Smog: trovare il giusto equilibrio

smog
smog

“L’aria che respiriamo oggi è migliore di quella che respiravamo fino ad alcuni decenni fa. Ci sono inquinanti, come l’anidride solforosa, il monossido di carbonio e il benzene che allora esistevano e che oggi sono stati debellati. Anche il pm10 ha concentrazioni che sono meno della metà di quelle che si avevano vent’anni fa. Questo significa che le politiche che stiamo facendo stanno funzionando”.

Lo ha detto l’assessore regionale all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, durante la seduta della Commissione Ambiente del Consiglio regionale.

“E’ sbagliato – ha aggiunto Cattaneo, riferendosi al ricorso presentato davanti al Tar della Lombardia da parte di un’Associazione in merito aggiornamento del Piano aria (Pria) approvato dalla Giunta regionale – generare allarmismi. Ci sono molti cittadini che ritengono che quello che stiamo facendo sfavorisca la mobilità, impattando anche in maniera significativa sulle vite di tutti i giorni. Non dobbiamo combattere la mobilità, ma gli inquinanti e il compito di chi ha responsabilità istituzionali è quello di trovare il giusto equilibrio”.

Cattaneo ha anche fatto presente che la Lombardia è l’area in Europa “che ha le peggiori condizioni orografiche e climatiche che favoriscono l’accumulo degli inquinanti. Stiamo chiedendo sacrifici ai cittadini con politiche che hanno già più che dimezzato i valori e che da qui al 2025 ci consentiranno di rientrare all’interno dei limiti che ha dato l’Unione Europea e questo è il nostro obiettivo”.

 L’assessore ha ricordato come sia già stato avviato un bando per la sostituzione dei veicoli commerciali più inquinati (del valore totale di 6.5 milioni di euro) a favore delle piccole e medie imprese: “il mio obiettivo è di poter avere in breve tempo risorse per ulteriori incentivi che riguardino i veicoli dei privati, sicuramente attraverso risorse ricavate dal bilancio regionale, ma mi auguro anche dal Governo”.

“Villa Ada Roma Incontra il Mondo”

Villa Ada
Villa Ada

Confermato il calendario di Villa Ada – Roma incontra il mondo, tutti i concerti previsti si terranno regolarmente nell’isolotto del parco . La Commissione esaminatrice del Bando sull’Estate Romana 2017/2019 ha infatti confermato la graduatoria del bando nel punto su cui era stata chiamata a esprimersi dal Tar.

Una buona notizia per tutta la città e per tutti coloro che amano questo Festival, grazie alla riconferma del valore della proposta artistica e culturale della manifestazione.

Non sarà un’edizione semplice, viste le difficoltà dettate dalla sospensione di alcune date, ma non ci arrendiamo e ce la metteremo tutta affinché Villa Ada Roma Incontra il Mondo rimanga il festival più amato di e da questa città.

Abbiamo ancora tanto da imparare e molto da migliorare. Tuttavia siamo sicuri che, grazie anche al contributo del pubblico e di chi crede in questa manifestazione, sarà possibile trovare una sintesi anche con tutti coloro che non comprendono fino in fondo le nostre logiche.

Logiche che per noi hanno come unici obiettivi il bene della cultura e della diffusione artistica, dei lavoratori del settore e della sostenibilità ambientale; anche solo – semplicemente – il bene di chi in Villa Ada vede uno spazio amico dove potersi rilassare dalle nevrosi quotidiane.

CONFERMATE TUTTE LE DATE IN CARTELLONE
26 GIUGNO MUSICA NUDA
27 GIUGNO CANZONIERE GRECANICO SALENTINO
28 GIUGNO CARO FABER. ROMA CANTA DE ANDRÈ
29 GIUGNO MINISTRI + SPIRITUAL FRONT
30 GIUGNO COLAPESCE + ANDREA LASZLO DE SIMONE
1 LUGLIO U-ROY & COOL RUNNINGS 3 LUGLIO GALEFFI + MOX
4 LUGLIO GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR
5 LUGLIO WILLIE PEYOTE 7 LUGLIO IL MURO DEL CANTO
9 LUGLIO GIOVANNI LINDO FERRETTI
10 LUGLIO PINGUINI TATTICI NUCLEARI
11 LUGLIO REVEREND HORTON HEAT – PSYCHOBILLY ROME HOLY DAY FEST
12 LUGLIO BUD SPENCER BLUES EXPLOSION
13 LUGLIO WASHED OUT
14 LUGLIO CHINESE MAN 15 LUGLIO CALIBRO 35
17 LUGLIO LITTLE STEVEN AND THE DISCIPLES OF SOUL
18 LUGLIO DOBET GNAHORÈ (NELSON MANDELA INTERNATIONAL DAY)
19 LUGLIO GOGOL BORDELLO
20 LUGLIO MEZZOSANGUE
22 LUGLIO NEW YORK SKA JAZZ ENSEMBLE + SHOTS IN THE DARK 23 LUGLIO KRUDER & DORFMEISTER
24 LUGLIO GORAN BREGOVIC
25 LUGLIO NITRO 26 LUGLIO ORCHESTRACCIA
28 LUGLIO TEDUA
29 LUGLIO NICOLA VICIDOMINI
31 LUGLIO HUUN HUUR TU
1 AGOSTO MINISTRY
2 AGOSTO STEFANO SALETTI e BANDA IKONA
3 AGOSTO IOSONOUNCANE + PAOLO ANGELI
4 AGOSTO OTTO OHM

