Atm: Abbonamenti agevolati per disoccupati e inoccupati

ATM
ATM

Più facile ed economico muoversi con i mezzi pubblici in città per chi è in cerca di lavoro. Da domani, lunedì 22 gennaio, sarà possibile per tutti i disoccupati e inoccupati milanesi richiedere l’abbonamento urbano annuale ATM alla tariffa agevolata di 50 euro.

Gli interessati potranno presentare la domanda esclusivamente presso l’ATM point Duomo (stazione MM Duomo) aperto dal lunedì al sabato dalle ore 07,45 alle 20, la domenica e i giorni festivi dalle ore 10,15 alle 13,15 e dalle ore 14 alle 17.

Il modulo per la compilazione della domanda sarà distribuito in loco.
Indispensabile per accedere al nuovo abbonamento ATM sono: la residenza a Milano, la cittadinanza italiana o europea, il possesso di un permesso o carta di soggiorno e il possesso della Dichiarazione di Disponibilità immediata al lavoro (DID) dalla quale risultino almeno 36 mesi di inattività/disponibilità. Necessario anche avere un reddito ISEE dell’intero nucleo familiare non superiore a € 16.954,95 al momento della richiesta.

A beneficiare della nuova tariffa saranno anche i detenuti delle case circondariali milanesi inseriti in percorsi di riabilitazione attraverso il lavoro presso realtà esterne alle strutture, con l’obiettivo di contribuire fattivamente al loro reinserimento sociale.

Gli abbonamenti urbani ATM avranno validità di un anno dal momento del rilascio della tessera e resteranno validi anche nel caso in cui il titolare trovi lavoro nel corso dei 12 mesi. Il costo di 50 euro è comprensivo dell’istituzione della pratica e della produzione del tesserino.

Sala e Atm

sindaco.sala.milano
sindaco.sala.milano

“Il sindaco di Milano Giuseppe Sala mette le mani non solo avanti ma anche nelle tasche dei cittadini milanesi”.
Cosi’ l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’, Alessandro Sorte, commenta le dichiarazioni del sindaco di Milano con le quali annuncia il possibile aumento dei biglietti e degli abbonamenti Atm a partire dal 2019

Bike Sharing: 2016 da record

bike_share
bike_share

Il freddo non ferma il BikeMi. Nei primi 10 giorni di gennaio, quest’anno particolarmente rigido, ci sono stati 60 mila prelievi di bici gialle e 555 abbonamenti annuali. In 1.400 hanno usato il bike sharing persino il primo gennaio.

D’altra parte tutto il 2016 è stato un anno da record anche se confrontato con i numeri già straordinari del 2015 dell’Expo. Le bici gialle e rosse sono state utilizzate 4.079.999 volte che corrispondono a quasi 8 milioni e 200 mila chilometri percorsi in un anno, se si considera che in media un utilizzo corrisponde a 2 chilometri.

Questo significa che gli utenti BikeMi hanno percorso in bici più di 203 volte la circonferenza della Terra con un risparmio di oltre 1 milione e 600 mila chili di CO2. Il calcolo si basa sul Defra’s carbon conversion factor che quantifica il consumo di un’auto media, senza considerare il tipo di carburante. L’incremento di utilizzi e di chilometri percorsi e Co2 risparmiata è del 30 % rispetto all’anno precedente.

“Un trend in continua crescita – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità e Ambiente – quello del bike sharing a Milano. Ne siamo felici ma sappiamo che questa è anche una responsabilità ed è importante continuare a investire su un servizio fondamentale per gli spostamenti cittadini. Anche per questo abbiamo appena finanziato con 600 mila euro il ricambio delle batterie delle bici rosse, quelle a pedalata assistita”.

A dimostrare questa grande crescita sono stati anche i vari record di utilizzi in un solo giorno, tutti inanellati nell’anno appena concluso. Nel 2015 abbiamo celebrato più volte il superamento dei 15.000 utilizzi giornalieri fino ad arrivare a sfiorare i 16.000 prelievi ma il 2016 ha battuto ogni previsione.

Ad aprile la Design Week aveva fatto registrare un nuovo record ogni giorno, fino ad arrivare a superare i 20.000 utilizzi in un giorno, la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile ha decretato il record di sempre con 21.699 utilizzi registrati il 21 settembre 2016.

Aumentano gli utilizzi del Bike sharing milanese così come crescono di pari passo i suoi abbonati annuali che, proprio a fine anno, hanno superato i 55.000 con un aumento del 24 % rispetto al 2015.

Restano pressoché fissi rispetto all’anno precedente gli abbonamenti settimanali (8.066) e giornalieri (31.829) sottoscritti nel 2016, segno che chi prima sceglieva BikeMi occasionalmente ora invece lo fa stabilmente preferendo la sottoscrizione a lungo termine.

Trenord per GP Monza: biglietti speciali, treni straordinari e sconti

Trenord GP
Trenord GP

Con Trenord in pole position al Formula 1 Gran Premio Heineken d’Italia 2016, in programma da venerdì 2 a domenica 4 settembre all’Autodromo Nazionale Monza. Per l’occasione, Trenord offrirà biglietti speciali per il weekend di gara e treni straordinari per il giorno della gara.

