Carpi Summer Fest 2018 terza edizione

Gianni Morandi
Gianni Morandi

Dal 15 al 19 luglio torna per il terzo anno CARPI SUMMER FEST, il festival dell’estate emiliana che in 5 serate animerà la splendida Piazza dei Martiri a Carpi (Modena)!

Ogni giorno sarà dedicato ad uno spettacolo diverso: saliranno sul palco Gianni Morandi, Coez, l’internazionale James Blunt e i comici Paolo Migone, Anna Maria Barbera e Paolo Cevoli. La serata evento di chiusura del Carpi Summer Fest verrà annunciata nei prossimi giorni.

Sono aperte le prevendite per i concerti sui circuiti Ticketone e Vivaticket, per il concerto del 16 luglio sono disponibili anche su Ticketmaster.

Carpi Summer Fest è organizzato da International Music and Arts e Quelli del 29, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Carpi. «Non vogliamo semplicemente portare in piazza le persone, ma creare un contesto interessante e stimolante, con l’auspicio che questo festival diventi una manifestazione consolidata» affermano gli organizzatori.

Dichiara Simone Morelli, vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Carpi «Siamo contenti di portare anche quest’anno grandi artisti nella piazza della nostra città, protagonista come sempre la musica di qualità a cui si aggiunge la novità dello spettacolo di comici di fama nazionale. Il Carpi Summer Fest è uno dei fiori all’occhiello di un significativo e ricco calendario di iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale che a partire dalla primavera alla fine dell’estate movimenterà Carpi. La mostra del grande fotografo Albert Watson a Palazzo dei Pio, la Notte Bianca di sabato 12 maggio, la Festa del Racconto, Concentrico, il Festival Filosofia, la Festa del Gioco e la novità della festa di fine estate a settembre, unitamente a tanti altri appuntamenti del territorio. Siamo particolarmente soddisfatti dei grandi numeri realizzati con tutti questi eventi che portano Carpi e il suo territorio ad essere tra i protagonisti della scena culturale regionale».

Domenica 15 luglio Gianni Morandi porta a Carpi Gianni Morandi Tour 2018 “d’amore d’autore”, un tour fatto da spettacoli unici in cui l’amore è il leit motiv di uno show imperdibile, con una tracklist di oltre 40 brani per più di due ore di live: uno splendido viaggio nel tempo che partirà dal passato con i grandi successi del repertorio di Gianni

Morandi, ormai colonna sonora di generazioni di italiani, fino ad arrivare al presente con i brani di “d’amore d’autore”, l’ultimo album di inediti uscito lo scorso 17 novembre per Sony Music con la produzione esecutiva di F&P Group e Riservarossa.

Lunedi 16 luglio salirà sul palco lo straordinario talento britannico James Blunt con il suo “The Afterlove Tour”. Il 2017 è stato un anno particolarmente ricco di soddisfazioni per l’artista che ha pubblicato il suo quinto album in studio, “The Afterlove”, anticipato dalla hit “Love Me Better” (prodotta da Ryan Tedder).

Martedì 17 luglio Carpi Summer Fest si trasforma in Carpi Summer Comics in cui si alterneranno tre comici d’eccezione: Paolo Migone, Anna Maria Barbera e Paolo Cevoli. Paolo Migone è attore, regista e autore teatrale e televisivo, che con la sua comicità corrosiva e la sua inimitabile mordacità toscana porta in scena l’eterno gioco fra uomini e donne. La siciliana Anna Maria Barbera con il personaggio Sconsy fa degli aspetti della vita moderna, tra smartphone e social network, il bersaglio della sua comicità. Infine Paolo Cevoli racconterà in modo divertente e con l’inconfondibile accento romagnolo alcune delle tappe fondamentali che hanno cambiato il destino della sua vita, da cameriere nella pensione Cinzia gestita dai suoi genitori a comico di Zelig.

