Home Festival 2015

HomeFestival 2015
HomeFestival 2015

L’edizione 2015 arriva giovedì 3, venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 settembre nella consueta location zona della Dogana a Treviso. La sesta edizione si presenta densa di eventi, con la musica live protagonista. Con ben 11 aree spettacolo, 7 palchi, più di 160 concerti, ecco i 4 giorni di festival con i FFS (Franz Ferdinand & Sparks), Paul Kalkbrenner, Subsonica, Interpol, Negrita, Simple Plan, J-Ax, Fedez, Alpha Blondy, Marracash, The Slim Jim Phantom Trio W/Marco di Maggio, Jack Savoretti, Tommy Trash (guest del Colors Splash Party), Modena City Ramblers, Dente, Taiwan Mc, Destrage, Punkreas, Mellow Mood, About Wayne, Gemitaiz & Madmen, Lo Stato Sociale, Nitro, Aucan, Ghemon, M+A, Rumatera, Devotion e molti altri.

Quest’anno l’Home Festival si tinge di tutti i colori dell’arcobaleno, sprigiona allegria e divertimento per il secondo anno consecutivo Sabato 5 settembre si balla sotto un arcobaleno di colori con il Colors Splash Party. Domenica 6 settembre arriva Holi Il Festival Dei Colori di Catch a Fire Events. In contemporanea parte la MoohRun Rainbow Edition, la corsa organizzata in collaborazione con “La Butto in Vacca” per un pomeriggio multicolor dedicato alle famiglie.

Home Festival si conferma la casa dell’arte, tra headliner internazionali, big italiani, performance artistiche, reading, la fiera del disco, sport e aree relax con un biglietto giornaliero molto competitivo, 13.50 € + diritti di prevendita e l’abbonamento per i 4 giorni di festival a 40.00 € + diritti di prevendita. Le prevendite sono acquistabili online sul sito dell’Home Festival, mentre durante i giorni del festival i ticket saranno disponibili, fino al 6 settembre compreso, con una maggiorazione del prezzo alla porta.

Si segnala con estremo piacere che il 90% dei biglietti venduti a oggi sono stati acquistati fuori dalla regione Veneto, questo è un segnale importante per la manifestazione e per la regione che la ospita.

L’organizzazione dell’Home Festival lavora da sempre per diffondere il concetto di “festival diffuso”, idea che in Italia non è ancora stata assimilata, la vacanza perfetta, l’esperienza da ricordare, come insegnano i grandi eventi europei come il Sziget Festival, il Glastonbury o l’americano Coachella. Per il primo anno, siamo felici di confermare che è stata siglata una partnership con il campeggio “Serenissima” che è a soli 15 minuti da Piazzale Roma, la porta di accesso a Venezia. Si potrà soggiornare in uno spazio di ventimila metri quadri immersi nel verde, a pochi passi da Venezia, dove si potrà visitare la Biennale e la mostra del Cinema. Per comprare i pacchetti viaggio completi di trasporto (bus navetta per il festival andata e ritorno in orari concordati) e ingresso all’evento il sito di riferimento è www.travelattitude.it e www.homefestival.eu

Home Festival non è solo la Casa della musica, ma anche delle arti e dell’intrattenimento. Le attività che si potranno fare dal 3 al 6 settembre sono tantissime, i cancelli si apriranno tutti i giorni tra le ore 16.30 e le 17.00, ci saranno aree tematiche e di intrattenimento che consentiranno a tutti i partecipanti di entrare subito nell’atmosfera festival.

Si riconferma la straordinaria presenza del Terzo Paradiso del Maestro Michelangelo Pistoletto, oltre ad un’area dedicata alla street art, workshop di fotografia, sport, relax, arte e letteratura, la fiera del disco, esibizioni di buskers, danza e spettacoli circensi, perfromance artistiche, conferenze, giochi, giostre, ristoranti al coperto e market vintage, avendo così la possibilità di vivere un’esperienza unica anche nel corso della giornata e non solo durante i live della line up.