Quest’anno, inoltre, la partnership tra Trenord e Autodromo Nazionale Monza, offre una opportunità irripetibile per i tifosi. Chi acquista il biglietto del treno online (sull’e-store di Trenord), avrà diritto a sconti fino al 30 per cento sui biglietti d’ingresso al circuito nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 settembre o sugli abbonamenti per tre giorni (da venerdì a domenica) che consentono di accedere, giovedì dalle 16 alle 18, anche alla pit walk con sessione autografi dei piloti.

Contestualmente all’acquisto online del biglietto Trenord, verrà emesso un codice promozionale e una password per accedere ad un’area riservata che consentirà al Cliente di usufruire dello sconto, scegliendo una delle numerose opzioni tra ingressi singoli e abbonamenti per assistere al weekend di gara.

Sono tre i biglietti ferroviari speciali di Trenord validi per la promozione.

Trenord Day Pass
Consente di raggiungere la stazione di Biassono-Lesmo, nei pressi degli accessi all’Autodromo, da qualsiasi stazione della Lombardia. Il costo del biglietto di libera circolazione, è di 13 euro e consente di far viaggiare un adulto con ragazzi fino ai 13 anni, purché legati da vincolo di parentela. Il Trenord  Day Pass ha validità giornaliera e viene venduto per i giorni 2, 3 e 4 settembre. In particolare, domenica 4, il Trenord Day Pass potrà essere utilizzato anche sui treni speciali in servizio tra Milano Centrale e Biassono-Lesmo.

Treno più navetta
Consente di raggiungere la stazione di Monza da qualsiasi stazione ferroviaria di Milano e di usufruire del servizio navetta (Linea Nera) che collega direttamente la stazione di Monza con l’Autodromo. Il costo è di 8 euro e andata e ritorno. Anche questo biglietto ha validità giornaliera e viene venduto per i giorni 2, 3 e 4 settembre. Con questo biglietto non si potrà viaggiare sui treni speciali della domenica, che faranno servizio tra Milano Centrale e Biassono-Lesmo.

Milano Centrale – Biassono a/r solo per domenica 4 settembre
Consente di raggiungere la stazione di Biassono-Lesmo, da Milano Centrale, con i treni speciali che Trenord, anche quest’anno, predisporrà per domenica 4 settembre. Il costo di questo biglietto speciale, di andata e ritorno, è di 5 euro.

I biglietti speciali sono già disponibili nelle biglietterie Trenord, nei My Link Point, nei punti vendita esterni, nelle self service di stazione e online sull’e-store di Trenord. Dal 24 agosto i biglietti speciali Trenord si potranno acquistare anche nelle biglietterie e dalle self service di Trenitalia.
Per approfittare degli sconti sugli ingressi in Autodromo, è necessario che il biglietto ferroviario venga acquistato solo online dall’e-store di Trenord.

Tutte le informazioni su Trenord.it e sulla App gratuita di Trenord per iOs e Android.

Trenord: abbonamenti integrati IVOL e IVOP da oggi anche on line

abbonamento-trenord trasporti
Trenord prosegue nella strategia di rafforzamento dei servizi online dedicati agli oltre 714mila clienti giornalieri. Da lunedì infatti, gli abbonamenti integrati “Io Viaggio Ovunque in Lombardia” (IVOL) e “Io Viaggio Ovunque in Provincia” (IVOP) saranno acquistabili anche online sull’e-Store di Trenord; dal 23 febbraio saranno rinnovabili anche dalla App, che è possibile scaricare gratuitamente da Apple Store e Google Play.

Il primo acquisto di un IVOP o un IVOL può essere fatto sull’e-store in versione desktop e mobile [store.trenord.it]; chi invece fosse già abbonato, può rinnovarlo direttamente attraverso la App Trenord.

Acquistare e rinnovare online è semplicissimo anche su smartphone: è sufficiente essere registrati e avere una Carta di credito o un profilo PayPal attivo. La semplice procedura guidata consentirà in pochi minuti di scegliere l’abbonamento da acquistare o rinnovare con un solo click.

La possibilità di acquistare e rinnovare online gli abbonamenti integrati “Io Viaggio” oltre agli abbonamenti e ai biglietti ferroviari risponde ad una esigenza molto sentita da parte dei pendolari lombardi.

Per il rinnovo degli abbonamenti, oltre a biglietterie, Self Service, e-Store e App, si aggiungono gli sportelli bancomat di Unicredit, UBI Banca, Banca Popolare di Milano e Intesa Sanpaolo.

Io Viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL): si tratta di un abbonamento integrato che permette di viaggiare su tutta la rete di trasporto pubblico locale della Regione: bus urbani ed extraurbani, tram, filobus, metropolitane, treni suburbani e regionali di 2° classe, servizio Malpensa Express (solo le corse Milano Centrale-Malpensa dove è presente la 2° classe), battelli sul lago d’Iseo, servizi a chiamata, funivie e funicolari di trasporto pubblico.

Io Viaggio Ovunque in Provincia (IVOP): si tratta di un abbonamento mensile integrato per viaggiare sui servizi di trasporto pubblico delle singole province: Milano e Monza Brianza, Como, Lecco, Lodi, Sondrio, Varese, Cremona, Mantova, Pavia, Bergamo, Brescia. E’ utilizzabile per i percorsi ferroviari con origine e destinazione del viaggio nella stessa provincia (anche se per il collegamento è necessario attraversare un’altra provincia), più tutti i mezzi di trasporto pubblico della provincia. Non è utilizzabile per le tratte aventi origine o destinazione al di fuori dei confini regionali o provinciali.