Attrattive green per vivere la Valtellina

ponte tibetano
ponte tibetano

La Valtellina è un luogo in cui riscoprire la montagna più autentica: una natura intatta e in cui lasciarsi trasportare dalle emozioni di una vacanza dalle mille sfaccettature e possibilità.

1. IL PONTE TIBETANO PiÙ ALTO D’EUROPA
Un ponte lungo 234 metri e sospeso a oltre 140 metri di altezza, che collega i due versanti della Val Tartano, da cui si ammira tutta la valle e lo sguardo viene condotto fino al lago di Como. Un’esperienza davvero suggestiva e in totale sicurezza.
Una volta attraversato il ponte è possibile godere di una postazione da cui ammirare i meravigliosi volatili della zona. Un birdwatching da cui avvistare, oltre ad aquile e civette, anche il gallo cedrone, simbolo del Parco Regionale delle Orobie Valtellinesi.
ll Ponte nel Cielo si trova a Campo Tartano ed è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.30 (al sabato fino al tramonto). Costo del biglietto: € 5 (vale tutta la giornata e per più passaggi – gratuito per bambini e ragazzi fino alle medie).
Per accedere durante il weekend, è necessario effettuare l’acquisto online del biglietto sul sito ufficiale.

2. L’EBREZZA DEL VOLO CON IL FLY EMOTION
L’emozione di sorvolare la Valtellina non finisce con il ponte del Cielo. Ad Albaredo per San Marco (nei pressi di Morbegno) grazie alla zip-line Fly Emotion Aerofune, che congiunge i due versati opposti della Valle del Bitto Albaredo per San Marco e Bema, si può vivere un’esperienza di assoluto divertimento, adatta a grandi e piccoli, dove non è richiesto nessun impegno fisico, ma solo il lasciarsi andare, in tutta sicurezza. Infatti, dopo essere stati imbragati e assicurati al carrello, si scorre lungo una fune prima per 1,5 Km e al ritorno per 1,2 Km per circa un minuto. Si può volare da soli o in coppia, scegliendo se guardare in su o in giù, ma sempre in orizzontale.
Nel punto più alto, dove la valle è più profonda, si vola ad un’altezza di oltre 400 metri.

3. AVVENTURA AL LARIX PARK
La Valtellina è un territorio versatile, non solo perché offre molteplici attività ma perché intercetta le esigenze di tutti. I parchi avventura immersi nel verde sono, ad esempio, un’attrattiva divertente dove adulti e bambini possono divertirsi sfidando se stessi, camminando da un albero all’altro su percorsi sospesi a mezz’aria in tutta sicurezza. Imperdibile quindi il Larix Park di Livigno, primo parco di divertimento arboreo della Valtellina, dove la quiete avvolgente della natura si mescola all’adrenalina di funi, carrucole e liane, regalando emozioni uniche e indelebili. 7 percorsi con diverse difficoltà e l’area Yepi dedicata ai bambini più piccoli.

4. A TU PER TU CON LA NATURA PIÙ AUTENTICA
Chi è alla ricerca di un’oasi di pace in cui godere appieno dei profumi della natura potrà concedersi passeggiate uniche in uno dei parchi Valtellinesi . Oltre la metà del territorio, infatti, accoglie parchi e riserve naturali: il Parco Nazionale dello Stelvio, il più esteso dell’arco alpino, il Parco Regionale delle Orobie Valtellinesi e ben sette riserve naturali, tra cui la Riserva Naturale della Val di Mello, la più estesa in Lombardia.
Un’esperienza formativa e allo stesso tempo affasciante è quella che si può fare all’Osservatorio Eco – Faunistico Alpino situato all’interno del Parco delle Orobie ad Aprica. I suoi 25 ettari sono attraversati da un itinerario didattico-naturalistico attrezzato che permette ai visitatori di tutte le età di osservare e conoscere da vicino numerose specie animali e vegetali come i camosci, i caprioli ma anche rapaci notturni e diurni. (E’ possibile accedere all’Osservatorio esclusivamente partecipando ad una visita guidata).