Mercoledì 18 luglio si esibirà Coez, il caso discografico italiano del 2017: l’album “Faccio un casino” è doppio platino, il singolo “La musica non c’è” ha oltre 30 milioni di stream su Spotify, il tour invernale è andato sold out in prevendita. Questa data fa parte degli ultimi concerti «per fare un bel casino, per un’ultima volta, tutti insieme» prima del nuovo album!

Tra la prima e la seconda edizione, Carpi Summer Fest ha raddoppiato le presenze e quest’anno gli organizzatori si aspettano una crescita ancora maggiore, poiché è il principale evento estivo in grado di offrire alla cittadinanza l’opportunità di assistere sul proprio territorio a spettacoli di rilievo nazionale. La manifestazione nasce proprio dall’ambizione e dalla volontà di riposizionare la città di Carpi tra i grandi poli di attrazione e interesse culturale.

Radio Bruno è media partner della manifestazione.

“La Bibbia – Raccontata nel modo di Paolo Cevoli”!

PAOLO CEVOLI
PAOLO CEVOLI_

Dopo aver conquistato il pubblico del piccolo e grande schermo, PAOLO CEVOLI torna in teatro con la sua quarta produzione teatrale “LA BIBBIA – RACCONTATA NEL MODO DI PAOLO CEVOLI”, una rilettura in chiave pop del “Libro dei Libri, da tutti conosciuto ma forse non da tutti letto”.

«La Bibbia sembra raccontare un mondo che si perde nella notte dei tempi – racconta Paolo Cevoli – ma per me non è così. Ho scelto di raccontare le storie della Bibbia perché parlano di me, di ognuno di noi. E forse è possibile immedesimarsi con i grandi personaggi di quelle vicende. Adamo, nell’Eden con Eva, che fa la figura del sempliciotto o del “patacca” come si dice in Romagna. Giobbe, il povero Giobbe, colpito da mille sfighe eppur deriso dalla moglie. Abramo che mi ricorda il mio nonno, il babbo del mio babbo. Un patriarca. Davide, piccolo e furbo, che si inventa un modo di ammazzare il cattivo gigante Golia. Nella Bibbia c’è tanto da scoprire. E anche tanto da ridere. Con l’ironia di Dio che quasi sembra un capocomico!»

In questo spettacolo, con la regia di Daniele Sala, Paolo Cevoli vuole rileggere le storie contenute nella Bibbia come una grande rappresentazione teatrale dove Dio è il “capocomico” che si vuole far conoscere sul palcoscenico dell’universo; una sorta di “Primo Attore” che convoca come interpreti i grandi personaggi della Bibbia e li racconta attraverso un linguaggio ironico e diretto, accessibile a tutti.

Non solo teatro, ma anche musica…l’intero spettacolo infatti è accompagnato dai brani interpretati dalle cantanti Daniela Galli, Silvia Donati e Cristina Montanari.

A partire da settembre Paolo Cevoli porterà lo spettacolo nei principali teatri italiani. Ecco le prime date confermate di inizio stagione:
8 SETTEMBRE – Solferino (MANTOVA) – ANTEPRIMA
7 e 8 OTTOBRE – Budrio (BOLOGNA) – ANTEPRIMA
10 e 11 OTTOBRE – Teatro Manzoni – MILANO
13 OTTOBRE – Salsomaggiore (PARMA)
14 OTTOBRE – Lonigo (VICENZA)
21 OTTOBRE – San Giovanni in Persiceto (BOLOGNA)
27 OTTOBRE – Legnano (MILANO)
28 OTTOBRE – Busto Arsizio (VARESE)
03 NOVEMBRE – MODENA
10 NOVEMBRE – Chiavari (GENOVA)
17 NOVEMBRE – Imola (BOLOGNA)
18 NOVEMBRE – Cattolica (RIMINI)
24 NOVEMBRE – PADOVA
25 NOVEMBRE – VERBANIA

I biglietti sono attualmente disponibili in prevendita presso i singoli teatri.

