Lezione di cinema con Daniele Luchetti per il film Lacci

lacci
lacci

Martedì prossimo, 6 ottobre, Anteo è felice di ospitare la lezione di cinema di Daniele Luchetti in occasione dell’uscita nelle sale (1 ottobre) del suo ultimo film Lacci, presentato alla 77ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Cast:Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Adriano Giannini, Linda Caridi
Genere: Drammatico

Sinossi: Napoli, primi anni ‘80: il matrimonio di Aldo e Vanda entra in crisi quando Aldo si innamora della giovane Lidia. Trent’anni dopo, Aldo e Vanda sono ancora sposati. Un giallo sui sentimenti, una storia di lealtà ed infedeltà, di rancore e vergogna. Un tradimento, il dolore, una scatola segreta, la casa devastata, un gatto, la voce degli innamorati e quella dei disamorati. Dal romanzo di Domenico Starnone, per il New York Times uno dei 100 migliori libri del 2017, il nuovo film di Daniele Luchetti.

Anteo Palazzo del Cinema
Martedì 6 ottobre
15.30 proiezione del film LACCI
17.15 lezione di cinema con Daniele Luchetti

Biglietti acquistabili su www.spaziocinema.info o presso le casse del cinema.
Prezzi: normale biglietteria (6,00 € intero – 5,50 € ridotto)

Anteprima di ImmaginArte 2020

locandina
locandina

Riprendono le attività pubbliche dell’Associazione Culturale Silvia Dell’Orso con un’anteprima di Immaginarte 2020, la rassegna di film su artisti famosi con l’introduzione di Stefano Zuffi, storico dell’arte e grande divulgatore che nella proiezione speciale di domenica 20 settembre alle 10.30 all’Anteo Palazzo del Cinema racconterà in modo avvincente, ma rigoroso, la vicenda artistica e umana di Ligabue e delle sue opere.

A seguire Volevo nascondermi, il bellissimo film di Giorgio Diritti con uno straordinario Elio Germano nella parte di Ligabue. Immaginarte è un progetto culturale realizzato in collaborazione con Anteo Palazzo del Cinema.

La proiezione è in programma ad Anteo Palazzo del Cinema (a Milano, Piazza XXV aprile 8) domenica 20 settembre alle 10.30. Biglietto 10 €. Riduzione a 7,50 € per i tesserati cinema Anteo e per i soci dell’Associazione Culturale Silvia Dell’Orso.

Appuntamenti in Anteo Palazzo del Cinema!

anteo-palazzo-del-cinema-
anteo-palazzo-del-cinema-

Giovedì 17 settembre AnteoPalazzo del Cinema è felice di ospitare, nel contesto dell’iniziativa diffusa MovieWeek –la settimana dedicata al cinema e all’audiovisivo promossa e coordinata dal Comune di Milano – la proiezione diLa verità su “La dolce vita” di Giuseppe Pedersoli, con presentazione del regista, e l’anteprima diPadrenostro di Claudio Noce.

L’appuntamento con La verità su “La dolce vita” di Giuseppe Pedersoli, vedrà la presenza del regista che dialogherà con il pubblico presente in sala. Il film, presentato in anteprima mondiale alla 77° Mostra del Cinema di Venezia, Fuori Concorso, svela la genesi e le avventure di uno dei capitoli immortali della storia del cinema, La dolce vita di Federcio Fellini, vincitore della Palma d’oro a Cannes e straordinario successo al botteghino che fu causa della rottura del sodalizio ventennale tra Amato e Rizzoli e di una delle polemiche più controverse mai registrate sui giornali italiani e internazionali.

Padrenostro di Claudio Noce è uno dei 4 film italiani in concorso alla 77esima Mostra del cinema di Venezia.ll film nasce dalla vicenda autobiografica del regista: la storia del padre, Alfonso, bersaglio nel 1976 di un attentato terroristico in cui morirono due persone, un agente e un terrorista. Il figlio Valerio, che incarna l’esperienza dello stesso regista, assiste inerme alla vicenda. Da quel momento la sua infanzia si consuma nella paura e in un costante stato di allerta.

