Anteo Palazzo del Cinema: programma per il 23/11, 30/11 e 14/12

Anteo Palazzo del Cinema_Programma
Anteo Palazzo del Cinema_Programma

È il titolo di un ciclo di tre incontri in programma all’Anteo Palazzo del Cinema nel quadro delle iniziative per il 50° anniversario della strage di Piazza Fontana.

L’iniziativa è organizzata da Memoria Antifascista e Anteo Palazzo del Cinema, con il patrocinio del Comune di Milano, ed è stata promossa presso gli istituti superiori milanesi affinché i più giovani possano conoscere – attraverso produzioni cinematografiche dell’epoca e testimonianze – il clima politico e sociale in cui è maturata la “strategia della tensione” e la strage di Piazza Fontana.

Tre sabati per affrontare temi che in questi anni sono stati cancellati dalla narrazione storica e hanno subito pesanti manipolazioni: quasi a continuare l’opera di depistaggio e inquinamento delle prove che ha riguardato tutte le vicende legate alle stragi del nostro Paese.

Il ciclo di proiezioni è inserito nella campagna “Milano non dimentica. Memoria Verità Giustizia”.

Il programma:

Sabato 23 novembre, alle ore 10, incontro con Enrico Deaglio, autore del libro La bomba, proiezione del film Sbatti il mostro in prima pagina di Marco Bellocchio.

Sabato 30 novembre, alle ore 10, incontro con Fabrizio Ravelli e Vittorio Agnoletto, proiezione del film Il cinema militante e la controinformazione, del Collettivo Cinema Militante Milanese.

Sabato 14 dicembre, alle ore 10, incontro con Claudia Pinelli e Silvia Pinelli, proiezione del video dello spettacolo Morte accidentale di un anarchico di Dario Fo.

Tutti gli incontri sono gratuiti.

Per info 3392737441

Anteo Palazzo del Cinema: “Tutto il mio folle amore”

tutto-il-mio-folle-amore
tutto-il-mio-folle-amore

Lunedì 11 novembre, alle ore 15.30
Anteo Palazzo del Cinema è felice di ospitare una proiezione speciale del film Tutto il mio folle amore di Gabriele Salvatores.
IL FILM
Presentato con grande successo alla 76ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia in Selezione Ufficiale – Fuori Concorso, il film è prodotto da Indiana Production e Rai Cinema, in co-produzione con EDI Effetti Digitali Italiani e distribuito da 01 Distribution.

Liberamente tratto dal romanzo Se ti abbraccio non aver paura di Fulvio Ervas, Tutto il mio folle amore è l’ultimo lungometraggio di Gabriele Salvatores. Nel cast Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono e, per la prima volta sullo schermo, Giulio Pranno.

SINOSSI: Sono passati sedici anni dal giorno in cui Vincent è nato e non sono stati sedici anni facili per nessuno. Né per Vincent, immerso in un mondo tutto suo, né per sua madre Elena e per il suo compagno Mario, che lo ha adottato. Willi, che voleva fare il cantante, senza orario e senza bandiera, è il padre naturale del ragazzo e una sera qualsiasi trova finalmente il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto e scopre che non è proprio come se lo immaginava. Non sa, non può sapere, che quel piccolo gesto di responsabilità è solo l’inizio di una grande avventura, che porterà padre e figlio ad avvicinarsi, conoscersi, volersi bene durante un viaggio lungo le strade deserte dei Balcani in cui avranno modo di scoprirsi a vicenda, fuori dagli schemi, in maniera istintiva. E anche Elena e Mario, che si sono messi all’ inseguimento del figlio, riusciranno a dirsi quello che, forse, non si erano mai detti.

Anteo Palazzo del Cinema: rassegna Cinemamme

cinemamme
cinemamme

Al via giovedì 13 dicembre, all’Anteo Palazzo del Cinema, Cinemamme, la rassegna dedicata alle neomamme che vogliono godersi un buon film in sala con i propri neonati.

Volume basso, luci soffuse, area nursery, scalda-biberon sono gli elementi che contraddistinguono le proiezioni di Cinemamme, in un ambiente accogliente per la mamma (o il papà, o i nonni o gli zii) e il neonato.

La rassegna si svolgerà dal 13 dicembre al 21 febbraio, tutti i giovedì alle ore 11.
Il primo appuntamento è con il film A STAR IS BORN di Bradley Cooper.

Da giovedì 13 dicembre 2018 a giovedì 21 febbraio 2019 // Anteo Palazzo del Cinema // ore 11

Biglietti: Intero € 4 – Ridotto € 3
Abbonamento 4 ingressi € 10

Anteo Palazzo del Cinema: “La Bella e le Bestie”

la bella e le bestie
la bella e le bestie

Giovedì 26 luglio alle ore 21.30 all’Anteo Palazzo del cinema in occasione dell’uscita nazionale di La bella e le bestie sarà presente in sala l’attrice Mariam Al Ferjani, premiata a Cannes con l’Arab Critics Award, come migliore attrice protagonista.

Il film:
La bella e le bestie della pluripremiata regista Kaouther Ben Hania racconta la questione delle donne nel mondo arabo e non solo, svelando l’omertà e la corruzione delle strutture pubbliche attraverso la storia di una giovane e bella studentessa che dovrà combattere per i propri diritti e la sua dignità. Il film sarà distribuito in sala in Italia da Kitchenfilm.

Al suo terzo lungometraggio, la regista tunisina Kaouther Ben Hania consegna a Un certain regard un dramma di denuncia dall’impianto teatrale e dalla forza dirompente, strutturato in una successione di nove piani sequenza.

La bella e le bestie si ispira ad una storia realmente accaduta. Una storia tra le tante, tantissime, insabbiate e taciute che non hanno mai trovato giustizia. Uno script ricco di dettagli rivelatori esplora le difficoltà della vita di Mariam, una ragazza che, seppure cresciuta in una famiglia conservatrice, crede nella Tunisia dell’Islam democratico.

Pensa che sia possibile per una ventunenne nubile trascorrere una serata allegra a ballare con le amiche, ma scoprirà che non è così…

Tito e gli Alieni – Anteo Palazzo del Cinema

locandina
locandina

Proseguono gli incontri all’Anteo Palazzo del Cinema!
Sabato 9 giugno la regista Paola Randi incontra il pubblico dopo la proiezione delle ore 21.30 del suo ultimo film TITO E GLI ALIENI, presentato in Selezione Ufficiale al 35 Torino Film Festival.
Modera l’incontro la giornalista Alessandra De Luca.

Il film
Il Professore (Valerio Mastandrea) da quando ha perso la moglie, vive isolato dal mondo nel deserto del Nevada accanto all’Area 51. Dovrebbe lavorare ad un progetto segreto per il governo degli Stati Uniti, ma in realtà passa le sue giornate su un divano ad ascoltare il suono dello Spazio. Il suo solo contatto con il mondo è Stella, una ragazza che organizza matrimoni per i turisti a caccia di alieni.

Un giorno gli arriva un messaggio da Napoli: suo fratello sta morendo e gli affida i suoi figli, andranno a vivere in America con lui.
Anita 16 anni e Tito 7, arrivano aspettandosi Las Vegas e invece si ritrovano in mezzo al nulla, nelle mani di uno zio squinternato, in un luogo strano e misterioso dove si dice che vivano gli alieni…