Una Fiaba per Rapone

La premiazione del Concorso Letterario Nazionale Una Fiaba per Rapone si terrà lunedì 6 agosto, ore 20, in Piazza XX Settembre a Rapone, caratteristico paesino della Lucania animato da personaggi fantastici che ispirano storie, fantasie e leggende. Ospiti d’eccezione i musicisti Raiz e Giuseppe De Trizio, l’attore Guido Burzio, il gruppo musicale Makardìa e la danzatrice acrobatica Amalia Ruocco.

 

Arte, musica, letteratura, fotografia e cinema si intrecciano per regalare al pubblico un’atmosfera fiabesca in una serata dedicata ai vincitori del concorso, promosso dal Comune di Rapone con l’Associazione di ricerca antropologia Antrocom Onlus Campania. A premiare sul palco ci sarà la giuria: lo scrittore di libri per ragazzi Claudio Elliott, il giornalista e scrittore Paride Leporace e la giornalista Isabella Romano, dopo aver esaminato oltre 100 elaborati, hanno stilato una graduatoria e nominato due vincitori per ogni categoria di concorso più tre nomination speciali.

 

Dalle fiabe protagoniste del concorso nasce lo spettacolo che animerà la serata: Raiz, poliedrico musicista, scrittore, attore nel film Passione di John Turturro e il chitarrista pugliese Giuseppe De Trizio presenteranno un viaggio musicale in letteratura dal titolo Momo è Zazà, fiaba scritta e musicata dai due artisti sulle tradizioni, esperienze, passioni ed emozioni dei personaggi fiabeschi. Le trame della chitarra di Giuseppe De Trizio e le venature accorate della voce di Raiz vestono questo racconto-favola di note e micromelodie che formano armonia, canzoni e suggestioni sonore ‹‹interrogando il tempo grande della storia, una storia che sembra essere cominciata un giorno non definito e pare non concludersi mai››, come spiegano i musicisti.

Mattatore e presentatore della serata sarà il saltimbanco Guido Burzio che con la sua travolgente simpatia accoglierà i personaggi delle fiabe raponesi musicate dai Makardìa con versi in dialetto locale, al suono di fisarmonica e chitarra.

I personaggi saranno interpretati dalla danzatrice Amalia Ruocco in uno spettacolo a metà tra il teatro e il circo con momenti acrobatici, di giocoleria e del teatro di figura.

 

Una fiaba per Rapone è anche foto e videoproiezioni: Nu cunt’ è il progetto fotografico sui luoghi delle fiabe raponesi a cura di Francesco Ciotola e Luca Anzani, Uncosofactory proietterà immagini video dei suggestivi scorci del paesaggio di Rapone animate dalla voce del cantastorie raponese Antonio Tozzi e dai suoi racconti, curiosità e stornelli.

 

La cerimonia di premiazione si aprirà con i saluti del Sindaco di Rapone Felicetta Lorenzo. Sul palco anche l’ Assessore alle Attività Produttive della Regione Basilicata Marcello Pittella e il Direttore generale dell’Apt Basilicata Gianpiero Perri.