Idroscalo: continua la ripresa delle attività

idroscalo
idroscalo

E’ di ieri sera l’ultima ordinanza regionale che entrerà in vigore dal 1 giugno e che contiene importanti novità anche per il nostro Parco.

L’Idroscalo si è fatto trovare pronto: da oggi riapre l’area giochi per i più piccoli, il Villaggio del Bambino; da lunedì 1 giugno piscine, solarium e centri sportivi, dal 2 giugno anche il ristorante Le Jardin au bourd du lac, dal 6 giugno la balneazione gratuita in un’area delimitata in Riviera est.

Tutto in sicurezza come avvenuto fino ad oggi e nel rispetto delle prescrizioni vigenti.

“Sono contenta di aver restituito il Parco ai legittimi proprietari – ha dichiarato il Vicesindaca della Città metropolitana Arianna Censi – dal 18 maggio abbiamo accolto più di 75.000 cittadini, un numero davvero importante. La misurazione della temperatura, gli ingressi contingentati, le informazioni puntuali, li hanno fatti sentire sicuri e quindi hanno potuto vivere in serenità questo ritorno all’aria aperta”.

“La vera sfida è riuscire a far rispettare le regole facendo sentire le persone a loro agio – hanno confermato il Presidente Marco Francioso e tutto il Cda dell’Istituzione Idroscalo – siamo costantemente in contatto con Regione Lombardia, i Sindaci di Milano, Segrate e Peschiera, per gestire al meglio questo progressivo ritorno alla normalità. A breve presenteremo anche una ricca proposta di Centri estivi, che i nostri concessionari stanno perfezionando secondo le ultime disposizioni”.

“In queste ore stiamo lavorando intensamente per completare la riapertura, esattamente con lo stesso spirito con cui l’abbiamo iniziata – ha dichiarato la Direttrice Maria Cristina Pinoschi – in collaborazione con tutte le realtà attive nel Parco e con il prezioso aiuto dei volontari per arricchire l’offerta ma sempre in sicurezza”.

Quattro le principali novità:

Il VILLAGGIO DEL BAMBINO – un’area dedicata ai più piccoli e pensata per loro, giochi d’acqua, strutture e pavimentazioni sicure. Da sabato 30 maggio e tutti i giorni dalle 10 alle 19. Ingresso pedonale Maggiore, accesso presidiato e contingentato. E’ garantita la sanificazione quotidiana.

LE PISCINE. Riaprono da lunedì 1 giugno, entrambe, in Riviera est e ovest. Misurazione della temperatura in ingresso, accesso in acqua contingentato, braccialetto che consente di rientrare dopo una passeggiata nel parco, solarium con circa 200 lettini distanziati (riquadro tracciato sul prato con spray ecologici) sanificati dopo ogni cambio, così come gli spogliatoi e i bagni. Da lunedì a venerdì prenotabile dal sito.

LA BALNEAZIONE GRATUITA – da sabato 6 giugno si può fare il bagno nella zona delimitata da boe, presso la sponda est, sotto lo sguardo vigile dei bagnini della Federazione Italiana Nuoto, del Nucleo Sommozzatori della Polizia locale di Milano e del servizio di primo soccorso Areu.

I CENTRI SPORTIVI – da lunedi 1 giugno possono riaprire tutti, nel rispetto delle prescrizioni vigenti.
Si può praticare canoa, canottaggio, vela, nuoto in acque libere in corsia dedicata, kayak, tennis, equitazione, rugby, surf e wake, ecc. Tutte le informazioni sulle pagine di Asd IDROSCALO CLUB; CUS Milano; MARINAI d’Italia; LEGA NAVALE; WAKEPARADISE; Asd RUGBY MILANO; GIACCHE VERDI Onlus. E’ preferibile prendere contatti per la prenotazione.

Si pratica anche la pesca sportiva, nelle zone consentite e con distanziamento di almeno 2 metri per persona, in accordo con FIPSAS.

Lungo l’anello di 6.3 km che circonda il bacino si può camminare, correre, andare in bicicletta, con i pattini, con lo skate, sono aperte le aree cani (sia nel bosco, sia con accesso in acqua), sempre mantenendo una distanza di sicurezza.

