Foo Fighters: “Medicine At Midnight”

Foo Fighters
Foo Fighters

Il 5 febbraio esce “Medicine At Midnight” (Roswell Records/RCA Records), l’atteso nuovo album dei FOO FIGHTERS!
Si tratta del decimo disco della band che quest’anno ha festeggiato 25 anni di carriera costellata da dozzine di Grammy, numerosi premi, riconoscimenti e concerti in tutto il mondo.

“Medicine At Midnight”, già disponibile in pre order (https://foofighters.lnk.to/MedicineAtMidnight), uscirà in diverse versioni: digitale, CD e vinile.
Prodotto da Greg Kurstin e dai Foo Fighters, registrato da Darrell Thorp e mixato da Mark “Spike” Stent, “Medicine At Midnight” racchiude in 37 minuti 9 tracce.

È disponibile in digitale “Shame Shame”, il primo singolo che anticipa l’album. Ieri sera la band, ospite dell’amico Dave Chappelle, ha trasformato il Saturday Night Live in una festa rock’n’roll eseguendo il brano per la prima volta dal vivo!

Tracklist “Medicine At Midnight”
1. Making a Fire
2. Shame Shame
3. Cloudspotter
4. Waiting on a War
5. Medicine at Midnight
6. No Son of Mine
7. Holding Poison
8. Chasing Birds
9. Love Dies Young

Fiorella Mannoia: “Padroni di niente”

Fiorella Mannoia - foto di Francesco Scipioni
Fiorella Mannoia – foto di Francesco Scipioni

Oggi, venerdì 6 novembre, esce “PADRONI DI NIENTE” (http://smi.lnk.to/PadroniDiNiente) il nuovo album di inediti di FIORELLA MANNOIA disponibile in formato CD, in DIGITALE e in VINILE (quest’ultimo disponibile da venerdì 20 novembre).

“PADRONI DI NIENTE” è figlio di un periodo storico ben preciso, di pensieri e riflessioni scaturiti da un evento eccezionale e fuori da ogni previsione, evento che nessuno avrebbe mai pensato o immaginato di poter vivere. Così, Fiorella, attraverso le canzoni che canta e le storie che racconta, pone l’attenzione sull’uomo e sulla nostra “umanità”, quella da cui bisognerebbe ripartire per non ritrovarci, appunto, “Padroni di niente”.

Emblematica anche la copertina dell’album, ispirata al quadro “Viandante sul mare di nebbia” di Caspar David Friedrich, che ritrae un “Viandante”, in questo caso Fiorella, mentre osserva la propria civiltà, ci si specchia dentro e riflette su tutto il bello e il brutto che l’uomo ha costruito.

Questa la tracklist di “Padroni di niente”: “Padroni di Niente” (Amara), “Chissà Da Dove Arriva Una Canzone” (Ultimo), “Si È Rotto” (Enrico Lotterini, Fabio Capezzone, Fiorella Mannoia), “La Gente Parla” (Amara, Simone Cristicchi), “Sogna” (Edoardo Galletti, Fiorella Mannoia), “Olà” (Bungaro, Cesare Chiodo, Fiorella Mannoia), “Eccomi Qui” (Bungaro, Cesare Chiodo, Carlo Di Francesco) e “Solo Una Figlia (con Olivia XX)” (Arianna Silveri).

“PADRONI DI NIENTE” è stato anticipato in radio dal singolo “Chissà da dove arriva una canzone”, brano scritto per Fiorella da Ultimo, e il relativo video è online al seguente link www.youtube.com/watch?v=ZE5hiB16MX8.

Così come nel precedente disco, “Personale”, anche in “PADRONI DI NIENTE” torna la formula della “canzone sospesa”. Fiorella, infatti anche questa volta, decide di condividere il proprio spazio con un’artista emergente, in questo caso si tratta della cantautrice Oliva XX (all’anagrafe Arianna Silvestri), che duetta con Fiorella in “Solo una figlia”.

