Giovedì in giardino

Giovedì in giardino 2010

 

Ai nastri di partenza la seconda edizione del Festival del Giovedì in Giardino

Pesaro , 6  luglio Prende il via da Pesaro il contest musicale del “Giovedì in Giardino“, festival di cultura non convenzionale che quest’anno elegge la musica a filo conduttore e tema, aprendo la partecipazione alle band emergenti.

Promosso dall’Assessorato allo Sviluppo Economico, Turismo, Sport e Gioco del Comune di Pesaro, dopo il debutto dello scorso anno il Festival si svolge ancora una volta in sei appuntamenti, tutti i giovedì sera dal 14 luglio al 18 agosto in Piazza del Popolo, cuore pulsante di una città che oggi ambisce al riconoscimento ufficiale di Città della Musica.

Da Rossini ai nostri tempi, Pesaro celebra la musica in tutte le sue forme e manifestazioni: così il contest del Giovedì in Giardino intende dar voce alle espressioni di cultura musicale urbana contemporanea provenienti non solo dal territorio ma da tutta Italia.

Le band emergenti selezionate si sfideranno attraverso alcuni dei loro brani originali trasformando la piazza principale della città in un palco a cielo aperto, un luogo riempito dalle più diverse sonorità, in cui realtà musicali ancora poco conosciute potranno venire alla luce e sfidarsi a colpi di decibel.

Due le parole d’ordine: contaminazione e originalità. La musica si presterà ad assumere le più diverse morfologie artistiche, unendosi a video arte, fotografia, computer-grafica, action painting e danza, soltanto per citare alcuni esempi.

Tutti gli artisti saranno valutati da una qualificata giuria, composta da professionisti ed esperti del settore e presieduta proprio dalla web radio indipendente Radio Pereira (con Stefano Fiorelli, chitarrista e voce dei We Don’t Like You, nonché autore della redazione musica), che consegnerà un premio alla critica a chi sarà in grado di rispecchiare al meglio le nuove tendenze della musica d’avanguardia.

I vincitori riceveranno la registrazione gratuita di un brano, un mese di management professionale, e l’elaborazione di un proprio logo, oltre alla possibilità di esibirsi dal vivo in un locale di spicco della riviera adriatica.

Le iscrizioni sono aperte dal 30 giugno e fino al 14 luglio. E’ possibile iscriversi dall’apposito modulo all’indirizzo web: www.radiopereira.it/contest. Per informazioni info@chiararicci.com.

Migliaia di cittadini, turisti e visitatori ancora una volta si preparano a seguire l’evento, non solo dalla splendida cornice storica di questa provincia di mare ma anche su Facebook, nella fan page ‘Il Giovedì in Giardino”, aggiornata quotidianamente sul programma, i protagonisti e le ultime notizie.

I sei appuntamenti si ispireranno di volta in volta a sei diverse piazze del mondo, per adottare uno sguardo che, senza essere autoreferenziale, si rivolga anche a quelle espressioni che, oltreconfine, influenzano le tendenze culturali di un territorio.

In sintonia con la commistione artistica, che ispira tutto il festival, ogni cultura dal mondo sarà evocata attraverso la forma d’arte più storica e spontanea: l’arte della cucina.

Un Festival di narrazioni, dunque: nella sua seconda edizione il Giovedì in Giardino cresce ed allarga le sue radici su più livelli, contaminandosi grazie a una diversità che arricchisce e crea nuova cultura.

“Accanto all’aspetto d’intrattenimento, Il Giovedì in Giardino intende esprime allo stesso tempo un messaggio importante per tutti i cittadini e soprattutto per i giovani.” – dice Chiara Ricci, responsabile del team di comunicazione chiararicci concept che ha organizzato l’evento – “Sono proprio loro che oggi vivono l’incontro con nuove forme di comunicazione, e sono in grado di fondere tra loro non soltanto linguaggi espressivi diversi, ma anche vere e proprie esperienze interculturali. Ed è proprio in questa logica dell’incontro su un terreno comune, quello della musica e dell’arte (anche intesa come cultura del cibo), che questo festival intende dar loro voce, magari realizzando anche il sogno di qualcuno”.