Per una pausa, questi i PUNTI DI RISTORO:

Bar Chalet, Riviera est, chiosco con spiaggia in riva al lago. Noleggio lettini, barche e pedalò. Per informazioni e prenotazioni 3485902525

Beach bar Punta dell’Est, terrazza sul lago, spiaggia attrezzata e noleggio bici, canoe e kayak. Per informazioni e prenotazioni 3663613874

Kiosko ultima spiaggia, zona bosco. Noleggio lettini, area giochi e fitness. Per informazioni e prenotazioni 3663613874

La fattoria di Zio Alfredo, sul lungo lago riva ovest: caffetteria, panini, gelati, crepes, zucchero filato, frittelle, bibite. Per informazioni e prenotazioni 3388037827.

Le Jardin au bord du lac, dal 2 giugno. riva ovest. Ristorante con giardino. Per informazioni e prenotazioni 346 5415495
INFORMAZIONI UTILI

Obbligatorio l’uso della mascherina, dai 6 anni;

l’accesso al Parco avviene da ingressi pedonali e ciclabili con misurazione della temperatura e conteggio delle persone. Ingressi Riviera Est e Maggiore, dalle ore 7:30 alle ore 21:00; ingresso Testata Sud, dalle ore 8:30 alle ore 20:30;

E’ CONSENTITO: l’attività ludica e ricreativa; sdraiarsi nei prati per prendere il sole; l’uso degli skateboard, monopattini elettrici e biciclette, a velocità moderata (max 10 km/h), con scrupoloso rispetto di tutti i pedoni, transito sui percorsi tracciati e parcheggio nelle apposite rastrelliere; passeggiare con l’animale domestico e accedere alle aree cani

ATTIVITA’ DI CONTROLLO: viene effettuata dal personale di Polizia Metropolitana, Protezione Civile Città metropolitana di Milano, CCV Protezione Civile, Gruppo Sommozzatori, GEV, FIPSAS, Associazione Giacche Verdi, City angels, SICS (Scuola italiana cani salvamento), Arci Magnolia, con il supporto e il coordinamento del personale di Idroscalo.

INTERVENTI DI SANIFICAZIONE: previsto per i servizi igienici (n.2,3,4,5,6) e per le panchine

APERTE LE case dell’acqua e fontanelle

Queste modalità potranno subire modifiche in caso di nuove disposizione ministeriali, regionali o verificata l’impossibilità di ottenere comportamenti corretti da parte dell’utenza.
E’ attivo un forum con tutti i concessionari commerciali, sportivi e le realtà attive nel Parco per monitorare costantemente l’andamento e aggiornarsi tempestivamente.

Idroscalo aperto

Idroscalo_bacino_panorama_AlessandroFamiani
Idroscalo_bacino_panorama_AlessandroFamiani

“Il sorriso e gli occhi che brillano in tutti i frequentatori di oggi dell’Idroscalo tornati a respirare aria nuova, aria di libertà sono la migliore risposta”, ha dichiarato il Presidente del Cda dell’Istituzione Idroscalo Marco Francioso.

“Stiamo dando un messaggio positivo alla città e ai cittadini che tornano in sicurezza alla normalità riappropriandosi di questo spazio verde”, ha dichiarato Arianna Censi, Vicesindaca della Città metropolitana di Milano.

“Si è svolto tutto in massima sicurezza. La risposta dei cittadini è stata davvero responsabile. Il Parco in questo momento è animato, ma vissuto nel rispetto delle regole. Gradualmente procederemo alla riapertura totale”, ha dichiarato la Direttrice dell’Istituzione Idroscalo di Milano Maria Cristina Pinoschi.

