8.3 C
Milano
mercoledì, Gennaio 19, 2022

Giorgio Cavazzano disegna alcune delle più belle copertine natalizie di Topolino

La magia del Natale disegnata da un fumettista veneziano.
Scende la neve sugli iconici personaggi di Paperopoli e Topolinia, amati da bambini e adulti, che prendono forma dalla mano di Giorgio Cavazzano, uno dei più famosi disegnatori del mondo Disney che porta un po’ di Venezia in tutti i suoi lavori.

Da decenni, il maestro del fumetto Cavazzano fa arrivare aria di festa nelle case delle persone colorando di Natale le storie di quei buffi paperi e topolini immaginari che hanno caratterizzato la sua lunghissima carriera.

Tra le più belle copertine di Topolino sul Natale disegnate da Giorgio Cavazzano c’è quella del 1985 nel numero 1569 del fumetto, una copertina d’altri tempi che augura buone feste ai suoi lettori con Zio Paperone, Paperino e Qui Quo Qua in una bolla incantata tra festoni, regali e alberi di Natale.

Oltre al Natale, Giorgio Cavazzano, porta nelle pagine del leggendario fumetto disneyano, da oltre 50 anni, anche la sua città, Venezia. C’è Venezia tra i contorni di Paperopoli e nei volti dei protagonisti di questo fantastico mondo immaginario.

Venezia è nascosta nelle storie di Topolino, Paperino, Minnie e i loro compagni di avventura ma soprattutto, Venezia, che quest’anno compie un compleanno importante, i 1600 anni dalla sua fondazione, è ben fissa nella mente e nel cuore dello stesso Cavazzano che, pur avendola lasciata all’età di 14 anni, per trasferirsi in terraferma con la famiglia, l’ha sempre portata con sé ovunque fosse e qualsiasi cosa stesse facendo.

Eroi di carta, eroi nei sogni di bambini che diventano adulti ma non perdono la magia di mondi sconosciuti, su uno sfondo di una Venezia che è sempre capace di ammaliare, a qualsiasi età.

quotidiano online
topolino_1569_1985_giorgio_cavazzano_

Altri articoli Libri su Dietro la Notizia
1 Condivisioni

Articoli

Giornata mondiale del Cinema italiano: iniziative di Cine34

In occasione della Giornata Mondiale del Cinema Italiano, che ricorre nel giorno del compleanno di Federico Fellini - e nel secondo anniversario della nascita...

Huawei Watch D, la nuova frontiera dei dispositivi indossabili

Da diversi anni a questa parte, i dispositivi indossabili sono sempre più richiesti. Connubio perfetto tra tecnologia e monitoraggio dello stato di benessere del...

Drusilla Foer a R101: “Non so cosa voglia dire il babbo normale di famiglia”

Drusilla Foer ospite di Maurizio Costanzo su R101: “A me in generale non piace voler definire qualcosa con un nome perché tutti noi siamo molte...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
130FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Giornata mondiale del Cinema italiano: iniziative di Cine34

In occasione della Giornata Mondiale del Cinema Italiano, che ricorre nel giorno del compleanno di Federico Fellini - e nel secondo anniversario della nascita...

Huawei Watch D, la nuova frontiera dei dispositivi indossabili

Da diversi anni a questa parte, i dispositivi indossabili sono sempre più richiesti. Connubio perfetto tra tecnologia e monitoraggio dello stato di benessere del...

Drusilla Foer a R101: “Non so cosa voglia dire il babbo normale di famiglia”

Drusilla Foer ospite di Maurizio Costanzo su R101: “A me in generale non piace voler definire qualcosa con un nome perché tutti noi siamo molte...

Bollate: per la Giornata della Memoria, al Teatro LaBolla: “Io ricordo”

Nella serata di giovedì 27 gennaio alle ore 21 presso il teatro comunale LaBolla, l’Associazione culturale Alma Rosè porterà in scena “IO RICORDO” Reading...

Mavie: fuori oggi, martedì 18 gennaio, il video del nuovo singolo “Forte”

Andare avanti per la propria strada senza fermarsi mai. Questo è ciò che racconta MAVIE nel suo nuovo singolo “FORTE” (Thaurus/Universal Music Italy), ed è...