Alanis Morissette, tour posticipato al 2021

Alanis Morissette
Alanis Morissette

Alanis Morissette

Il tour europeo è posticipato al 2021

Riprogrammata la data italiana 8 novembre 2021 Milano (Mediolanum Forum)

Il nuovo album “Such Pretty Forks in the Road” esce il 31 luglio 2020

Alanis Morissette, sette volte vincitrice ai Grammy Awards, annuncia oggi il posticipo del tour europeo al prossimo anno a causa dell’emergenza epidemiologica scaturita dal virus Covid-19. La data italiana, originariamente prevista per il 15 ottobre 2020, è riprogrammata all’8 novembre 2021 sempre al Mediolanum Forum di Milano.
Ad aprire il concerto ci sarà sempre Liz Phair.

I biglietti precedentemente acquistati restano validi per la nuova data.
Per ulteriori informazioni riguardo i biglietti già acquistati vi preghiamo di consultare le nostre FAQ alla pagina: www.lntvglobal.com/it/article/faq-biglietti-2020
I biglietti per la nuova data sono disponibili per l’acquisto sulle piattaforme ufficiali Ticketmaster Italia, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

Alanis Morissette pubblicherà il 31 luglio 2020 il suo attesissimo nuovo album, intitolato “Such Pretty Forks In The Road”. Il disco, già disponibile per il pre-order (smi.lnk.to/spf), è stato anticipato dal primo singolo “Smiling”, scritto da Alanis Morissette insieme a Michael Farrell (Morrissey, Macy Gray) e prodotto da Alex Hope (Troye Sivan, Ben Platt, Tove Lo) e dai brani “Reasons I Drink” e “Diagnosis”.

Jason Mraz: “You Do You”

JASON MRAZ
JASON MRAZ

Il vincitore dei Grammy Awards JASON MRAZ, pubblica “You Do You”, ultimo inedito estratto dal nuovo album LOOK FOR THE GOOD in uscita il 19 giugno via BMG.
Il singolo contiene il feat. con l’attrice Tiffany Haddish

Mraz aveva anticipato il singolo ai fan all’interno del suo format “La La La Livestream” lo scorso mercoledì attraverso il suo canale YouTube. Mraz ha annunciato, inoltre, un nuovo appuntamento per i suoi livestreaming: a partire da Giugno, ogni giovedì alle ore 20 (Pacific/11 PM Eastern)

Il nuovo brano arriva dopo la pubblicazione di “Wise Woman” – un vero e proprio omaggio alle donne e a Madre Natura – e dopo la tilte track “Look For The Good,” che ha superato gli 8 millioni di streaming e che è apparsa nelle “New Music Friday” di Spotify in ben 28 Paesi in tutto il mondo.

Look for the Good rivela la grande passione di Mraz per la musica reggae. La star cinematografica Tiffany Haddish e l’icona del reggae giamaicano Sister Carol compaiono come guests nell’album, che inizia e termina con la stessa frase: “look for the good.”

ALBUM TRACKLIST
1. Look For The Good
2. Make Love
3. My Kind
4. Good Old Daze
5. You Do You (feat. Tiffany Haddish)
6. Wise Woman
7. Take The Music
8. Time Out (feat. Sister Carol)
9. DJ FM AM JJASON
10. Hearing Double
11. The Minute I Heard Of Love
12. Gratitude

Billie Eilish: “No Time To Die”

Billie Eilish_cover singolo_No Time to die
Billie Eilish_cover singolo_No Time to die

La pluripremiata BILLIE EILISH pubblica oggi il suo nuovo singolo “NO TIME TO DIE”, brano ufficiale del prossimo film di James Bond. Il brano è stato prodotto dal fratello Finneas insieme a Stephen Lipson, con arrangiamenti orchestrali di Hans Zimmer e Matt Dunkley e chitarre di Johnny Marr (leggendario chitarrista degli Smiths).
“NO TIME TO DIE” precede l’uscita globale del film, che arriverà nei cinema il 2 aprile nel Regno Unito e negli Stati Uniti il 10 aprile.

BILLIE EILISH è la più giovane artista della storia ad aver scritto e registrato il brano portante della colonna sonora di un film della saga di James Bond e lo presenterà per la prima volta dal vivo il prossimo 18 febbraio ai BRIT AWARDS a Londra accompagnata da Finneas e da due importanti special guest, Hans Zimmer e Johnny Marr.

Il mese scorso, BILLIE EILISH ha segnato la storia di GRAMMY AWARDS come l’artista più giovane a vincere in tutte le categorie principali, aggiudicandosi cinque vittorie in totale ovvero “BEST NEW ARTIST”, “ALBUM OF THE YEAR” e “BEST POP VOCAL ALBUM” per “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?”, “SONG OF THE YEAR” e “RECORD OF THE YEAR” per “bad guy”. Il fratello Finneas, a sua volta, è stato premiato come “PRODUCER OF THE YEAR, NON CLASSICAL” e “BEST ENGINEERED, NON CLASSICAL” per la produzione di “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?”.

Domenica scorsa, la coppia si è esibita dal vivo durante gli Oscar 2020 nel segmento “In Memoriam” per un omaggio ai rinomati attori, registi e artigiani che sono deceduti lo scorso anno sulle note di “Yesterday” dei Beatles.
Nel frattempo, il World Arena Tour sta facendo registrare sold out ovunque. Il tour, che partirà a il 9 marzo, farà tappa anche in Italia con un’unica data evento nel nostro paese in occasione dell’IDAYS 2020. Appuntamento per il 17 luglio al MIND Milano Innovation District – Area Expo.