QUESTE LE PRIME LINEE GUIDA DELLA RIAPERTURA:
• apertura del Parco dalle ore 7,30 alle ore 21,00 in modo tale da spalmare le presenze su una fascia oraria ampia, adeguata alla variegata tipologia di frequentatori (famiglie durante il giorno ma anche sportivi amanti dell’alba e tramonto);
• l’apertura riguarda, in questa prima fase, l’area compresa tra la testata Nord e la zona Sud dove è presente l’attuale sede del CCV. Rimane chiusa temporaneamente la parte ovest del parco, dalla zona Sud fino alle Tribune;
• obbligatorio l’uso della mascherina ad esclusione dei bambini al di sotto dei 6 anni;
• l’accesso al Parco avviene da un unico ingresso pedonale e ciclabile – ingresso 3 Riviera Est – con misurazione della temperatura e contingentamento degli ingressi. È in fase di valutazione l’estensione dell’apertura della Riviera Ovest;
• ad ogni utente viene consegnato un foglio informativo sulla modalità di fruizione;
• è consentito passeggiare, fare attività motoria (bici, roller ad esempio) nel rispetto del distanziamento di 2 metri;
• non è consentita l’attività ludica e ricreativa, compreso l’uso della spiaggia;
• consentito acquistare cibi e bevande da asporto, ma sono vietati assembramenti e pic-nic
• è consentito l’uso degli skateboard, dei monopattini elettrici e delle biciclette. Tutti i mezzi devono circolare a velocità moderata (max 10 km/h) e con scrupoloso rispetto di tutti i pedoni, transitare sui percorsi tracciati ed essere parcheggiate nelle apposite rastrelliere;
• è consentito passeggiare con l’animale domestico e accedere alle aree cani, rispettando il distanziamento tra le persone di almeno 1 metro.
• l’attività di controllo verrà effettuata dal personale di Polizia Metropolitana, CCV Protezione Civile, GEV, FIPSAS, Associazione Giacche Verdi, City angels, Sommozzatori protezione civile, con il supporto e il coordinamento del personale di Idroscalo. Previsto in alcune giornate anche il servizio di Mediolanum soccorso onlus;
• sono previsti interventi di sanificazione (almeno due volte al giorno) per le panchine, su cui potranno sostare, distanziate, solo 2 persone, fatti salvi i nuclei famigliari con bambini;
• sono aperti i servizi igienici identificati con i n. 3-4-5-6, sanificati almeno due volte al giorno e dotati di disinfettante per mani;
• sanificati secondo prescrizioni ministeriali, superfici, spazi all’aperto, arredi;
• non è consentito l’accesso in acqua al pubblico;
• le attività delle società sportive, solo quelle individuali, verranno svolte secondo le regole prescritte da ogni Federazione per gli sport professionistici;
• è ammessa la pesca da riva nelle zone consentite e con distanziamento di almeno 2 metri per persona;
• le aree attrezzate per il gioco dei bambini sono chiuse;
• le case dell’acqua così come le fontanelle sono chiuse.

Queste modalità potranno subire modifiche in caso di nuove disposizione ministeriali o verificata l’impossibilità di ottenere comportamenti corretti da parte dell’utenza.
Attivo un forum con tutti i concessionari commerciali, sportivi e le realtà attive nel Parco per seguire il piano di riapertura e aggiornarlo anche sulla base dei contributi da questi espressi.

L’Idroscalo riapre in sicurezza

ingresso-est-idroscalo
ingresso-est-idroscalo

L’Idroscalo riapre in sicurezza giovedì 7 maggio, nel rispetto dell’ultimo Dpcm del 26 aprile 2020 che permette, come previsto dall’art.1 comma e), l’accesso del pubblico ai parchi, condizionato al rigoroso rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro e vietando ogni forma di assembramento.

“L’obiettivo è consentire ai cittadini – ormai chiusi in casa da molti giorni – di trovare sollievo in questo parco pubblico, in massima sicurezza”, ha dichiarato il presidente del Cda dell’Istituzione Idroscalo Marco Francioso – che con tutti gli altri consiglieri, la direttrice Pinoschi e il personale, ha predisposto un processo graduale di riapertura per minimizzare i rischi di questa operazione. Gli articoli del decreto sono stati declinati nella complessa e variegata realtà di Idroscalo, mettendo in campo tutte le forze a disposizione e partendo con la giusta cautela.

“La responsabilità individuale assunta da ogni frequentatore – ha precisato il presidente – è chiaramente l’indispensabile garanzia del successo di questa piano di riapertura che, se pur studiato nei dettagli, presenta i normali imprevisti di una situazione inedita”.

“E’ un grande opportunità e confidiamo nel senso di responsabilità di tutti – ha condiviso Arianna Censi, vicesindaca della Città metropolitana – la riuscita dipenderà infatti da quanto le persone dimostreranno di sapersi attenere alle disposizioni”.

