29.7 C
Milano
martedì, Agosto 9, 2022

“Lungomare di libri”: conclusa a Bari la seconda edizione con successo

Dopo il felice esordio della scorsa estate, Lungomare di libri, a Bari per il secondo anno consecutivo, moltiplica i consensi, e si conferma una rassegna letteraria seguitissima dal pubblico. Un’edizione che consolida anche l’importante collaborazione tra il Comune di Bari, la Regione Puglia con i Presìdi del Libro e il Salone del Libro di Torino.

Contenti non solo i baresi, che durante le tre serate hanno potuto spaziare tra libri e autori, ma anche i turisti, colti di sorpresa dal grande fermento culturale che ha attraversato i luoghi simbolo dl capoluogo pugliese nel weekend appena trascorso.

Il dato fondamentale che emerge dalla tre giorni di Lungomare di libri, riguarda proprio il numero di libri venduti che, tra librerie e case editrici, supera i 3000.

Un successo che quindi motiva gli organizzatori a rendere note già le date della prossima edizione, in calendario dal 30 giugno al 2 luglio 2023.

19 sono state le librerie che per tre giornate hanno abitato nelle casette sulla Muraglia barese, 36 le case editrici che con la guida dell’APE – Associazione Editori Pugliesi, hanno promosso i loro titoli anche attraverso le presentazioni del camper itinerante, oltre 40 gli incontri, e in più, cornice della manifestazione, la mostra “Obey. Peace revolution” nel Teatro Margherita.

Seguitissimi tutti gli appuntamenti, dalle presentazioni di libri ai convegni su temi di attualità, dalle lezioni magistrali alle attività per i più piccoli. Tra gli ospiti di Lungomare di libri “Leggere il mondo” ricordiamo: Vito MancusoLuciano CanforaPaolo RumizNicola LagioiaValeria ParrellaAlessandro VanoliValentina PetriniFrancesca CavalloGabriella Genisi, Chiara TagliaferriAlessandro CasaleLuca MinieroOscar IarussiAlessandro LaterzaGianfranco ViestiVincenzo Santoro.

I librai, veri protagonisti della manifestazione letteraria

Il riscontro più atteso è però quello dei librai, veri protagonisti della manifestazione letteraria. Per tre giorni, da pomeriggio a sera inoltrata hanno trasferito le loro attività nelle 19 casette che hanno puntellato la Muraglia barese, frequentatissime. E il coro dei librai della Città Metropolitana di Bari è unanime: “L’iniziativa è stata apprezzata sia dai librai che dai lettori – dichiara Rocco Pinto, coordinatore dei librai di Lungomare di libri -. I librai hanno avuto occasione di fare squadra e di portare il mestiere e la loro professionalità sul Lungomare di Bari tutti insieme e non ognuno per conto proprio. Fare rete tra lettori, librai, scrittori, editori ma anche con il popolo della strada è stata la forza di Lungomare di libri. I consigli di lettura sono stati apprezzati e dopo l’incontro molti lettori hanno acquistato i libri suggeriti. Un altro aspetto interessante è che i lettori hanno scoperto librerie che non conoscevano. Le vendite sono andate molto bene, anche grazie alle peculiarità delle librerie di Bari e provincia. La sintesi di questa tre giorni si può quindi racchiudere nella considerazione di una lettrice di Manfredonia che ha detto “Bari con i libri è ancora più bella!”.

Soddisfatti anche gli editori pugliesi associati in APE, che evidenziano: “Lungomare di Libri si conferma un appuntamento importante dell’estate pugliese nel campo della promozione del libro. L’incontro e la condivisione di uno spazio per gli attori della filiera, in particolare editori e librai, mostra una formula vincente che trova il suo punto di forza in una collocazione privilegiata che permette al libro e all’editoria di diventare trait d’union tra la vocazione turistica di un territorio e di una città, la sua crescita sul piano culturale e la forza espansiva di un cambiamento sociale. La manifestazione ha ottime possibilità di sviluppo, anche nell’ottica promossa dalla nostra associazione di un’animazione che muove i libri verso il pubblico, in mezzo alla gente, come è stato per l’esperienza del BiblioCamper che proprio con Lungomare di Libri ha inaugurato una serie di iniziative (prima fra tutte Libri in Giro) che proseguiranno anche nei prossimi mesi”.