I numerosi concerti saranno distribuiti su 7 palchi dove si alterneranno più di 160 concerti. Sul RIZLA+ Stage, il main stage del festival, si esibiranno i big della scena italiana e internazionale, come FFS (Franz Ferdinand & Sparks), Interpol, Paul Kalkbrenner, Subsonica, Negrita, Fedez, Marracash, J-Ax, Tommy Trash, Airway e tanti altri. Durante la performance di Tommy Trash ci sarà per la seconda volta al festival il Colors Splash Party, per chi non lo conosce, è un mix di effettistica colorata con Co2, fuochi, coriandoli e tanto, tanto colore che verrà lanciato addosso al pubblico danzante. A tutti i partecipanti consigliamo di portarsi un cambio, vestirsi di bianco, lasciare gli abiti preferiti e lo smartphone a casa.

Home Festival 2015, con i suoi due second stage Isko Tent e Jack Daniel’s Circus, ha l’ambizione di avvicinarsi, in tutto e per tutto, ai grandi festival europei. Isko Tent aspetta i live dei Simple Plan, Lo Stato Sociale, Jack Savoretti, Alpha Blondy, Modena City Ramblers, Punkreas e Cattive Abitudini, Taiwan Mc, Mellow Mood, Altavoz Showcase (w/Max D. Blas), Anthony Laszlo, About Wayne, Dente, Le Luci del Nord e Wardogs.

Molti protagonisti della scena musicale indipendente italiana suoneranno sul Jack Daniel’s Circus, l’ospite d’eccezione di questo palco è The Slim Jim Phantom Trio il celebre batterista degli Stray Cats, gruppo che negli anni Ottanta rese famoso il movimento rockabilly,con un ospite speciale Marco di Maggio, ad accompagnarlo Slick Steve & The Gangsters. Attesi i live di M+A, Aucan, Ghemon, Nitro, Godblesscomputers, Rumatera, Ruggero dei Timidi, Davide Vettori, Destrage, Devotion, Svertexx, Hope You are Fine Blondie, la GrandeV Party con alcuni artisti del suo roster e dj della scena veneta a profusione.

Due palchi sono dedicati a due realtà della scena musicale veneta, ma che ospiteranno anche artisti amici provenienti da altre realtà musicali nazionali. La Grande V Stage, palco dell’etichetta indipendente La Grande V, è una realtà concentrata sui talenti del nordest singolare nell’universo globalizzante del music business contemporaneo. Per il terzo anno consecutivo è presenti all’Home Festival con un palco a loro dedicato, dove troveremo: The Rodriguez, Victoria and the Hyde Park, Bologna Violenta, Shanti Powa, Anima Caribe, Le Charleston, Kenny Ray, Arsenales, Hilimoni, iBox, John See A Day, Abusivi, Cattive Abitudini e molti altri.

GoDown Stage palco dell’etichetta indipendente GoDown, avrà la direzione artistica alternata a quella delle Officine Undergroud, altra bella realtà musicale veneta, dove si esibiranno The Wild Scream, Sweat Jane and Claire, Clepsydra, GMG & the beta project, Jena, Le Basour, Mother Island, Welcome Wonderland, Black Soul Golden Reunion + Mad Dogs, Coconuts Killer Band, Gold One, Big Kahuna, El Camin  Dodicianni, The Young Tree, Nicolo’ dei Peter Punk, Nyu e In Depth White Whales.

Home Festival non è solo “la casa” della musica: nella House Of Arts, ci sarà un’intera area dedicata alle arti visive e performative, alla narrativa, al fumetto, all’illustrazione e all’intrattenimento. Attraverso un vivace programma di incontri, dibattiti e workshop, avremo tra gli ospiti il Maestro Michelangelo Pistoletto, Pierpaolo Capovilla, Tito Faraci, Dente e molti altri scrittori e illustratori.  

Stage Associazioni torna anche quest’anno per promuovere eventi conoscitivi di diverse discipline sportive, danza, difesa personale e Onlus. Una trentina di associazioni e un palco per presentare le loro attività a ritmo di musica: il mondo delle associazioni rimane importante per sensibilizzare tutti sui temi della prevenzione e sicurezza in tutte le sue forme.