Queste le prime linee guida della riapertura:
• apertura del Parco dalle ore 7,30 alle ore 21,00 in modo tale da spalmare le presenze su una fascia oraria ampia, adeguata per la variegata tipologia di frequentatori (famiglie durante il giorno ma anche sportivi amanti dell’alba e tramonto);
• l’apertura riguarda, in questa prima fase, l’area compresa tra la testata Nord e la zona Sud dove è presente l’attuale sede del CCV. Rimane chiusa temporaneamente la parte ovest del parco, dalla zona Sud fino alle Tribune;
• obbligatorio l’uso della mascherina ad esclusione dei bambini al di sotto dei 6 anni;
• l’accesso al Parco avviene da un unico ingresso pedonale e ciclabile – ingresso 3 Riviera Est – con misurazione della temperatura e contingentamento degli ingressi. E’ in fase di valutazione l’estensione dell’apertura della Riviera Ovest;
• ad ogni utente viene consegnato un foglio informativo sulla modalità di fruizione;
• è consentito sia passeggiare, fare attività motoria (bici, roller ad esempio) nel rispetto del distanziamento di 2 metri, anche con il proprio animale domestico, sia l’accesso all’area cani con distanziamento tra le persone di almeno 1 metro.
• non è consentita l’attività ludica e ricreativa, compreso l’uso della spiaggia;
• è consentito l’uso degli skateboard, dei monopattini elettrici e delle biciclette. Tutti i mezzi devono circolare a velocità moderata (max 10 km/h) e con scrupoloso rispetto di tutti i pedoni, transitare sui percorsi tracciati ed essere parcheggiate nelle apposite rastrelliere;
• l’attività di controllo verrà effettuata dal personale di Polizia Metropolitana, Polizia Locale dei Comuni limitrofi, CCV Protezione Civile, GEV e Associazione Giacche Verdi con il supporto e il coordinamento del personale di Idroscalo;
• sono previsti interventi di sanificazione (almeno due volte al giorno) per le panchine, su cui potranno sostare, distanziate, solo 2 persone, fatti salvi i nuclei famigliari con bambini;
• sono aperti i servizi igienici identificati con i n. 3-4-5-6, sanificati almeno due volte al giorno e dotati di disinfettante per mani;
• non è consentito l’accesso in acqua al pubblico;
• le attività delle società sportive, solo quelle individuali, verranno svolte secondo le regole prescritte da ogni Federazione per gli sport professionistici;
• è ammessa la pesca da riva nelle zone consentite e con distanziamento di almeno 2 metri per persona;
• le aree attrezzate per il gioco dei bambini sono chiuse;
• le case dell’acqua così come le fontanelle sono chiuse;
Giovedì verrà inoltre distribuito un foglio informativo, con i medesimi contenuti, all’unico ingresso RIVIERA EST, previa misurazione della temperatura.
Verrà fornita una mascherina a chi dovesse esserne sprovvisto.

Da oggi è stato attivato un forum con tutti i concessionari commerciali, sportivi e le realtà attive nel Parco per seguire il piano di riapertura e aggiornarlo anche sulla base dei contributi da questi espressi.

Idroscalo Bike Day

Federica Fontana
Federica Fontana

In occasione di Milano Bike City, l’iniziativa che dal 14 al 22 settembre celebra la bicicletta in città con un programma di eventi dedicati alle due ruote, l’Idroscalo lancia l’Idroscalo Bike Day. L’evento, che si terrà domenica 15 settembre, è promosso da Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano e main sponsor del Parco, per farne scoprire, o riscoprire, le bellezze nel modo migliore: con una biciclettata dedicata a famiglie, amici o veri sportivi.

Una pedalata all’aria aperta con un’ospite d’eccezione: Federica Fontana, showgirl e grande sportiva, che accompagnerà i partecipanti durante la pedalata raccontando aneddoti personali legati al Parco e alla sua grande passione per le biciclette. Per l’occasione inoltre sarà allestita anche una ciclofficina utile per fare piccole riparazioni e scoprire qualche trucchetto di urban bike survival.

L’appuntamento da segnare in agenda è alle ore 10:00, punto di incontro il Centro Ricerche Salazzurra di Gruppo CAP (ingresso Riviera Est), da dove partirà il tour: dal percorso artistico ricco di sculture e installazioni, alle aree dedicate ai bambini, alle zone per rilassarsi, all’onda per fare surf, al percorso running e molto altro.

Tra una pedalata e l’altra, i partecipanti potranno esplorare il parco alla scoperta della sua biodiversità, la sua storia e l’unicità di questo luogo a due passi da Milano.