Trasporto pubblico – accessibilità tram

tram.jpg
tram.jpg

“L’amministrazione ha stanziato 12 milioni di euro per l’accessibilità di sette linee tramviarie, e tra queste anche la 24 – dichiara l’assessore alla Mobilità Marco Granelli con riferimento alla notizia della sentenza del Tar sulla necessità per il Comune di Milano di adeguare le fermate della linea tranviaria 24. – Inoltre Atm ha deliberato l’acquisto di 50 nuovi vetture di tram a pianale ribassato per 150 milioni di euro. Per noi rendere accessibile a tutti il trasporto pubblico è una priorità altrettanto importante della sostenibilità ambientale. Per questo gli investimenti sono significativi e la tabella di marcia stringente”.

In particolare per la riqualificazione e l’adeguamento alla normativa per le persone con disabilità di tutte le fermate delle line tranviarie T e cioè la linea 24 (quiartieri Romana, Stadera, Vigentino), 4 (Niguarda, Ca’ Granda, Maciachini, Fontana, Farini, P.ta Volta), 9 (Stazione Centrale, P.ta Nuova, P.ta Venezia, Monforte, Romana, Ticinese), 12 (Roserio, Quarto Oggiaro, Cagnola, Simonetta, P.ta Volta, Brera, XXII Marzo, Cailvairate-Molise), 27 (XXII Marzo, Corsica, Forlanini, Mecenate, Ungheria) sono stati finanziati dall’amministrazione interventi per 9 milioni di euro con fondi del 2016. I lavori sono stati affidati ad Atm e inizieranno a dicembre.

Inoltre saranno riqualificate e rese accessibili con lavori eseguiti direttamente dal Comune le fermate delle line tranviarie 2 (quartieri Bovisa, Derganino, Fontana, Farini, P.ta Volta, Broletto, Carrobbio, Ticinese, S.Cristoforo, Ronchetto) e 16 (S.Siro, De Angeli, Magenta, Guastalla, Calvairate-Molise) con interventi per 3 milioni di euro e i lavori inizieranno il prossimo giugno.

Sempre in tema di accessibilità è stato finanziato l’acquisto di 50 tram a pianale ribassato per 150 milioni di euro dei quali 90 milioni sono stati messi dal Governo e i restanti da Atm. Tale acquisto è attualmente in fase di gara.

Alitalia: sciopero controlli volo

alitalia sciopero
alitalia sciopero

Il Tar del Lazio ha sospeso l’ordinanza di differimento del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti relativa allo sciopero dei controllori di volo previsto per oggi, Venerdì 17 giugno.

Pertanto Alitalia, nei limiti dello scarso preavviso con cui si è avuta notizia dell’agitazione, ha immediatamente attivato un piano per ridurre il più possibile i disagi ai viaggiatori.

La Compagnia sta prendendo contatto con i passeggeri interessati dalle modifiche dei voli, offrendo soluzioni alternative di viaggio, ove possibile in giornata, per la stessa destinazione.

Alitalia invita i propri passeggeri in partenza, a verificare lo stato del volo, prima di recarsi in aeroporto, consultando la sezione “Stato del Volo” sul sito alitalia.com, sulla app Alitalia o chiamando il numero verde 800.65.00.55.

In considerazione di possibili ulteriori restrizioni all’operatività dei voli che potrebbero verificarsi nella giornata di domani, la Compagnia ha previsto di rafforzare la presenza di personale presso l’hub di Roma Fiumicino per fornire la massima assistenza possibile ai passeggeri in partenza e in transito.