Matteo Faustini in gara nella categoria “Nuove Proposte”

MatteoFaustini
MatteoFaustini

Il cantautore Matteo Faustini sarà in gara al 70° Festival di Sanremo nella categoria “Nuove Proposte” con il brano “NEL BENE E NEL MALE” attualmente in radio e disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download.

Dirigerà l’orchestra il Maestro Mario Natale. Sul palco Matteo sarà vestito Daniele Alessandrini.

Il brano “Nel Bene e Nel Male” è stato scritto dallo stesso Matteo Faustini insieme a Marco Rettani e farà parte dell’album d’esordio “Figli delle favole” (Dischi dei Sognatori, distribuito da Warner Music Italia) in uscita nei negozi di dischi venerdì 7 febbraio.

Questa la tracklist del disco: “La Bocca Del Cuore”, “Nel Bene E Nel Male”, “Si, Lei È”, “Vorrei (La Rabbia Soffice)”, “Il Cuore Incassa Forte”, “Figli Delle Favole”, “Un Po’ Bella Un Po’ Bestia”, “Come Lo Stregatto”, “Il Gobbo”, “Lieto Fine?”, “Nel Bene E Nel Male (Unplugged Version)”.

Al Festival, omaggio a Giovanni Paolo II

Giovanni Paolo II
Giovanni Paolo II

In occasione della 70ma edizione del Festival della Canzone italiana è in programma una iniziativa musicale e culturale dedicata a Giovanni Paolo II; un omaggio al Santo amato dagli artisti di tutto il mondo – nell’anno del Centenario della sua nascita – che riceveranno, nei giorni della kermesse, la ‘Lettera agli artisti’ che il Pontefice scrisse per ricordare il talento, l’arte e la fonte di ispirazione di ogni creatività. 100 giovani dei Papaboys distribuiranno questo dono.

Sono previsti momenti di confronto e dibattito con gli addetti ai lavori del Festival ed anche esibizioni dal vivo a sorpresa, in varie location della città, che saranno presentate nella conferenza stampa in programma il giorno 4 febbraio alle ore 16 presso l’Hotel Cortese in Sanremo.

All’incontro con i giornalisti sarà presente come ospite d’onore il Vescovo della Diocesi Sanremo – Ventimiglia Mons. Antonio Suetta, ed anche l’Amministrazione Comunale di Sanremo, nella persona del Sindaco On. Alberto Biancheri, ha dato la sua adesione.
Una prima iniziativa dell’Omaggio a Giovanni Paolo II, è il ripristino, dopo alcuni anni, della Messa per gli artisti e gli addetti ai lavori del Festival: sarà celebrata dal Vescovo di Sanremo il giorno 5 febbraio alle ore 17.30, nella Chiesa di Santa Maria degli Angeli, di fronte al Teatro Ariston, ed animata dai giovani della Pastorale giovanile della Diocesi.

Fabrizio Venturi, il cantautore che ha lanciato l’idea, amplificata dai Papaboys, è un artista fiorentino il cui ingegno riesce a portare, in un genere come il pop-rock, il significato dell’esistenza umana: sarà a Sanremo per cantare e far conoscere il brano “CARO PADRE”, dedicato a GIOVANNI PAOLO II che “è stato e continua ad essere il padre ideale di tutti gli artisti”.

Durante l’Omaggio a Giovanni Paolo II, un ricordo particolare sarà offerto al cantautore cristiano Roberto Bignoli con la presenza di Paola Maschio, la sposa del rocker tornato alla Casa del Padre.
L’organizzazione dell’Omaggio a Giovanni Paolo II ringrazia la direzione di Rai Vaticano e l’Ucsi per il sostegno ricevut

Leo Gassmann: ” Strike” – Album d’esordio

Strike_Cover
Strike_Cover

Dopo la partecipazione a X Factor nel 2018 e la pubblicazione dei singoli “Cosa sarà di noi” e “Dimmi dove sei”, Leo Gassmann approda sul palco del Festival di Sanremo 2020 con “Vai Bene Così”, brano contenuto in “STRIKE”, il suo album di debutto che conferma sia le sue doti di cantautore pop legato ad una sensibilità tutta italiana con venature e sonorità tipicamente anglo-americane, che una grande maturità e intensità di interpretazione nonostante la sua ancora giovanissima età. L’album sarà pubblicato il 7 febbraio 2020.

STRIKE
1 Vai Bene Così
2 Maleducato
3 Strike
4 Cognac Supernova
5 Cantautore
6 Fiumicino
7 Mr. Fonda
8 Magia ft Matteo Alieno
9 Vieni Da Me
10 Stasera Si Beve
11 Monna Lisa
12 Cosa Sarà Di Noi?
13 Dimmi Dove Sei

Piero Pelù: “Pugili fragili”

Piero Pelù_foto di Riccardo Bagnoli
Piero Pelù_foto di Riccardo Bagnoli

PIERO PELÙ festeggia 40 anni di carriera! Quest’anno la voce più rappresentativa del rock italiano taglia un importante traguardo artistico e dà il via ai festeggiamenti salendo, per la prima volta come artista in gara, sul palco del 70° Festival di Sanremo con il brano “GIGANTE” (P.Pelù/P.Pelù-L.Chiaravalli), che sarà contenuto nel nuovo album di inediti “PUGILI FRAGILI” (Sony Legacy), in uscita il 21 febbraio.

L’album, il ventesimo lavoro di studio tra Litfiba e Piero solista, sarà disponibile in pre-order ovunque da venerdì 31 gennaio.

Arrangiato e prodotto da Piero Pelù e Luca Chiaravalli, il brano “Gigante” è una cavalcata rock ed elettronica, dedicata a chi arriva al mondo per la prima volta (i suoi nipotini) e anche a chi lotta per rinascere a nuova vita liberandosi dalle catene di un passato difficile (i ragazzi e le ragazze dei carceri minorili di Nisida e di tutta Italia).

Nella serata speciale di giovedì 6 febbraio, pensata per celebrare i 70 anni del Festival, Piero Pelù interpreterà “Cuore Matto”, il celebre brano presentato al Festival di Sanremo del 1967 dalla coppia formata da Little Tony e Mario Zelinotti.

A dirigere l’orchestra per Piero Pelù sarà Luca Chiaravalli. Sul palco dell’Ariston l’artista indosserà abiti di Tom Rebl e accessori di Manuel Bozzi.

Durante il festival di Sanremo, Piero Pelù ha deciso di portare avanti l’impegno ambientale con il suo “Clean beach tour”: mercoledì 5 febbraio, infatti, alle ore 11.00 presso la spiaggia di Bussana l’artista invita tutti a partecipare alla raccolta di plastiche e microplastiche spiaggiate per “sottrarre più veleni possibili al nostro ambiente e quindi a noi stessi”. Per organizzare l’evento Piero ha coinvolto Legambiente e il comune di Sanremo che a sua volta ha invitato tutte le scuole del distretto.

A Verissimo, Giordana Angi

GIORDANA TOFFANIN
GIORDANA TOFFANIN

DOMANI, SABATO 12 OTTOBRE, ALLE ORE 16.00, SU CANALE 5

“Per me che canto perché scrivo canzoni, Sanremo è il placo più prestigioso”.

Così Giordana Angi, intervistata a Verissimo commenta le voci che la vorrebbero tra i prossimi cantanti in gara a Sanremo.

Ai microfoni del talk show rivela: “Ho una canzone sulla quale sto lavorando, per cui se mi vedrete sul palco di Sanremo vorrà dire che è andata bene”.