Da maggio, inoltre, partirà il “PADRONI DI NIENTE TOUR”, concerti per incontrare il pubblico e presentare live il nuovo album. Queste le prime date del tour, prodotto e organizzato da Friends & Partners:

12 MAGGIO – BOLOGNA – Europauditorium
13 MAGGIO – TORINO – Teatro Colosseo
15 MAGGIO – MANTOVA – Grana Padano Theatre
18 MAGGIO – ANCONA – Teatro delle Muse
20 MAGGIO – BARI – Teatro Team
22 MAGGIO – NAPOLI – Teatro Augusteo
23 MAGGIO – ROMA – Auditorium Parco della Musica
26 MAGGIO – BERGAMO – Teatro Creberg
28 MAGGIO – BASSANO DEL GRAPPA (VI) – Pala Bassano 2
29 MAGGIO – BRESCIA – Teatro Dis_Play
31 MAGGIO – MILANO – Teatro degli Arcimboldi
23 LUGLIO – FIRENZE – Piazza SS Annunziata

I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

Mecna e Universal Music Italia omaggiano Milano col murales di Richard Wilson

murales
murales

In occasione della pubblicazione di “MENTRE NESSUNO GUARDA”, il nuovo album di MECNA disponibile da venerdì 16 ottobre in digitale e versione fisica (CD e vinile) per Virgin Records, Universal Music Italia è lieta di unirsi all’artista e creativo per omaggiare la città di Milano con l’opera d’arte del noto street artist inglese RICHARD WILSON.

Un intero muro situato in via Festa del Perdono, antistante l’Università degli Studi di Milano Statale, il luogo meneghino simbolo della cultura, ospiterà per un mese l’opera di Wilson – per la prima volta in Italia – conosciuto a livello internazionale per i ritratti e le gigantografie realizzate in tutto il mondo. Il soggetto dell’opera è il dipinto ad olio realizzato da uno scatto di MECNA, tra le penne più raffinate e tra le voci più importanti del rap d’autore italiano, che l’artista ha scelto di utilizzare come cover del suo ultimo lavoro discografico “Mentre Nessuno Guarda” e che sarà svelata al pubblico in questa speciale occasione.
– E’ stato molto stimolante realizzare questo lavoro perché l’immagine di Corrado (Mecna) sintetizza diversi tasselli della mia ricerca artistica: da una parte la sua attitudine e la presenza di dettagli estremamente moderni, dall’altra una posa e un’espressione “drammatica” che richiamano al classi-cismo italiano. Se gli togliessimo la giacca e lo vestissimo con un abito del 1700 non ci soprende-rebbe ritrovare questo quadro all’interno di un museo – Richard Wilson

Richard Wilson è un artista londinese il cui percorso nasce da un background legato al mondo dei graffiti e della street art per approdare alle sue produzioni più recenti, che miscelano un’estetica classica a dettagli contemporanei e street oriented. La sua arte rientra nella definizione della ritratti-stica contemporanea e spazia da pitture ad olio su tela a gigantografie murali disseminate in diverse città nel mondo (tra le più famose i ritratti di Stevie Wonder a Detroit, di Will Smith a Philadelphia e di Ronaldo a Santo Antonio, Madeira). Da maggio 2020 la prestigiosa National Portait Gallery ospita la sua opera “Songbook”.

Roberta Finocchiaro: “Hope”

Roberta Finocchiaro
Roberta Finocchiaro

È in radio “HOPE”, il nuovo singolo della cantautrice e chitarrista siciliana ROBERTA FINOCCHIARO, estratto dal suo nuovo disco “SAVE LIVES WITH THE RHYTHM” (Tillie Records/Believe), prodotto dal grande STEVE JORDAN!

«A volte capita di trovarci in uno stato emotivo in bilico tra luce e buio interiore – racconta Roberta – restiamo aggrappati alla speranza e non sappiamo quanto tempo durerà questa sensazione, pensiamo continuamente a come fare per non sentire più quel dolore dentro di noi. Così restiamo bloccati in un’atmosfera fatta di ricordi e immagini, arrivando poi naturalmente ad accettare la realtà fino a quando il cuore guarisce tutte le sue ferite.

È online anche il videoclip seguente link: youtu.be/fnGQk6VUk4k .