Giovedì 17 settembre 2020
Anteo Palazzo del Cinema

Ore 19.40 / proiezione del docufilm La verità su “La dolce vita” e presentazione del regista Giuseppe Pedersoli
Ore 21.30 / anteprima di Padrenostro di Claudio Noce

Biglietti acquistabili presso la biglietteria di Anteo Palazzo del Cinema e online su www.spaziocinema.info

Anteo Palazzo del Cinema: programma per il 23/11, 30/11 e 14/12

Anteo Palazzo del Cinema_Programma
Anteo Palazzo del Cinema_Programma

È il titolo di un ciclo di tre incontri in programma all’Anteo Palazzo del Cinema nel quadro delle iniziative per il 50° anniversario della strage di Piazza Fontana.

L’iniziativa è organizzata da Memoria Antifascista e Anteo Palazzo del Cinema, con il patrocinio del Comune di Milano, ed è stata promossa presso gli istituti superiori milanesi affinché i più giovani possano conoscere – attraverso produzioni cinematografiche dell’epoca e testimonianze – il clima politico e sociale in cui è maturata la “strategia della tensione” e la strage di Piazza Fontana.

Tre sabati per affrontare temi che in questi anni sono stati cancellati dalla narrazione storica e hanno subito pesanti manipolazioni: quasi a continuare l’opera di depistaggio e inquinamento delle prove che ha riguardato tutte le vicende legate alle stragi del nostro Paese.

Il ciclo di proiezioni è inserito nella campagna “Milano non dimentica. Memoria Verità Giustizia”.

Il programma:

Sabato 23 novembre, alle ore 10, incontro con Enrico Deaglio, autore del libro La bomba, proiezione del film Sbatti il mostro in prima pagina di Marco Bellocchio.

Sabato 30 novembre, alle ore 10, incontro con Fabrizio Ravelli e Vittorio Agnoletto, proiezione del film Il cinema militante e la controinformazione, del Collettivo Cinema Militante Milanese.

Sabato 14 dicembre, alle ore 10, incontro con Claudia Pinelli e Silvia Pinelli, proiezione del video dello spettacolo Morte accidentale di un anarchico di Dario Fo.

Tutti gli incontri sono gratuiti.

Per info 3392737441

Anteo Palazzo del Cinema: “Tutto il mio folle amore”

tutto-il-mio-folle-amore
tutto-il-mio-folle-amore

Lunedì 11 novembre, alle ore 15.30
Anteo Palazzo del Cinema è felice di ospitare una proiezione speciale del film Tutto il mio folle amore di Gabriele Salvatores.
IL FILM
Presentato con grande successo alla 76ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia in Selezione Ufficiale – Fuori Concorso, il film è prodotto da Indiana Production e Rai Cinema, in co-produzione con EDI Effetti Digitali Italiani e distribuito da 01 Distribution.

Liberamente tratto dal romanzo Se ti abbraccio non aver paura di Fulvio Ervas, Tutto il mio folle amore è l’ultimo lungometraggio di Gabriele Salvatores. Nel cast Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono e, per la prima volta sullo schermo, Giulio Pranno.

SINOSSI: Sono passati sedici anni dal giorno in cui Vincent è nato e non sono stati sedici anni facili per nessuno. Né per Vincent, immerso in un mondo tutto suo, né per sua madre Elena e per il suo compagno Mario, che lo ha adottato. Willi, che voleva fare il cantante, senza orario e senza bandiera, è il padre naturale del ragazzo e una sera qualsiasi trova finalmente il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto e scopre che non è proprio come se lo immaginava. Non sa, non può sapere, che quel piccolo gesto di responsabilità è solo l’inizio di una grande avventura, che porterà padre e figlio ad avvicinarsi, conoscersi, volersi bene durante un viaggio lungo le strade deserte dei Balcani in cui avranno modo di scoprirsi a vicenda, fuori dagli schemi, in maniera istintiva. E anche Elena e Mario, che si sono messi all’ inseguimento del figlio, riusciranno a dirsi quello che, forse, non si erano mai detti.