“Prima di ogni cosa”, nuovo singolo di Fedez

Cover FEDEZ
Cover FEDEZ

Esce oggi, venerdì 2 novembre – in radio, nei digital store e piattaforme streaming – “Prima di ogni cosa”, il nuovo attesissimo singolo di Fedez, già primo nella classifica ITunes e su Apple Music. È online il videoclip ufficiale, diretto da Darren Craig, noto per aver firmato i video di Shakira, Rihanna, Justin Timberlake, Afrojack e molti altri.

Con “Prima di ogni cosa” Federico esprime tutto il suo amore per il figlio Leone che crescendo e vivendo le prime esperienze della vita, gli insegna a essere padre per la prima volta e a rinunciare al lato più disincantato che lo ha caratterizzato negli anni precedenti.

Leone apre quindi la porta a una nuova vita a Federico che si impegna a esserci sempre al suo fianco e a prendersi cura di lui, prima di qualsiasi altra cosa. Il brano è prodotto da Michele Canova.

Il brano anticipa il nuovo attesissimo progetto discografico a cui il cantante sta lavorando, e arriva dopo l’annuncio del tour, organizzato da Vivo Concerti e Newtopia, che lo vedrà esibirsi nelle principali città italiane a partire da marzo 2019.
Qui tutte le date:
CALENDARIO:
Venerdì 15 Marzo 2019 || Firenze @ Nelson Mandela Forum
Sabato 16 Marzo 2019 || Torino @ Pala Alpitour
Giovedì 21 Marzo 2019 || Bologna @ Unipol Arena
Sabato 23 Marzo 2019 || Montichiari (BS) @PalaGeorge
Giovedì 28 Marzo 2019 || Ancona @ PalaRossini
Sabato 30 Marzo 2019 || Eboli @ PalaSele
Martedì 2 Aprile 2019 || Acireale @ Pal’Art Hotel
Venerdì 5 Aprile 2019 || Roma @ PalaLottomatica
Lunedì 8 Aprile 2019 || Milano @ Mediolanum Forum
Sabato 13 Aprile 2019 || Padova @ Kioene Arena
Domenica 14 Aprile 2019 || Conegliano @ Zoppas Arena

“Fenomenale – Il Tour” – Gianna Nannini

waespi_gianna_final_23_preview
waespi_gianna_final_23_preview

È partito ieri 29 marzo dall’Unipol Arena di Bologna FENOMENALE – IL TOUR, la nuova avventura live di Gianna Nannini, che dopo i sold out della leg tedesca arriverà nei più importanti palasport italiani.

Ad accompagnare Gianna una formazione d’eccezione, che vede Davide Tagliapietra e Thomas Festa alle chitarre, Will Medini alle tastiere, sequenze e programmazioni, Daniel Weber al basso, Moritz Müller alla batteria, Isabella Casucci, Annastella Camporeale e Roberta Montanari ai cori.

Inoltre, è in rotazione radiofonica da oggi AMORE GIGANTE, il nuovo singolo estratto dall’omonimo album di inediti della rocker uscito lo scorso novembre su etichetta Sony Music.

AMORE GIGANTE è stato scritto dall’artista senese insieme a Fortunato Zampaglione in un rincorrersi di messaggi tra Los Angeles e Milano, con l’apporto di Isabella Santacroce per il titolo del brano. Un pezzo che non perde mai intensità, la cui melodia è nata a Gianna di notte, mentre dormiva. Un canto struggente che è il manifesto di un disco sulla libertà di essere e di essere differenti: “Amami come sei”, “Io non sono il tuo riflesso, l’amore non ha sesso”. La musica lenta e irresistibile accoglie chi ascolta senza barriere, donando a tutti la possibilità di perdersi in queste parole.

AMORE GIGANTE è anche un video realizzato da Gaetano Morbioli per Run Multimedia, che si apre con alcune inquadrature in bianco e nero in cui Gianna cammina tra le stanze di un appartamento fino al suo studio di registrazione. L’energia stessa della rocker si sprigiona in unʼesplosione di colori e all’improvviso tutto si trasforma: lʼAmore Gigante di Gianna, pervade tutte le stanze e il suo immenso amore per la musica diventa così protagonista della clip.

I biglietti del tour, prodotto e organizzato da F&P Group, sono disponibili online su TicketOne (www.ticketone.it) e nei punti vendita autorizzati.

RTL 102.5 è radio partner ufficiale del tour.

