tutta milanese capeggiata dal trombettista Giancarlo Mariani e con il Maestro Paolo Tomelleri come ospite speciale.

Domenica 28 luglio cantante, autrice, sound designer italo-giapponese KUMI and the Triumph of Love.

Martedì 30 luglio appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Mercoledì 31 luglio serata Milonga.

Skunk Anansie: ““What You Do For Love”

SKUNKANANSIE_WHAT YOU DO FOR LOVE
SKUNKANANSIE_WHAT YOU DO FOR LOVE

Diretto, emozionante e dal carattere politico, la traccia indaga fino a che punto si è disposti a spingersi per amore e tutto ciò che di discutibile viene fatto per ottenere il potere. Con il suo inciso potente e cinematografico, tipico del sound della band, diventerà uno dei pezzi preferiti dal pubblico durante i live estivi degli Skunk, che saranno in tour in tutta Europa quest’estate.

Skin, leader del gruppo, commenta:
“Le canzoni più difficili da scrivere sono quelle politiche, per questo cerchiamo sempre di evitarle. Si pensa che dovrebbero venir fuori istantaneamente, a causa del fastidio che provi, altrimenti non sarebbero sincere e si rischia di cadere in vecchi cliché. Questo è proprio uno di quei momenti di rabbia! Sembra sempre che l’amore sia la ragione per cui le persone compiono atti d’odio, ed è una cosa che non ho mai compreso.”

“What You Do For Love” è il primo singolo inedito della band dopo “Anarchytecture”, album uscito nel 2016. Arriva una settimana dopo l’inizio del lungo tour Europeo che celebra i prolifici 25 anni di carriera della band e l’uscita del live album “25LIVE@25” avvenuta lo scorso gennaio. La band ha deciso di suonarlo per la prima volta dal vivo proprio in Italia!

Queste le date italiane (una produzione Vertigo):

25LIVE@25 DATE ITALIANE
04/07/19 Nichelino (TO), Stupinigi Sonic park c/o Palazzina di Caccia
05/07/19 Bologna, Bologna Sonic Park c/o Arena Parco Nord
07/07/19 Legnano (MI), c/o Rugby Sound Festival
08/07/19 Roma, Rock in Roma c/o Auditorium parco della musica (Cavea)
09/07/2019 Napoli, Arena Flegrea
10/07/2019 Noto (SR), Scalinata della Cattedrale

Tuborg Open Fest

tuborg open fest 2019
tuborg open fest 2019

Live ieri sera, presso Ippodromo SNAI San Siro di Milano, il nuovo festival dell’estate musicale milanese: Tuborg Open Fest. A infiammare il pubblico una line-up esclusiva, composta da numerosi artisti protagonisti della nuova scena musicale italiana: l’istrionico e versatile produttore e cantautore romano Carl Brave; gli Ex-Otago, una delle band più affermate della scena indie italiana; Rkomi, giovane artista rivelazione del rap che ha fatto della contaminazione musicale la sua cifra stilistica, e l’innovativo duo itpop Viito, che si è fatto notare per il sound capace di fondere canzone d’autore e pop contemporaneo. Opening act del festival i Twee, band vincitrice del contest Road To Tuborg Open Fest.

Tuborg Open Fest è il primo festival musicale interamente organizzato da Tuborg.
Il brand apre le porte di un grande evento live all’insegna dello shuffle e dell’openness: il palco dell’Ippodromo SNAI San Siro ha ospitato uno show con protagonisti assoluti la contaminazione musicale e la collaborazione tra artisti, per incoraggiare le persone ad essere sempre aperte a nuove esperienze e non smettere mai di esplorare.

Con Tuborg OPEN il brand vuole rendere la musica accessibile e aperta a tutti, sia artisti che pubblico. Tuborg infatti ha portato sul prestigioso palco del Tuborg Open Fest i Twee, giovani promesse della musica italiana, che si sono esibiti in qualità di opening act. La band è stata selezionata tramite il “Road To Tuborg Open Fest”, un percorso di casting articolato in quattro fasi. Dopo una prima selezione online hanno preso il via le Tuborg Open Session, una serie di serate live che hanno animato locali in tutta Italia: Ostello Bello (Milano), Off Topic (Torino), Freqency (Pomigliano d’Arco, Napoli), Demodè (Modugno, Bari), Monk (Roma) e Fabric (Bergamo). È stato inoltre assegnato un premio speciale della critica ai Mescalina, secondi classificati del Road To Tuborg Open Fest, che il 3 luglio si esibiranno sul palco del Flowers Festival (Parco della Certosa, Collegno).

Tuborg è trasversale ai confini tra generi musicali, privilegiando la qualità delle emozioni, la sete di divertimento e il piacere di stare bene con gli amici. Da sempre la premium lager danese esporta in tutto il mondo birra e cultura musicale, supportando grandi festival musicali internazionali. Il progetto Tuborg OPEN nasce proprio con l’obiettivo di trovare innovative modalità di celebrare la musica, fondendosi alla perfezione con lo spirito informale e fuori dagli schemi che contraddistingue Tuborg.

