8.2 C
Milano
lunedì, Gennaio 30, 2023

Kipy: l’app per digitalizzare i documenti arriva anche su Android

Kipy permette di organizzare i documenti, digitalizzandoli in un archivio in cloud protetto attraverso un sistema di intelligenza artificiale in grado di leggere i dati dei file. Creata dalla startup made in Italy Aida, Kipy è stata ideata dalle due giovani sorelle imprenditrici under 30 Maria Vittoria e Ludovica Lupi supportate da Microdata Group, azienda leader in processi di gestione documentale e business process outsourcing.

Kipy
Kipy

Questa piccola rivoluzione digitale alla portata di tutti è disponibile da oggi anche per cellulari con sistema Android, dopo il successo riscosso su iOS. Kipy è il portafoglio digitale nato con l’obiettivo di semplificare la vita delle persone nell’archiviazione di diverse tipologie di documenti di uso comune. Un sistema pratico, al fine di averli sempre a portata di smartphone quando necessario e di poterli condividere, anche temporaneamente, con altri utenti in maniera protetta.

La versione Android è stata lanciata a metà settembre e in poche settimane è già stata scaricata da oltre 3mila persone presentando tutte le nuove funzionalità sviluppate per Apple. La versione base resterà gratuita sempre e ha già incontrato i favori del pubblico che l’ha usata fino ad ora principalmente per archiviare carta d’identità, tessera sanitaria, patente, assicurazione e bollette.

NUOVE FUNZIONALITÀ

Diverse sono le nuove funzionalità che interessano l’applicazione, sia nella versione iOS che
nella versione Android.

Per rafforzare il livello di sicurezza, soprattutto durante le condivisioni con un altro utente, è stato introdotto il Watermark, un testo da sovrapporre al documento come se fosse un timbro per evitarne l’utilizzo improprio.

Inoltre, è possibile condividere un documento protetto con un Pin di sicurezza: il destinatario riceve tramite mail un codice autogenerato dall’app di quattro cifre, necessario per aprire il documento.

Un’altra novità è la condivisione multipla: un utente può decidere di inviare più documenti contemporaneamente a uno o più destinatari in un semplice passaggio.

E da oggi il reminder delle scadenze si è evoluto: è possibile aggiungere le scadenze gestite da Kipy al calendario del proprio smartphone, così da averle sempre a portata di mano insieme agli impegni della quotidianità.

È stata creata anche una sezione suggerimenti all’interno di Kipy, in cui gli utenti possono indicare anomalie, dare riscontri e fornire spunti su quali servizi o funzionalità vorrebbero avere nell’app.

SVILUPPI FUTURI

Entro la fine del 2022, Kipy offrirà il servizio di assistente vocale, che permetterà di richiedere all’app una serie di task col solo utilizzo della voce. Verranno implementate nuove categorie (per esempio viaggio, salute, sport…) per consentire alle persone di ampliare il proprio portafoglio e caricare sempre più documenti di vario tipo. Inoltre è in via di sviluppo un sistema IDP – Intelligent Document Processing proprietario che consentirà di migliorare il riconoscimento automatico dei dati di diverse tipologie documentali.

Nel 2023 arriverà il piano Premium di Kipy: alla versione gratuita che l’utente potrà continuare a utilizzare, verrà affiancata una versione a pagamento per godere di maggiori servizi.

COME FUNZIONA KIPY E COME SI USA

Una grafica pop e divertente per uno strumento che vuole essere innanzitutto semplice da usare. Una volta scaricata l’app, è necessario fotografare o caricare il documento già salvato sul proprio smartphone.

Il sistema di archiviazione digitale è organizzato in nove categorie specifiche per le quali l’algoritmo è in grado di identificare automaticamente le tipologie di documenti che si andranno a caricare. Il riconoscimento automatico dei dati è un aspetto fondamentale di questa tecnologia, in quanto consente all’app di individuarli ed estrapolarli, notificando le scadenze al bisogno.

Le categorie presenti sono relative a documenti di diversa tipologia: anagrafici, assicurativi, bancari, per la casa, lavorativi, per i veicoli, scolastici e infine anche per gli animali domestici. Vi è anche la possibilità di aggiungere file non compresi nelle sezioni elencate, inserendoli in una cartella specifica nominata “Altro” dentro cui potranno essere organizzati tramite tag.

I tag sono delle etichette utili per personalizzare maggiormente un documento, un vero e proprio filtro con cui è possibile affinare la ricerca di documenti utili a un medesimo scopo. Kipy tiene traccia di tutte le attività effettuate su ogni documento così da garantirne il pieno controllo.

Download dell’app da App Store: https://apps.apple.com/us/app/kipy-keep-your-docs-id-easy/id1557253010

Download da Play Store: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.kipy.android

Altri articoli di tecnologia su Dietro la Notizia

Articoli

Casa Sanremo writers 2023: selezionati 12 scrittori della SBS Comunicazione

Una vetrina letteraria Nazionale, tra le più ambite nel panorama letterario italiano ospita, dal 6 al 10 febbraio, al Palafiori, ben 12 scrittori della...

A Roma i vertici dello sport italiano al Meeting del Centro Sportivo Italiano

Con il saluto affettuoso al presidente Carlo Tavecchio si è aperto sabato mattina a Roma il Meeting nazionale dei dirigenti CSI, circa in 400...

«Legally Blonde», la rivincita delle bionde, il musical al TAM di Milano

Al Teatro Arcimboldi di Milano, «LEGALLY BLOND», i musical del riscatto delle bionde di tutto il mondo! Da mercoledì 1 fino a giovedì 5...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Casa Sanremo writers 2023: selezionati 12 scrittori della SBS Comunicazione

Una vetrina letteraria Nazionale, tra le più ambite nel panorama letterario italiano ospita, dal 6 al 10 febbraio, al Palafiori, ben 12 scrittori della...

A Roma i vertici dello sport italiano al Meeting del Centro Sportivo Italiano

Con il saluto affettuoso al presidente Carlo Tavecchio si è aperto sabato mattina a Roma il Meeting nazionale dei dirigenti CSI, circa in 400...

«Legally Blonde», la rivincita delle bionde, il musical al TAM di Milano

Al Teatro Arcimboldi di Milano, «LEGALLY BLOND», i musical del riscatto delle bionde di tutto il mondo! Da mercoledì 1 fino a giovedì 5...

«Pretty Woman», il musical, torna sul palco del Teatro Lirico Giorgio Gaber

Tutto pronto per il ritorno a casa del musical ‘Pretty Woman’. Dopo l’eccezionale successo della passata stagione, con il record di 80.000 biglietti venduti che...

Teresa Mannino torna al Teatro Manzoni di Milano con «Il giaguaro mi guarda storto»

Lo spettacolo divertente e irriverente di Teresa Mannino « Il giaguaro mi guarda storto», ritorna al Teatro Manzoni per altre otto date a Milano...