Antonio Decaro

“Oltre a confermarsi un grande successo di pubblico, sulla scia della prima edizione,  Lungomare di libri è per noi un momento di progettualità e di confronto con gli operatori del settore che vogliamo si sentano pienamente coinvolti in un percorso di promozione della lettura a tutto tondo – evidenzia il sindaco di Bari, Antonio Decaro -. Editori e librai sono parte di un sistema che noi intendiamo valorizzare in quell’offerta culturale su cui la città di Bari sta puntando con convinzione anche nell’ottica della promozione turistica. Credo sia questo il valore aggiunto di questa manifestazione: aver portato all’attenzione del pubblico l’intera filiera del libro, che ha restituito alla città un weekend di grande interesse e  valore.”

Ines Pierucci

L’assessore alle Culture del Comune di Bari, Ines Pierucci, commenta: “Il successo della seconda edizione di Lungomare di libri è stato determinato dalla consapevolezza del ruolo che i libri assumono sempre di più nella vita di tutti noi. In questi giorni abbiamo “letto il mondo” dai margini, dai confini, riscoprendo l’utopia come idea emotiva e gli ideali che ci fanno vivere, sperare lottare e resistere. Leggere il mondo è significato anche ascoltare le letture i consigli dei librai dalla narrativa italiana alla saggistica di prestigio che hanno partecipato attivamente a questa seconda edizione il cui grande successo di vendite è stato il frutto della diversificazione dell’offerta che insieme agli editori pugliesi ha costruito la più bella libreria a cielo aperto del sud, spalancando le porte della città alla conoscenza e ai saperi, restituendo inquietudine e libertà, come solo i libri sanno fare. Il nostro è quindi un arrivederci e siamo felici di annunciare che stiamo lavorando già alla prossima edizione”.

Lungomare di libri” è ideata dall’Assessorato alle Culture, Turismo e Marketing Territoriale del Comune di Bari, realizzata da Comune di Bari e Regione Puglia – Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio, nell’ambito della programmazione dei Presìdi del Libro in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino, insieme ai librai di Bari e provincia e di case editrici pugliesi associate all’APE-Associazione Pugliese Editori.

L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Bari – Assessorato Alle Culture e Marketing Territoriale.

Altri articoli di Libri su Dietro la Notizia

0 Condivisioni

Articoli

Animal Equality Italia, rivela i risvolti della scioccante inchiesta eseguita in Messico tra vari macelli esistenti sul territorio

Animal Equality rilascia anche in Italia l’indagine più estesa sui macelli in Messico, con prove raccolte in 34 macelli situati negli Stati messicani di...

La Pallavicini22 Art Gallery presenta: “Il corpo del fiore”

Sabato 10 settembre 2022 alle ore 18:30 presso lo spazio espositivo Pallavicini22 Art Gallery in Viale Giorgio Pallavicini 22 a Ravenna, inaugura “Il corpo del...

A Marina di San Nicola l’ultima tappa di librialmare

“Salutiamo il mare laziale ancora insieme all’associazione Il Bagatto” racconta Sheyla Bobba, ideatrice della kermesse iniziata proprio durante una mostra mercato, il 1 maggio, a...

Resta Connesso

1,478FansLike
396FollowersFollow
141FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Animal Equality Italia, rivela i risvolti della scioccante inchiesta eseguita in Messico tra vari macelli esistenti sul territorio

Animal Equality rilascia anche in Italia l’indagine più estesa sui macelli in Messico, con prove raccolte in 34 macelli situati negli Stati messicani di...

La Pallavicini22 Art Gallery presenta: “Il corpo del fiore”

Sabato 10 settembre 2022 alle ore 18:30 presso lo spazio espositivo Pallavicini22 Art Gallery in Viale Giorgio Pallavicini 22 a Ravenna, inaugura “Il corpo del...

A Marina di San Nicola l’ultima tappa di librialmare

“Salutiamo il mare laziale ancora insieme all’associazione Il Bagatto” racconta Sheyla Bobba, ideatrice della kermesse iniziata proprio durante una mostra mercato, il 1 maggio, a...

Il 4 settembre serata di videoarte di artisti internazionali

Idee di Passato, idee di Futuro è una rassegna di incontri promossi dall’Associazione Fare arte NEL nostro tempo, di cui il primo è una...

Ugl: fermare episodi di violenza sugli operatori

“Nel giorno del dramma avvenuto a Marcinelle, che l’8 agosto del 1956 vide tra le 262 vittime 136 minatori italiani, assume ancora più forza la...