Sergio Sylvestre e l’Inno, J-Ax a Radio 105

J-Ax
J-Ax

Sergio Sylvestre e l’Inno, J-Ax a Radio 105:

“Ho visto solo Elodie, Emma e Nek. A tutti gli altri cantanti chiedo: dove c**** eravate? Fate tanto i fenomeni e poi, quando è il momento di esporvi, per paura di perdere qualche centinaia di followe non lo fate”

Ieri sera J-Ax è stato ospite di Max Brigante in “105 Mi Casa”, il programma di Radio 105 in onda in simulcast su Radio 105 e Radio 105 Tv (canale 157 del digitale terrestre).

A proposito della vicenda legata all’interpretazione di Sergio Sylvestre dell’Inno di Mameli, J-Ax ha affermato: “Conosco bene Sergio Sylvestre e la vicenda legata all’Inno di Mameli ha tirato fuori il peggio dalla rete, il solito rigurgito razzista, xenofobo. Poi lui ha fatto il pugno chiuso che per un ragazzo afroamericano ha un significato altro rispetto a quello che gli diamo noi dove il pugno chiuso significa comunismo. Anche l’ignoranza ci ha messo del suo, e so quanto male possa avergli fatto questa cosa perché lui è un ragazzo molto sensibile.

Io ho sempre pensato che l’Italia non è solo di chi ci nasce, ma di chiunque la ami. Sergio è italianissimo ed è innamorato dell’Italia e alla fine credo che questa cosa si ritorcerà contro che ha voluto fare hating perché gli ha regalato anche una grande popolarità e un grande sostegno da parte di tutto il resto della nazione”.

“Volevo dire un’altra cosa, volevo dare un grosso bacio a Elodie ed Emma e un abbraccio a Nek perché sono gli unici che mi sembra che insieme a me si sono esposti su questa cosa perché quando si tratta di situazioni del genere i grandi cantanti che fanno tanto i fenomeni non si espongono per paura di perdere follower. Di quelli famosi ho visto solo loro e a tutti gli altri posso chiedere ‘dove c**** eravate? Fate tanto i fenomeni e poi quando è il momento di esporvi, per paura di perdere qualche centinaia di follower non lo fate’.

 

Sergio Sylvestre: “Big Christmas”

BCover_Big-Christmas_OOKLET_SYLVESTRE_CHRISTMAS_Layout 1
BCover_Big-C 1

Il 17 novembre uscirà BIG CHRISTMAS (in preorder già dal 3 novembre), il nuovo progetto di SERGIO SYLVESTRE, protagonista assoluto della stagione natalizia con le più belle canzoni che faranno da colonna sonora per tutte le festività.

Un meraviglioso album prodotto da Diego Calvetti che raccoglie classici natalizi come “Let It Snow”, “White Christmas”, “Santa Claus Is Coming To Town”, “Have Yourself a Merry Little Christmas” e un inedito e trascinante medley di “Jingle Bells” e “Jingle Bell Rock” scalderanno immediatamente l’atmosfera e saranno il perfetto accompagnamento per i festeggiamenti di Natale.

In “Big Christmas” (Sony Music) non mancano preziose chicche come le versioni gospel di “I Will Follow Him” (resa popolare con arrangiamento gospel dal film Sister Act) e “Oh Happy Day” e una struggente ed emozionante versione di “Hallelujah”.

Tracklist:

1) Let It Snow

2) The Christmas Song

3) Jingle Bells/Jingle Bell Rock

4) White Christmas

5) I Will Follow Him

6) Over the Rainbow

7) Santa Claus Is Coming to Town

8) Little Drummer Boy

9) Oh Happy Day

10) Hallelujah

11) Have Yourself a Merry Little Christmas

Sergio Sylvestre in gara al Festival di Sanremo

Sergio Sylvestre_foto di Julian Hargreaves
Sergio Sylvestre_foto di Julian Hargreaves

Dopo aver conquistato tutti con le sue emozionati interpretazioni ed aver vinto Amici 15, Sergio Sylvestre sarà in gara al prossimo Festival di Sanremo 2017 con il brano “Con Te”, una ballad che racconta di una storia d’amore finita tra dubbi e insicurezze e come ogni relazione si lascia alle spalle interrogativi a cui è difficile dare una risposta.

Il brano che porta la firma prestigiosa della cantautrice Giorgia (testo) e dello stesso Sergio con Stefano Maiuolo (musica), anticipa il primo album di inediti dal titolo “SERGIO SYLVESTRE”, in uscita il 10 febbraio.

Con i suoi 2.10 metri d’altezza, la sua voce calda, profonda, intensa e le sue emozionanti interpretazioni, Sergio ha mostrato il suo straordinario talento fin dal primo momento in cui i riflettori si sono accesi su di lui. Il suo primo EP “Big Boy” e il singolo omonimo hanno poi raggiunto l’importante traguardo del disco d’oro.

Disco d’Oro per Sergio Sylvestre

Foto di Alessandra Tisato
Foto di Alessandra Tisato

Dopo aver conquistato tutti con le sue emozionati interpretazioni, SERGIO SYLVESTRE, il vincitore di Amici 15, raggiunge un altro importante traguardo: il DISCO D’ORO per il suo Ep d’esordio “BIG BOY”, a sole 3 settimane dall’uscita e stabile da 2 settimane  al primo posto della classifica  Fimi/GfK degli album più venduti.

L’Ep “Big Boy”, anticipato in radio dall’omonimo singolo inedito scritto da Ermal Meta, contiene tre ulteriori inediti e quattro cover interpretate magistralmente durante il suo percorso all’interno del talent show di Maria De Filippi: “Hello” di Adele, “Say Something” di A Great Big World, “Take Me To Church” di Hozier e “Cheating” di John Newman.

Questa la tracklist: “Big Boy” (Ermal Meta), “Ashes” (Mattias Frändå, Johan Åsgärde, Oliver Lundström, Robin Bengtson, Robin Stjernberg), “Save me” (David Gibson – Becky Claire Hill), “No goodbye” (Ermal Meta), “Say Something”, “Take Me To Church”, “Cheating” e “Hello”.

Con i suoi 2.10 metri d’altezza, la sua voce calda, profonda, intensa e le sue emozionanti interpretazioni, Sergio è l’artista rivelazione di Amici 15 che ha mostrato il suo straordinario talento  fin dal primo momento in cui i riflettori del celebre talent show di Maria De Filippi si sono accesi su di lui. Il suo cavallo di battaglia “All of me” di John Legend ne ha confermato le doti vocali e interpretative conquistando e commuovendo pubblico e giudici.