FESTIVAL DI MEZZA ESTATE 2012

CREMONA — Si apre il 13 giugno con l’anteprima del nuovo tour di Samuele Bersani la settima edizione del Festival di Mezza Estate, rassegna in scena all’Arena Giardino di Cremona. Il cartellone allestito da PubliAEventi con il patrocinio del Comune di Cremona e sotto la direzione artistica di Elio Conzadori e Ilaria Gradella condensa musica, comicità e danza in una stagione dal sapore ‘pop’. Il valore aggiunto è la suggestione della location che accoglie gli spettacoli: l’architettura della vecchia fornace di Cremona – proprio alle porte del centro storico cittadino – avvolge il pubblico in un abbraccio totalizzante dipinto del rosso antico dei mattoni a vista e baciato da un’illuminazione appositamente studiata per esaltare lo scenario da archeologia industriale. Le prevendite dei biglietti sono aperte sul circuito www.vivaticket.it. Per il pubblico cremonese è, inoltre, disponibile la biglietteria di PubliAEventi (in via Antico Rodano, 2, tutti i giorni dalle 8.30 alle 12 e dalle 15 alle 19); l’11 giugno aprirà anche il botteghino dell’Arena Giardino, in viale Po (tutti i giorni dalle 16 alle 19).


Il programma, dopo l’apertura con Samuele Bersani (che sarà presente a Cremona già da giovedì 7 giugno per il collaudo del tour), prosegue con il concerto dell’originale songrwriter romano Alessandro Mannarino – premiato dalla Siae come ‘miglior cantautore italiano’ – volto (e voce) noto soprattutto per la sua partecipazione al programma televisivo Parla con me: anche per il cantautore della capitale quella al Festival di Mezza Estate sarà la ‘data zero’ della tournée estiva. Poi spazio all’umorismo tutto dialettale de I Legnanesi e, quindi, al raffinato duetto all’aroma di jazz fra Gino Paoli e Danilo Rea. Ancora sonorità eleganti e ricercate con l’esibizione di Eduardo De Crescenzo, prima dell’irresistibile comicità ‘zelighiana’ di Paolo Cevoli. La svolta rock è assicurata dal live dei Marlene Kuntz. Due, uno in fila all’altro, gli appuntamenti a passo di danza: prima il tango con Los Hermanos Macana, quindi la classica con lo straordinario gala dello Young Russian Ballet. Al solito il Festival di Mezza Estate riserva uno spazio al musical: quest’anno tocca alle atmosfere esotiche de Il libro della giungla. In chiusura, ancora musica di classe (tra tradizione e sperimentazione) con un doppio recital per mani vellutate: quelle del chitarrista Roberto Fabbri e del pianista Roberto Cacciapaglia.

SMEMORANDA al Salone Del Libro di Torino

Smemoranda è al Salone internazionale del Libro di Torino ospite d’eccezione allo stand del Libraccio, dove dal 10 al 14 maggio i più curiosi potranno sfogliarla in anteprima. Per i 35 anni dalla pubblicazione della mitica numero 1, il tema raccontato dagli oltre 100 collaboratori Smemoranda è “Friends”. Perché essere amici nell’era di Facebook, che con la nuova interfaccia veste i panni di un diario su cui raccontare e condividere la propria vita in tempo reale, significa soprattutto scambiarsi le idee e farle girare. Un po’ come fa la Smemo tra i banchi. Non è un caso che questa 25a edizione del Salone del Libro sia dedicata proprio alla “Primavera digitale”, perché vivere in rete ha davvero rivoluzionato il nostro modo di leggere, scrivere e comunicare la cultura.

 

E proprio in occasione del Salone del Libro di Torino, in allegato il racconto inedito scritto per Smemo dalla scrittrice fantasy italiana, Licia Troisi: una storia dedicata all’amicizia tra il valoroso Alenor e il suo drago rosso fuoco Iznar.

