Faenza: Calici e stelle

Anticipando la classica Notte di San Lorenzo, giovedì 9 e venerdì 10 agosto, sulle prime colline di Faenza si terrà dalle ore 19.30 alle mezzanotte, fra i tanti appuntamenti di questo periodo,  quello dei Calici sotto le stelle sotto la Torre di Oriolo dei Fichi.   

E’ un’occasione per trascorrere una piacevole serata sorseggiando un buon calice di vino in compagnia dei produttori della zona o assaporando gustosi piatti della tradizione romagnola cullati da una gradevole musica di sottofondo e con un occhio sempre attento al cielo per ammirare la scia luminosa di una stella cadente – anche dallo splendido terrazzo panoramico della torre aperto e visitabile per l’occasione – ed esprimere il proprio desiderio, guidati dal gruppo astrofili di Romagna “Antares”.

Il programma prevede per le due  serate  l’apertura dello stand gastronomico a cura di Accademia Medioevale e in contemporanea l’avvio delle degustazioni dei vini (calice + 4 degustazioni  euro 9,00, ulteriori degustazioni euro 1,50) e dalle ore 21 si potrà visitare la torre medioevale di Oriolo.

Per quanto riguarda la musica, giovedì 9 ci saranno Francesco e Mirco con il loro pianobar karaoke, mentre venerdì 10 sarà la volta di Francesco e i Passabanda.

 I vini in degustazione sono delle aziende: Ancarani, Cantina Ballardini Riccardo, Campanacci, Cantina San Biagio Vecchio, Gallegati, I.P.S.A.A. Persolino – Faenza, La Sabbiona, Montepiano, Poderi Morini, Quinzân, Spinetta, Tenuta Masselina, Zoli Paolo. 

 La Torre è di forma esagonale irregolare e questa particolare conformazione consente di girare attorno e sembra che essa appaia di volta in volta quadrata o ottagonale a seconda degli angoli e lati visibili: è difficile da percepire a colpo d’occhio la sua reale geometria. Il monumento è ciò che rimane di una dimora storica dalla quale in altri tempi gli uomini scrutavano l’orizzonte per avvistare non solo nemici ma pure gli amici che dalla Toscana raggiungevano questo ultimo avamposto dei Signori Manfredi di Faenza. Dal 1400 lo Stato Pontificio, i Manfredi, i Borgia, la Repubblica di Venezia si sono contesi questa roccaforte dalla cui cima lo sguardo si estende dal mare alla Toscana, ai Colli Euganei.

L’ ingresso è gratuito e dal parcheggio un bus navetta sarà disponibile, gratuitamente, per la Torre di Oriolo.

Informazioni a: Faenza Fiere, tel. 0546.621.111. – www.faenzafiere.it

 

Carlo Torriani