5. GOLF IN MONTAGNA
Gli appassionati del golf potranno mettere alla prova il proprio swing circondati da panorami mozzafiato in contesti davvero green. Il campo di Caiolo, nei pressi di Sondrio, è lungo 6.171 metri e ha 18 buche, quello di Bormio offre 9 buche, aperto da aprile a novembre, è meta ambita anche per i professionisti. A Madesimo, da giugno a settembre, si gioca su un campo di 8 buche e ad Aprica c’è un campo pratica con un putting green. A Livigno, quando anche l’ultima neve lascia spazio al verde, il Golf Training Area offre la possibilità di allenarsi su un’area di 10.000 mq.

Olympic Week a Livigno

settimana-eccellenza-sportiva-olympic-week.j
settimana-eccellenza-sportiva-olympic-week.j

Una settimana all’insegna dell’eccellenza sportiva, così si presenta l’Olympic Week, la 7 giorni dedicata a tutti gli appassionati di sport invernali: moltissime iniziative diverse si alterneranno tra sciate con campioni olimpici e party esclusivi, per vivere appieno lo spirito olimpico in tutta la destinazione livignasca.

Per gli aderenti è prevista la consegna di un braccialetto della validità di una settimana da sabato 30 marzo a venerdì 5 aprile, che darà accesso a tutte le scontistiche e gli eventi previsti nell’arco della settimana. Prima fra tutte sarà la promozione one day free: sulla prenotazione per una settimana in Hotel convenzionati una notte sarà gratuita, sul noleggio attrezzatura di sei giorni ci sarà la possibilità di avere un giorno gratuito, sullo skipass di 6 giorni sarà applicato uno sconto del 10% e sulle lezioni di sci presso le scuole aderenti ci sarà uno sconto del 10% sulla tariffa oraria.

Entrando nel vivo dello spirito Olimpico, domenica 31 marzo, i partecipanti dell’Olympic Week potranno sciare in compagnia degli azzurri di Livigno, del Livigno Team e degli ex atleti della Nazionale Italiana di Sci Alpino, per una discesa in grande stile sulle fantastiche piste livignasche. Nel pomeriggio per rilassarsi dopo la sciata ci sarà l’Olympic Week Aperitif presso l’Area Wellness&Relax di Aquagranda Active You!: oltre all’ingresso al 50%, ed un Drink di benvenuto, musica Live allieterà l’atmosfera per accompagnare i visitatori in un rituale Olympic Aufguss.

Lunedì 1° aprile, al sorgere del sole inizierà una sessione dedicata agli sport più adrenalinici come il freestyle ed una biathlon experience. A fine giornata i più grandi campioni si riuniranno per l’evento di riferimento di tutta la stagione “Livigno: lo sport da sempre”: dove non mancheranno Dorothea Wierer e Lisa Vitozzi, insieme a tutti i 20 atleti del Livigno Team e tutti i 30 ex atleti che hanno partecipato alle olimpiadi ed alla coppa del mondo. I campioni si racconteranno a 360° sulla loro esperienza Olimpionica e da professionisti. A seguire in occasione della cerimonia delle Bandiere di Candidatura Olimpica e Comune Europeo dello Sport, la serata sarà coronata dalla suggestiva fiaccolata.

Le esperienze mozzafiato continuano anche il giorno seguente con la Sunrise Emotion: la sciata all’alba su piste perfettamente battute per l’occasione, ancora coperte di neve freschissima grazie alle grandi nevicate del 15 e del 18 marzo. I visitatori potranno sciare in compagnia degli atleti del Livigno Team immersi in un suggestivo paesaggio alpino arrivando in serata all’esclusivo Olympic Week Party in tema vintage con accesso riservato in area VIP solo per i possessori del braccialetto.

Mercoledì dedicato ad una avvincente sfida nello slalom parallelo che vedrà come protagonisti tutti gli atleti ed ex atleti azzurri di casa oltre che a quelli del Livigno Team. Tutti gli ospiti resteranno a bocca aperta grazie anche allo spettacolare show dei maestri della scuola di sci centrale.

Il giovedì sarà possibile sciare sulle piste con la campionessa Olimpica di snowboard cross Michela Moioli e il pluri-medagliato di casa Maurizio Bormolini, che coinvolgeranno i visitatori per un’esperienza senza eguali. Nel pomeriggio spazio allo sci di fondo con la coppia più seguita Federico Pellegrino e Greta Laurant.