 COSA C’È NELLA SMEMORANDA FRIENDS 2013

 

Scrivono per Smemoranda 2013: Antonio Albanese, Giuliano Aluffi, Aldo Giovanni e Giacomo, Massimo Bagnato, Enrico Bertolino, Claudio Bisio, Enrico Brizzi, Martin Castrogiovanni *, Cristiano Cavina, Paolo Cevoli, Lorenzo Cherubini, Paola Cortellesi, Geppi Cucciari, Giuseppe Culicchia, Finley, Katia Follesa, Mr Forrest, Don Gallo *, Fabio Geda, Enzo Gentile, Gialappa’s Band, Kalabrugovic, J-Ax *, Luciano Ligabue, Luciana Littizzetto, Stefano Mancinelli-Marco Belinelli *,  Teresa Mannino, Raul Montanari, Gianluca Morozzi, Negrita, Davide Oldani *, Lucia Bosetti-Martina Giuggi, Pali e Dispari, Piero Pelù, Andrea Ranocchia, Alessandro Robecchi, Simone Rugiati *, Federico Russo *, Nicola Savino, Daniele Silvestri, Sud Sound System, Gino Strada, Marina Terragni, Ivan Tresoldi, Licia Troisi, Giovanni Vernia, Checco Zalone.

 

*Le new entry sono segnalate con l’asterisco.

 

Disegnano per Smemoranda 2013:

Albert, Allegra, Altan, Bertolotti e De Pirro, Cavez, Ceccon, Chito, Contemori, Corradi, Deco, De Donno, Donarelli, Elfo, Ferrari, Franca & Toti, Giuliano, Greggio, Leone, Lunari, Makkox e Caviglia, Maramotti, Marilungo, Migneco e Amlo, Natali, Natangelo, Persichetti Bros, Rebori, Simon, Solinas, Squillante, Staino, Vauro, Villa, Zero Calcare, Ziche.

 

Le copertine 2013: tanti colori vivaci e due copertine special edition, tutto 100% made in Italy. 

E anche per Smemoranda è tempo di “primavera digitale”. La Smemo infatti corre veloce anche sul web e per il 2013 regala alla sua Community:

 

-un QR code al mese perché il diario continua online con approfondimenti, ricette e tanti consigli utili

-un’applicazione gratuita disponibile da settembre e tutta da scoprire

-una Vodafone Card: in omaggio per chi acquista Smemo una sim con 5 euro di traffico, la possibilità di scaricare gratis 10 Mp3 e seguire in diretta le migliori partite del Campionato italiano ed estero.

-un nuovo portale con news, recensioni e approfondimenti studiati appositamente per gli smemorati doc (a partire da settembre su www.smemoranda.it).

 

Qualche albero… Ma lo ripiantiamo subito: Smemoranda è Emission Free e prodotta al 100% in Italia

Grazie al sodalizio con Eco-Way la Smemo è l’unico diario in Italia Emission Free e attraverso un progetto di impegno concreto a favore dell’ambiente -sotto la tutela di Fondazione Terra ONLUS- ha creato 6 boschi con 200.000 alberi per assorbire più di 1200 tonnellate di CO2 all’anno e restituire all’atmosfera una grande quantità di ossigeno.

 

Una dedica speciale

Quest’anno Smemoranda è dedicata al suo grande amico Marco Simoncelli.

Dopo l’anteprima del Salone del Libro di Torino, Smemoranda sarà in libreria e in cartoleria alla fine del mese di maggio.

Chi è Smemoranda

La Smemo, fondata da Nico Colonna e Gino & Michele, nasce alla fine degli anni Settanta grazie al progetto di un gruppo di giovani milanesi legati all’allora movimento studentesco. Il loro intento: creare una nuova proposta editoriale ai tempi rivoluzionaria senza l’ausilio di uffici marketing e capitali. È così che vede la luce la Smemo, l’agenda un po’ libro un po’ diario, lunga 16 mesi, che dal 1979 ha alternato tra le sue pagine – sempre rigorosamente a quadretti! – articoli, opinioni, saggi,  notizie, poesie, canzoni, quiz, disegni e vignette. Sono oltre 20 milioni gli studenti che l’hanno “consumata” ogni giorno.

 www.smemoranda.it