FENOMENALE – IL TOUR

Bologna – 29 marzo 2018 (Unipol Arena)
Ancona – 30 marzo 2018 (Pala Prometeo)
Genova – 3 aprile 2018 (RDS Stadium)
Montichiari – 4 aprile 2018 (Pala George)
Conegliano (TV) – 6 aprile 2018 (Zoppas Arena)
Padova – 7 aprile 2018 (Kioene Arena)
Roma – 10 aprile 2018 (PalaLottomatica)
Livorno – 11 aprile 2018 (Modigliani Forum)
Milano – 13 aprile 2018 (Mediolanum Forum Assago)
Torino – 14 aprile 2018 (Pala Alpitour)
Bari – 18 aprile 2018 (Pala Florio)
Eboli (SA) – 19 aprile 2018 (Pala Sele)
Acireale (CT) – 21 aprile 2018 (Pal’Art Hotel)

Le Vibrazioni in tour

ph Chiara Mirelli
ph Chiara Mirelli

Dopo la partecipazione al 68° Festival della Canzone Italiana di Sanremo con il brano Così sbagliato, che è subito balzato in vetta alle classifiche radiofoniche, e la pubblicazione lo scorso 9 febbraio del quinto album di inediti “V” (distribuito da Artist First), Le Vibrazioni tornano ad esibirsi dal vivo con una nuova avventura live nei più importanti club di tutta Italia al via il 16 marzo dal New Age Club di Roncade (TV).

Gli altri appuntamenti della rock band milanese saranno:
il 23 marzo al Vox Club di Nonantola (MO),
il 3 aprile al Teatro Quirinetta di Roma,
il 5 aprile alla Casa della Musica di Napoli, il 6 aprile al Demodè Club di Bari,
il 12 aprile al Teatro Vittorio Emanuele di Messina,
il 13 aprile al Teatro Golden di Palermo,
il 14 aprile al Land di Catania, il 19 aprile all’Auditorium Flog di Firenze,
il 20 aprile al Phenomenon di Novara,
il 24 aprile al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI).

Sul palco, la band multiplatino salirà nella sua formazione originale: Francesco Sarcina alla voce e alla chitarra, Stefano Verderi alla chitarra e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria.

I nuovi concerti saranno l’occasione per ascoltare Così Sbagliato e gli altri brani estratti da “V”, oltre ai grandi successi che hanno scalato le classifiche e fatto la storia del gruppo.

I biglietti per le date sono disponibili online su Ticketone (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.

Info su: http://www.colorsound.com/

Niccolò Fabi: online il video de “Il primo della lista”

Niccolò FABI_Diventi Inventi 1997_2017_
Niccolò FABI_Diventi Inventi 1997_2017_

È online il video de “Il Primo della Lista”, provino inedito estratto dal doppio CD “DIVENTI INVENTI 1997-2017” di NICCOLÒ FABI che è in rotazione radiofonica da venerdì 10 novembre. Il video del brano è visibile al seguente link: http://vevo.ly/spjbUm

«Questo provino del 2011 – racconta Niccolò Fabi – faceva parte della pre-produzione per il disco “Ecco” che ho fatto in un mio studiolo al Nuovo Salario. La materia scottava, la carne era viva e forse non era ancora il tempo di raccontare la storia della sentinella sull’albero maestro con il mare in tempesta. Almeno non da solo con la chitarra. In “Ecco” cercai la protezione del Collettivo e questa canzone non si sposò con il suo tempo».

1 DOPPIO CD, 1 COFANETTO in edizione limitata, 1 CONCERTO UNICO il 26 NOVEMBRE al PALALOTTOMATICA di ROMA… tutto questo e molto altro è il progetto-racconto “DIVENTI INVENTI 1997-2017” con cui NICCOLÒ FABI festeggia vent’anni di carriera.

Il cantautore romano, inoltre, è stato scelto per inaugurare la MILANO MUSIC WEEK, nuovo appuntamento per il mondo della musica italiana che si terrà a Milano dal 20 al 26 novembre.
Mercoledì 20 novembre, infatti, Niccolò Fabi sarà protagonista di VH1 Storytellers, format di Viacom International e VH1 ed evento principale della “opening night” al Teatro Dal Verme di Milano, in cui ripercorrerà in versione intima e acustica venti anni di musica.