“SAVE LIVE WITH THE RHYTHM” (Tillie Records/Believe) è un disco dal sapore internazionale in cui la vita e il groove, elementi fondamentali della musica di Roberta, trovano il loro giusto equilibrio. È una nuova grande sfida per la cantautrice e chitarrista siciliana che con quest’album si è avvicinata molto di più all’uso della chitarra elettrica, concedendo spazi maggiori anche agli assoli musicali.

Registrato al Brooklyn Recording (NY) e missato al Germano Studios di Broadway (NY), il nuovo album di Roberta Finocchiaro oltre alla produzione di STEVE JORDAN (noto soprattutto come batterista dei “The Blues Brothers” e del “John Mayer Trio”, oltre che come autore e co-produttore del progetto “Keith Richards and the X-pensive Winos” e turnista insieme ad Eric Clapton) vanta collaborazioni con musicisti del calibro di Sean Hurley (basso), Clifford Carter (tastiere), Dave O’Donnell (ingegnere del suono) e ancora sono presenti in alcuni brani i fiati di Eddie Allen (tromba), Patience Higgins (sax), Clifton Anderson (trombone), la fisarmonica di Gino Finocchiaro (nonno di Roberta) e il violino di Olen Cesari.

Questa la tracklist di “SAVE LIVE WITH THE RHYTHM”: “The Truth”, “Made For The Dreamers”, “Where You Breathe”, “Hope”, “Broken Eyes”, “About Love”, “Lemon”, “Time To Groove”, “Future”, “Pictures In The Rain”, “The Way”.

Davide “Boosta” Dileo: “Facile”

foto-di-Damiano-Andreotti.
Davide Boosta Dileo – foto-di-Damiano-Andreotti.

Un disco di melodie, pianoforti ed elettronica, è questa l’anima di “FACILE”, nuovo album solista di Davide “BOOSTA” Dileo (tastierista e co-fondatore dei Subsonica), in uscita il 30 ottobre in formato CD, Vinile e su tutte le piattaforme digitali per l’etichetta Warner Music Italy.

Figlio delle influenze sonore che hanno ispirato Boosta, “Facile” conterrà al suo interno composizioni inedite nate dall’unione di melodie, pianoforti ed elettronica. «Ho immaginato e scritto la colonna sonora del silenzio di chi ascolta questo disco – racconta Boosta – Un film senza immagini, nel quale ognuno è libero di usare le proprie. Perché la musica è, per definizione, uno strumento. Amplifica, allena, attutisce, protegge e cura. Se è vero che tutto ha un suono, questo è il suono del mio silenzio».

Un’anticipazione del nuovo disco Davide “BOOSTA” Dileo l’ha già data al suo pubblico quest’estate con “BOOSTOLOGY”, uno speciale concerto passeggiato attraverso i sentieri meno battuti della musica contemporanea del ‘900, le pietre miliari del suo repertorio pianistico e composizioni inedite. L’ultimo appuntamento estivo del tour si terrà domani, martedì 15 settembre, al Teatro Romano di FIESOLE (FI), per Estate Fiesolana. I biglietti per l’ultima data del tour sono disponibili sui principali circuiti di prevendita.

Queste tutte le date del tour estivo “BOOSTOLOGY” organizzato e prodotto da Ponderosa Music&Art:

9 luglio – Correggio (RE) – Teatro Asioli per il Festival Mundus
24 luglio – Verucchio (RN) – Sagrato della Collegiata per il Verucchio Festival
29 luglio – Roma – Mattatoio
4 agosto – Castiglione D’Orcia (SI) – Torre di Tentennano
9 agosto – Codroipo (UD) – Concerto all’alba a Villa Manin per Villa Manin Estate 2020
22 agosto – Ulassai (NU) – Stazione dell’Arte
27 agosto – Otranto (LE) – Castello Ducale per Luce D’Oriente Festival
28 agosto – Carovigno (BR) – Giardino del Castello Dentice di Frasso per Piano Lab Festival
4 settembre – Santo Stefano Belbo (CN) – Collina di Moncucco per il Pavese Festival
12 settembre – Todi (PG) – Parco della Rocca in occasione di Iubel Festival
15 settembre – Fiesole (FI) – Teatro Romano per Estate Fiesolana