IL CORO DE I PICCOLI CANTORI DI MILANO

uniti per la legalità

Lunedì 23 maggio a Palermo grande successo per il concerto nell’aula Bunker

 Grande successo oggi, lunedì 23 maggio, per il concerto de I Piccoli Cantori di Milano – diretti da Laura Marcora -, all’interno della manifestazione che la Fondazione “Giovanni e  Francesca Falcone” e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca anche quest’anno hanno condiviso come simbolo dell’impegno delle scuole nella diffusione della cultura della legalità.

 Nell’aula bunker del carcere Ucciardone, nell’anniversario della strage di Capaci, i Piccoli Cantori si sono esibiti con i Soul Nrg, gruppo adolescente e universitario di ex coristi,  e insieme ad un coro di voci bianche di Palermo hanno cantato, in un momento commemorativo,  per la legalità.

 

Per maggiori informazioni la pagina ufficiale de I Piccoli Cantori di Milano www.piccolicantori.com  

 I Piccoli Cantori di Milano sono nati con la direzione di Niny Comolli, figura storica della canzone popolare italiana recentemente scomparsa.

Il coro, nel corso degli anni, ha collaborato alla registrazione di brani con artisti di fama nazionale e internazionale (tra gli altri hanno lavorato con Zucchero, Ornella Vanoni, i Pooh e Michael Jackson).

Inoltre, ha partecipato a trasmissioni televisive (Solletico, Carrà Show e Telethon ad esempio)  e registrato moltissime sigle di cartoni animati.

Ultimo traguardo importante per il coro, l’esibizione del 21 settembre al Quirinale, al cospetto del Presidente della Repubblica e del Ministro dell’Istruzione, durante i festeggiamenti per l’apertura del nuovo anno scolastico e per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Il coro si è esibito in diretta su RAI1, con l’inno di Mameli e “La terra è una palla”, in apertura delle celebrazioni.