A credere nel progetto Home Festival non è solo il popolo “Home” ma diversi media partner di caratura nazionale e internazionale, che hanno promosso e sposato il sogno di realizzare un festival internazionale in Italia. Due radio nazionali hanno stretto una media partnership con l’Home Festival 2015, Radio 105 che sarà la radio ufficiale di Home Festival e seguirà tutti gli eventi della manifestazione a 360°, mentre Virgin Radio firmerà gli eventi in programma il 3 settembre, giorno in cui si esibiranno FFS (Franz Ferdinand & Sparks), Interpol, Lo Stato Sociale e molti altri. Entrano anche nuovi media partner per questa sesta edizione del festival, come Repubblica.it e Webnotte.it, che seguiranno da vicino tutte le attività culturali, spettacoli, live, news del festival. Deezer (www.deezer.com), il primo servizio globale di musica in streaming, presente in oltre 180 paesi del mondo con un catalogo di oltre 35 milioni di brani. Grazie a questa collaborazione, Deezer offre a tutti gli appassionati di musica la possibilità di ascoltare le playlist dei protagonisti dell’Home Festival 2015, tutto questo solo sul profilo ufficiale del festival su Deezer e sul sito del festival.

Sul sito www.homefestival.eu sono pubblicate tutte le informazioni, anche le mappe di accesso all’area del festival, parcheggi e strutture alberghiere convenzionate.

Con BlaBlaCar, sarà possibile raggiungere Home Festival, il servizio di condivisione dei viaggi in auto leader al mondo. La piattaforma, disponibile su sito web e su app per iOS e Android, mette in contatto automobilisti con posti liberi a bordo con persone in cerca di un passaggio, consentendo loro di condividere le spese. BlaBlaCar sarà mobility partner di Home e sarà presente al festival con uno stand dove coinvolgerà il pubblico in giochi e attività e da cui aiuterà i viaggiatori in arrivo a cercare e offrire posti in auto per il rientro nella propria città. Per chi arriva della città consigliamo la bicicletta o la moto.

La storia della musica passa per l’Home Festival, non mancare ne faremo parte tutti insieme!

 

Questa è la line-up 2015: FFS (Franz Ferdinand & Sparks), Paul Kalkbrenner, Subsonica, Interpol, Negrita, Simple Plan, J-Ax, Fedez, Alpha Blondy, Marracash, Jack Savoretti, Tommy Trash (guest del Colors Splash Party), Modena City Ramblers, Taiwan Mc, Punkreas, Mellow Mood, The Slim Jim Phantom Trio W/Marco di Maggio, Gemitaiz & Madmen, Lo Stato Sociale, Nitro, Aucan, Ghemon, M+A, Dente, Pierpaolo Capovilla,  Holi Il Festival dei colori Ackeejuice Rockers & Catch a Fire Sound, Bologna Violenta, MoohRun Rainbow Edition, Rumatera, Altavoz Showcase (w/Max D. Blas), Slick Steve & The Gangsters, Anthony Laszlo, Godblesscomputers, Airway, Ruggero dei Timidi, Davide Vettori, Joe Victor, Destrage, Devotion, Vittoria & The Hyde Park, Lounders, Svertexx, Hope You are Fine Blondie, Cattive Abitudini, Le Luci del Nord, About Wayne, Wardogs & Bo Matheson, Groov A Nation, The Wild Scream, Sweat Jane and Claire, Clepsydra, GMG & the beta project, Welcome Wonderland, Jena, Mother Island, Mad Dogs, Black Soul Golden Reunion, Coconuts Killer Band, Le Basour, Gold One, Bim Bum Balaton, The Sade, Big Kahuna, El Camin Dodicianni, Nicolò dei Peterpunk, The Young Tree, Populous, Fick to Kick, Nyu,  In Depth With Whales, Kenny Ray, Arsenales, Hilimoni, iBox, Le Carleston, Anime Caribe, The Rodriguez, Jungle Connection + B.U.M., Shanti Powa, Toil, La Grande V Party, Postaal, John See A Day, Abusivi,  Party Hard  con Christian Effe, DjB, Rahgoo & Roger Ramone e molti altri.

Si consigliano vivamente le prevendite. Sono disponibili gli ABBONAMENTI (4 giorni di festival) a 40.00 € + diritti di prevendita e i BIGLIETTI GIORNALIERI a 13.50 € + diritti di prevendita. Le prevendite sono disponibili in tutti i punti vendita ticketone e su www.homefestival.eu www.ticketone.it e www.mailticket.it  

Tutto le info utili sul sito: www.homefestival.eu

Home Festival è anche su Facebook  Twitter  Instagram