Concludendo in bellezza, il venerdì si indirizzerà verso una sciata in compagnia del campione di Sci Alpino Giorgio Rocca per poi chiudere l’Olympic Week al Centro Aquagranda Active You!

Per ulteriori informazioni visitare il sito: livigno.eu

Livigno: torna La Sgambeda

Sgambeda
Sgambeda

Dal 30 novembre al 2 dicembre raddoppia il tradizionale appuntamento sugli sci stretti nel Piccolo Tibet. In concomitanza con le prime gare classiche del calendario Visma Ski Calssics riservate agli élite, quest’anno gli amatori potranno sfidarsi in tecnica libera in una giornata a loro interamente dedicata.

La 29° edizione Sgambeda è l’attesissimo appuntamento che ogni anno richiama nello Stadio del Fondo centinaia di fondisti attirati dalle prime nevicate e da un calendario di eventi che soddisfa tanto i professionisti quanto gli amatori.

Lo spettacolo avrà inizio venerdì 30 novembre con il prologo a squadre, la competizione su 15 km che inaugurerà ufficialmente il calendario 2018-2019 di Visma Ski Classics, il circuito che comprende le più importanti gare classiche al mondo.

Domenica 2 dicembre si svolgerà invece il prologo individuale su una distanza di 30km: saranno circa 150 gli atleti professionisti che si daranno battaglia nel fine settimana per conquistare il primo titolo della stagione.

Sabato 1 dicembre La Sgambeda entrerà nel vivo e sarà la volta degli amatori e degli atleti non professionisti, ai quali per il primo anno verrà dedicata una intera giornata di gare in tecnica libera.

Mobilità sostenibile: Livigno con Repower

epowerlivignocopy-fabio-borga
repowerlivignocopy-fabio-borga

Livigno, grazie alla partnership con Repower, cerca sempre di più di
muoversi verso il “green”. Grazie al supporto e alla volontà dell’Amministrazione Comunale, il Piccolo Tibet metterà in funzione cinque PALINA Repower, le colonnine per la ricarica simultanea di veicoli elettrici, in aggiunta a quelle già esistenti su tutto il territorio, e per questa estate si prevede l’installazione anche di diverse BITTA, sempre Repower, per la ricarica veloce e semplice delle e-bike.

La distribuzione delle “colonnine” è strategica e pensata per servire tutto il territorio, saranno infatti posizionate presso: il parcheggio del centro Aquagranda, in Via Isola – zona centro, Plaza Placheda, Parcheggio zona San Giovanni, Parcheggio zona Passo Eira.

PALINA di Repower è la soluzione che unisce design e tecnologia avanzata per l’ambiente: permette la ricarica simultanea di due veicoli elettrici, fungendo anche da arredo urbano per la mobilità intelligente.

Non solo, l’essenza sostenibile di Livigno si vede anche nel mondo delle bicilette a pedalata assistita, con le istallazioni delle BITTA, posizionate strategicamente sul territorio (Malga Federia, Passo della Forcola, Passo Eira, Zona Ponte delle Capre, Parco Giochi Mottolino e Latteria), per permettere agli appassionati di e-Bike di essere sempre carichi e
di percorrere distanze sempre più prolungate. Livigno è sempre attenta alla valorizzazione del territorio, ed è orgogliosa di compiere un passo importante nella mobilità sostenibile

Melaverde : Nuovo appuntamento

melaverde
melaverde

Domenica 29 aprile, alle ore 12.00 su Canale 5, nuovo appuntamento con “Melaverde”, il programma dedicato ad agricoltura, ambiente e tradizioni condotto da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding.

Questa settimana i due conduttori esplorano le terre di Livigno, tra l’Engadina e l’alta Valtellina.

Ellen Hidding mostra gli sport che si possono praticare nella zona e racconta come era la vita in queste terre nel secolo scorso.

Edoardo Raspelli, invece, si propone come guida in un viaggio nei sapori e nelle tradizioni culinarie di questi luoghi.

Inoltre, tutte le domeniche, alle ore 11.00, prima della trasmissione ‘ammiraglia’, va in onda “Le storie di Melaverde”, approfondimenti di temi già trattati ma riproposti in una chiave nuova.