Boosta a Special Guest

DAVIDE BOOSTA
DAVIDE BOOSTA

Domenica 30 giugno alle 23 il protagonista del nuovo appuntamento con il programma Special Guest di m2o sarà Boosta, punto di riferimento della scena musicale italiana, tastierista e fondatore dei Subsonica, dj, produttore e scrittore.
Alla guida di Special Guest, che ogni settimana invita ospiti fuori dagli schemi, questa domenica ci sarà proprio Boosta, che in esclusiva per m2opresenterà la propria playlist personale, passando dai Chemical Brothers a Drake, da James Blake ai Wild Beasts.

Co-fondatore, nonché tastierista dei Subsonica, nel 1996, Boosta, insieme alla band torinese, è stato apripista del genere elettronico italiano, rivoluzionando la scena musicale italiana dell’epoca e di oggi. Vent’anni dopo, nel 2016, Boosta ha intrapresouna fase da solista, con la pubblicazione dell’album La stanza intelligente che conta numerose collaborazioni note,tra cuiCosmo, Malika Ayane, Luca Carboni e Diodato.
Il 12 ottobre 2018 i Subsonicatornano con “8”, l’ottavo album d’inediti con cui la band torinese, pur continuando a evolvere nel proprio approccio alla musica e senza mai smettere di sperimentare, riesce a coinvolgere un pubblico sempre più ampio.

Il disco è stato seguito da un tour europeo e da una tournée nei più importanti palazzetti italiani, con cui, a febbraio 2019, hanno fatto ballare ed emozionare i fan, travolgendoli con la loro energia. A partire dal 28 giugno i Subsonica si preparano ad attraversare l’Italia con nuove date estive, protagonisti sui palchi di alcune tra le location più suggestive da nord a sud, con oltre 20 concerti.

Måneskin

Maneskin_promo
Maneskin_promo

“Torna a casa”, la ballata scritta e interpretata dai Måneskin, è quattro volte disco di platino. Il brano ha debuttato al #1 delle classifiche FIMI/GfK iTunes e Spotify, dove ha mantenuto il primo posto per un’intera settimana. Con oltre 49 milioni di stream, è accompagnato dal videoclip, ideato dal gruppo insieme a Giacomo Triglia, che ad oggi conta più di 68 milioni di visualizzazioni. “Torna a casa” è anche la colonna sonora che chiude Baby, la serie italiana originale Netflix.

“Morirò da Re” conquista invece la certificazione triplo disco di platino. Il singolo ha aperto il primo progetto discografico del gruppo un anno fa, debuttando nella Viral 50 globale di Spotify e, ad oggi, conta oltre 39 milioni di stream. Entrambe le tracce hanno raggiunto la prima posizione su iTunes e Apple Music e, dopo 6 mesi, sono ancora presenti in Top 200 Spotify.

CALENDARIO “IL BALLO DELLA VITA TOUR”

Mercoledì 27 marzo 2019 || Bologna @ Estragon – SOLD OUT
Giovedì 28 marzo 2019 || Bologna @ Estragon – SOLD OUT
Sabato 30 marzo 2019 || Roma @ Atlantico – SOLD OUT
Domenica 31 marzo 2019 || Roma @ Atlantico – SOLD OUT
Martedì 2 aprile 2019 || Roma @ Atlantico – SOLD OUT
Sabato 6 aprile 2019 || Roma @ Atlantico – SOLD OUT
Domenica 7 aprile 2019 || Milano @ Fabrique – SOLD OUT
Martedì 9 aprile 2019 || Milano @ Fabrique – SOLD OUT
Mercoledì 10 aprile 2019 || Milano @ Fabrique – SOLD OUT
Venerdì 12 aprile 2019 || Padova @ Kioene Arena

CALENDARIO DATE ESTIVE AGGIORNATO:
Domenica 9 giugno 2019 || Treviso @ Home presenta Core Festival c/o Area Dogana
Domenica 23 giugno 2019 || Roma @ Roma Summer Fest c/o Cavea Auditorium Parco della Musica – SOLD OUT
Lunedì 24 giugno 2019 || Roma @ Roma Summer Fest c/o Cavea Auditorium Parco della Musica – NUOVA DATA
Sabato 6 luglio 2019 || Barolo (CN) @ Collisioni Festival c/o Piazza Colbert
Venerdì 19 luglio 2019 || Lucca @ Lucca Summer Festival c/o Piazza Napoleone
Sabato 27 luglio 2019 || Bellinzona @ Castle On Air c/o Castelgrande
Domenica 25 agosto 2019 || Macerata @ Sferisterio – NUOVA DATA