Home Festival 2018

Sun68-Home-joyurnal
Sun68-Home-joyurnal

Le date sono state già annunciate. La nona edizione di Home Festival si terrà in zona Dogana a Treviso dal 29 agosto al 2 di settembre 2018 e per il Natale la società Home Entertainment con Sun68 ha confezionato un’offerta vantaggiosa per regalare sotto l’albero l’esperienza del miglior festival d’Italia.

Si chiama “SUN68 XMAS Ticket”, è la promozione ad edizione limitata al costo di 60 euro anziché 90 euro (più i diritti di prevendita) che include l’abbonamento di cinque giorni del festival, il “salta coda” all’ingresso e un “welcome pack” con gadget firmati da Sun68 e Home Festival, contenuti in una bag che sarà consegnata direttamente all’ingresso durante i giorni del festival. “SUN68 XMAS Ticket” è acquistabile da giovedì 7 dicembre direttamente sul sito www.homefestival.eu fino al 25 dicembre, ma attenzione i biglietti sono limitati.

Home Festival: si parte

HOMEFESTIVAL2017TREVISO
HOMEFESTIVAL2017TREVISO

Centinaia di show, quasi mille musicisti coinvolti, un camping sempre più grande, mostre d’arte, presentazioni di libri, eventi sportivi e la nascita di una “casa” su una superficie di oltre centomila metri quadri.

Da mercoledì 30 agosto a domenica 3 settembre l’Europa dei grandi festival guarda verso Venezia per l’ottava edizione di HF. Le novità nazionali: acqua gratis per tutti e la formula dei “token” rimborsabili.
La società organizzatrice: “Sarà l’edizione che infrangerà tutti i record, attendiamo turisti da più di venti nazioni diverse”

Un festival non è solo un main stage avvolto da un insieme di palchi sui quali si esibiscono band stellari. Un festival è una casa dove si passa una vacanza, dove di pomeriggio si gira per le bancarelle o si osservano installazioni artistiche, si partecipa a reading, dibattiti e all’orario dell’aperitivo si va alle giostre o si gioca una partita di calcio. Verso sera si mangia, si beve e si balla.

Un festival è una casa dove si dorme in tenda e dove ci si arricchisce culturalmente e artisticamente, un’esperienza totale che ti permette di conoscere anche la città che lo ospita e fare nuove amicizie. Questi sono i presupposti su cui nasce Home Festival, l’unico appuntamento in Italia capace di confrontarsi con i festival europei come lo Sziget o il Tomorrowland, un evento che si sviluppa a pochi chilometri da Venezia e che genera un indotto economico notevole portando in Veneto giovani da tutta Europa.

Per raccontare questa esperienza totale serve dividerla in alcuni segmenti: ma dovete immaginarli tutti uniti, un’alchimia unica e magica, dove il sudore e la gioia di chi ama la musica si fondono con uno staff di oltre cinquecento volontari, uniti dal lavoro di una società che ogni giorno dell’anno pensa solo al primo week end di settembre e a Home Festival.

Tour Mondiale dei Justice

Justice_(band)
Justice_(band)

Volo nella leggenda per Home Festival con l’annuncio del terzo headliner di questo 2017: i Justice, sul palco venerdì 1 settembre assieme a Liam Gallagher.

I Justice hanno scelto proprio il palco dell’HF17 per l’unica data in Italia del loro tour mondiale. Gaspard Augé, classe 1979 e Xavier de Rosnay, 1982, sono il duo electro parigino che ha dominato le dancefloor di tutto il mondo.

 

Spettacolo Prodigy:Home Festival da record

the-prodigy.
the-prodigy.

Si sapeva che sarebbero stati loro ad incendiare Home Festival. E così è stato.
Ieri l’area è stata pacificamente invasa dal popolo di Home Festival fin dalle prime ore del pomeriggio ed è diventata un corpo unico di fronte ai The Prodigy che hanno fatto ballare i loro fan, letteralmente scatenati di fronte alle loro hit. Emozioni forti, che oggi ricominciano dalle 15 con l’apertura dell’area: a sera, sul main stage Martin Garrix.

Considerato l’enorme afflusso di persone attese per stasera, che si annuncia essere la data record per questa edizione 2016 dell’Home Festival, la società che organizza l’evento chiede a tutti di collaborare per far fluire i flussi senza intoppi.

“Chiediamo a tutti di arrivare presto, il prima possibile”, dicono gli organizzatori. “Per chi vive in centro, da preferire la bicicletta. Per chi arriva in auto, sul sito internet ci sono tutte le informazioni per i parcheggi e i bus navetta. Sono disponibili ancora biglietti alle casse di fronte ai cancelli di ingresso”.

All’Home Festival arrivano i The Prodigy

The Prodigy
The Prodigy

Dopo i recenti annunci dei nuovi artisti che si esibiranno all’Home Festival, tra cui gli Eagles of Death Metal e Vinicio Capossela, a impreziosire e completare la lineup degli headliner di venerdì 2 settembre, ad un anno dall’uscita di “The Day Is My Enemy” arriva una conferma di importanza mondiale: i The Prodigy.

Il trio britannico che ha rivoluzionato la musica con un combo tra elettronica, rock e dance, torna in Italia dopo un tour che toccherà molti festival mondiali, dallo Strawberry in Cina all’Hurricane in Germania, dall’Exit in Serbia al Qstock in Finlandia.

A marzo del 2015 erano tornati più arrabbiati e scatenati che mai partorendo il nuovo ed esplosivo capitolo discografico “The Day Is My Enemy”. Un album che conta ben sei anni di gestazione, registrato e composto durante il tour, in volo o negli afer-party con la costante che contraddistingue i The Prodigy sin dagli albori: rabbia e pura adrenalina.  Afferma il leader Liam Howlett: “Ho sempre visto la musica che mi piace come una forma di attacco. Non ho pianificato che l’album avesse un suono violento, è semplicemente il suono che viene fuori dallo studio.  Il suono dei Prodigy”.

Venerdì 2 settembre quindi, dopo i già annunciati Alborosie, Modestep, Rumatera, Il Teatro degli Orrori e Dub Fx, i The Prodigy lasceranno il segno sul pubblico dell’HF attraverso le loro travolgenti performance tutte diverse, ma tutte cariche di energia catalizzatrice.

TICKET: L’ingresso giornaliero costa 18 euro + 2,7 euro diritti prevendita. Abbonamento a 60 euro + diritti prevendita per i quattro giorni. Biglietti a disposizione sui circuiti di Ticket One e Mail Ticket.

Di seguito la lineup “daybyday” di Home Festival ad oggi:

Giovedì 1 settembre:

Editors, 2Manydjs, Ministri, I Cani, Dardust, Selton, Vettori, Yakamoto Kotzuga

Venerdì 2 settembre:

The Prodigy, Alborosie & The Shengen Clan, Pendulum Dj set & Verse, Modestep, Il Teatro degli Orrori, Dub Fx, Apres la Classe, Rumatera

Sabato 3 settembre:

Eagles of Death Metal, Salmo, Enter Shikari, Jauz, Gemitaiz, Bruno Bellissimo, Ackeejuice Rockers, Fred De Palma, Iosonouncane, Machweo

Domenica 4 settembre:

Vinicio Capossela, Max Gazzè, Dubioza Kolektiv, Espana Circo Este, Be Forest, Coez, Christian Effe, Damien McFly