I partecipanti saranno liberi di arrivare in Idroscalo con la propria bici, oppure potranno affittarla al Parco (http://www.idroscalomilano.com/attrazioni/4/Noleggio-Biciclette-Idroscalo.html). Inoltre, per gli appassionati delle due ruote, Idroscalo Bike Day sarà l’occasione giusta per testare la loro bici sportiva anche sul circuito di Mountain Bike presente nel Parco.

La pedalata durerà circa un’ora e per iscriversi gratuitamente ai 50 posti disponibili è necessario inviare una mail all’indirizzo info@kwordsmilano.it entro il 13 settembre, indicando nome, cognome e contatto telefonico. In regalo per tutti i partecipanti ci sarà il “kit della biciclettata” con l’utilissima borraccia CAP da riempire e riutilizzare tutte le volte che se ne ha bisogno!

Idroscalo: Agosto in città

Idroscalo - Drive in
Idroscalo – Drive in

Estate in città? Niente paura, c’è l’Idroscalo, il parco con il mare dentro. Il Mare di Milano infatti è sempre aperto in agosto, ogni giorno, dalle 8:00 alle 21:00, con tante iniziative a attrazioni tutte da scoprire: dallo sport al relax, dagli eventi agli sport acquatici.

L’agosto dell’Idroscalo inizia venerdì 2 con il Drive In, che a partire dalle 21:00 offrirà la possibilità di cenare su di una terrazza a bordo lago guardando “Midnight in Paris” di Woody Allen, e si chiude con lo sport, dal 25 al 30 agosto, quando il Parco ospiterà il primo All Blacks Clinic Italiano realizzato dalla Nazionale Neozelandese in collaborazione con Rugby Milano: solo 100 ragazzi tra i 14 e i 18 anni avranno la possibilità di prendere parte a quello che si annuncia un evento di straordinario valore tecnico ed educativo.

Ma ogni giorno l’Idroscalo è il posto giusto per tuffarsi in un mare di divertimento. Basti pensare all’area balneabile di 1500 m2 delimitata da boe e sorvegliata per garantire il massimo della sicurezza per tutti, grandi e piccini. Voglia di fare un giro in pedalò? Basta andare al Bar Chalet per lanciarsi in un’escursione tra le acque pulite del lago.

Per il più classico relax estivo, alle Piscine Villetta e le Piscine Punta Dell’est è possibile trovare e noleggiare lettini, sdraio e ombrelloni per prendere il sole sulla riva. Al Lido L’ultima Spiaggia i più piccoli (ma non solo) troveranno di che divertirsi con l’Acquapark, il più grande parco giochi gonfiabili in acqua in Italia: un percorso che si estende per 100 metri di larghezza e una superficie di 5000 m2 tra scivoli, tunnel, rampe inclinate, tappeti elastici, piattaforme e tanti altri giochi per sfide davvero emozionanti. L

a proposta per i più piccoli non finisce qui: imperdibili anche il Dolly Park, il Villaggio del bambino e Aulì Ulé. Last but not least, la possibilità per i più grandi di cavalcare l’onda artificiale del Wakeparadise.

E a Ferragosto? Il Bar Chalet organizza una festa da non perdere, per mangiare, bere e trascorrere la giornata divertendosi facendo, perché no, nuove conoscenze. Il Bar Punta dell’Est invece, rimane fedele alla tradizione organizzando una classica grigliata. Nella zona bosco invece è presente un’area per pic nic dove potersi stendere sul prato per godere dell’ombra di un imponente albero del Parco.

Cibo per il corpo e anche per l’anima: l’Idroscalo infatti, offre la possibilità di percorrere un percorso scultoreo lungo più di 1 km lungo la Riva Est del parco per scoprire 29 opere d’arte di artisti di fama internazionale. Anche gli sportivi non rimarranno delusi dalla ampia offerta del Parco: dal noleggio di canoe, sup e indiane alla possibilità di praticare nuoto libero o pinnato, Il mare di Milano è una conferma anche per chi gli amanti degli “sport di terra”: pista in lake skate, per gli appassionati di pattinaggio a rotelle e bici, lo skatepark ovvero una struttura attrezzata con rampe, e ancora una parete di free-climbing e un percorso mountain bike che si snoda tra salti e cunette.