Estate in biblioteca: cresce il prestito online

QuartoOggiaro_biblioteca
QuartoOggiaro_biblioteca

Lettori sempre più digitali nelle biblioteche milanesi e con il gusto per la narrativa poliziesca e di investigazione. Lo indicano le tendenze nei prestiti delle biblioteche civiche rionali e della Sormani, rimaste quasi tutte aperte nel mese di agosto. La predilezione per i libri gialli è confermata dai numeri relativi ai tre giorni a cavallo di Ferragosto, quando il prestito dei libri di genere noir ha toccato il 20% del totale dei 2.500 volumi ritirati.

Una quota molto rilevante se si pensa che la percentuale riguarda la totalità dell’offerta libraria delle biblioteche, dalla narrativa, alla saggistica, fino alle guide e ai manuali. In tutto il 2015 i milanesi hanno ritirato 92.758 libri gialli su un totale di un milione di prestiti complessivi.

I lettori più assidui dell’estate, che ha visto il settore delle biblioteche confermarsi come un’opportunità di svago per i milanesi rimasti in città, sono i ragazzi (15mila gli iscritti tra i 5 e 16 anni alle biblioteche). Per tutti i circa 95mila iscritti alle biblioteche (80mila nelle rionali e 14mila alla Sormani) emerge una novità che riguarda in particolar modo la biblioteca Centrale: cresce il numero dei lettori che scaricano i testi attraverso la piattaforma “Media Library Online”.

Alla Sormani nel solo mese di luglio di quest’anno, il numero dei prestiti online ha raggiunto quota 500, mentre quelli realtivi ai libri cartacei si fermano a circa 4.300.

Un aumento significativo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando i prestiti cartacei furono circa 4.800 e quelli digitali poco più di cento. La passione per il download coinvolge sempre più utenti che quotidianamente scaricano anche musica e quotidiani online. piacciono gli e-book reader in prestito. Attualmente i 40 lettori digitali in dotazione alla Sormani sono tutti occupati.

Le biblioteche confermano di aver retto all’esodo estivo. In tutto, nel mese di luglio, le rionali hanno registrato circa 53.459 libri e 18.814 audiovisivi in prestito, in leggera flessione rispetto al mese di giugno, quando i prestiti sono stati 63.265 per i libri e 27.862 per gli audiovisivi.

Risultati complessivamente in linea con quelli dell’estate del 2015 (57.785 libri e 22.379 audiovisivi prestati a luglio) se si pensa che attualmente ci sono due biblioteche chiuse per lavori di ristrutturazione: Gallaratese e Accursio. Buono il risultato, ancora parziale, di agosto: nei tre giorni a cavallo del 15, ad esempio, sono stati distribuiti 2.500 tra libri e audiovisivi. Lo scorso hanno l’intero mese di agosto aveva registrato il prestito di 35.704 libri e 17.452 audiovisivi.

È tutto il sistema bibliotecario a vivere anche d’estate, con 19 sedi aperte su 23 in ogni quartiere della città (Baggio e Sicilia aperte anche la sera), e a consentire di svolgere una continua funzione aggregativa. Come per gli anziani, che continuano ad essere i principali fruitori della lettura di quotidiani e riviste. Gli studenti calano nelle presenze dopo la prima settimana di luglio per ritornare, specie gli universitari, dopo il 20 agosto (in vista delle sessioni autunnali di esame).

Anche le attività culturali restano vive, rallentando, ma senza fermarsi. Tra le proposte che hanno animato in queste settimane le biblioteche ci sono le “Letture a ciel sereno settimanali”, pensate dalla Biblioteca Affori per il pubblico dei più piccoli (una media di 30 bambini a incontro), gli incontri diYoga dinamico in giugno e luglio nella biblioteca di Quarto Oggiaro e il cinema in giardino (Scendi, c’è il cinema, proposta dal laboratorio di quartiere), che ha visto una grandissima partecipazione di pubblico in Lorenteggio.

Non sono andati in ferie nel periodo estivo neppure alcuni appuntamenti fissi delle biblioteche: ad esempio in biblioteca Harar si è tenuto il consueto appuntamento mensile con il Reader’s corner (spazio in cui gli amanti della lettura sono invitati a raccontare in 5 minuti agli altri lettori un libro che li ha colpiti), e l’appuntamento è stato rinnovato, su esplicita richiesta dei  partecipanti, per il 27 di agosto.

Di grande effetto scenico nel cortile di palazzo Sormani la rassegna “Sormani d’estate”, che ha offerto alla città vari appuntamenti ispirandosi al tema del libro e del suo rapporto con diverse tematiche. Sono stati presenti autori, proiezioni cinematografiche, interviste, esecuzioni musicali, il tutto in relazione al libro e alla sua grande funzione comunicativa.