Queste le date americane:
03/09 – AmericanA Airlines Arena – Miami, FL
03/10 – Amway Center – Orlando, FL
03/12 – PNC Arena – Raleigh, NC
13/03 – Wells Fargo Center – Filadelfia, PA
15/03 – Madison Square Garden – New York, NY
16/03 – Prudential Center – Newark, NJ
18/03 – Capital One Center – Washington, DC
19/03 – TD Garden – Boston, MA
20/03 – Barclays Center – Brooklyn, NY
23/03 – Little Caesars Arena – Detroit, MI
24/03 – United Center – Chicago, IL
25/03 – Bankers Life Fieldhouse – Indianapolis, IN
27/03 – Bridgestone Arena – Nashville, TN
28/03 – Enterprise Center – St. Louis, MO
04 / 03- Il Forum – Los Angeles, CA
04/04 – Il Forum – Los Angeles, CAx
04/05 – Il Forum – Los Angeles, CA
04/07 – Chase Center – San Francisco, CA
04/08 – Golden 1 Center – Sacramento, CA
04/10 – Tacoma Dome – Seattle, WA
04/11 – Pepsi Live presso Rogers Arena – Vancouver, BC
15/04 – Pepsi Center – Denver, CO
17/04 – CHI Health Center Omaha – Omaha, NE

Evanescence – Sold Out al Teatro degli Arcimboldi di Milano

Evanescence_Sold Out
Evanescence_Sold Out

Un successo incredibile per gli EVANESCENCE! In sole tre settimane dall’apertura delle vendite, la band statunitense, registra il sold out per l’unica data della loro tournèe al Teatro degli Arcimboldi di Milano prevista per lunedì 19 marzo 2018!
Sarà uno show completamente diverso, dove la frontwoman Amy Lee con la sua voce e la sua grinta riarrangerà, in chiave prettamente acustica, i brani più celebri della loro carriera, accompagnata da una grande orchestra.

La band statunitense, pluripremiata ai Grammy Awards, tornerà il 10 novembre con “Synthesis”, probabilmente il loro album più ambizioso di sempre, dove, oltre a due brani inediti, rivisitano alcune delle loro migliori canzoni d’amore con l’aiuto di un’intera orchestra unita all’elettronica, agli strumenti della band e ai virtuosismi di voce e pianoforte di Amy Lee. Recentemente hanno pubblicato la prima delle due tracce inedite, “Imperfection”, singolo del quale sarà pubblicato venerdì 20 ottobre il video ufficiale.

A collaborare con la band è David Campbell, compositore canadese che in passato ha arrangiato gli archi dei tre album precedenti della band. Ad agosto è uscita la nuova versione di “Bring Me To Life”, rielaborata in versione orchestrata.

Lo scorso febbraio è uscito “Love Exists”, singolo di Amy Lee, cantautrice e leader della band. Il brano è un’inedita versione in inglese della canzone “L’amore esiste” di Francesca Michielin che Amy ha sentito alla radio, rimanendone molto colpita, mentre era in Italia per la registrazione di un videoclip.

Al termine della tourneé del 2012, che li ha visti calcare i palchi di tutto il mondo, gli Evanescence si prendono una lunga pausa. L’annuncio arriva proprio dalla cantante Amy Lee che, dal palco della Wembley Arena di Londra, dice “Alla fine di ogni lungo tour si ha bisogno di riordinare le proprie idee. Penso che alla fine della corsa prenderemo una pausa per un po’ per capirci qualcosa”. La loro hit più nota “Bring me to life”, colonna sonora del film Daredavil, compie 14 anni e supera 418 milioni di visualizzazioni su YouTube. Successo mondiale anche per “My immortal”, disco d’oro in Italia e oltre 416 milioni di views.

The Weeknd e Daft Punk insieme per “Starboy”

SCIKbSF
SCIKbSF

Annunciata ieri in tutto il mondo la collaborazione dell’anno: DAFT PUNK e THE WEEKND, insieme per un nuovo singolo STARBOY, da oggi nelle radio e negli store digitali di tutto il mondo e un nuovo album che porta lo stesso titolo, “STARBOY”, dal 25 novembre in tutti i negozi tradizionali e digitali.

Avevamo lasciato THE WEEKND, nome d’arte del cantante e produttore discografico canadese Abel Tesfaye (classe 1990), questa estate quando era impegnato in un lungo tour dopo essere stato protagonista durante gli ultimi Grammy Awards con ben 7 nomination tra cui “Album of the Year” e “Best Urban Contemporary Album” per “BEAUTY BEHIND THE MADNESS” e “Record of the Year” e “Best Pop Solo Performance” per la hit mondiale “Can’t Feel My Face” (triplo platino in Usa e triplo Platino in Italia).

Ma non solo, anche la sua “Earned It” (Disco di Platino in Italia), brano inserito nella Colonna Sonora di “Cinquanta sfumature di grigio”, ha ottenuto tre nomination per “Best R&B Performance, “Best R&B Song” e “Best Song Written for Visual Media”.

“BEAUTY BEHIND THE MADNESS”, che oltre a “Can’t Feel My Face”, “The Hills” (certificato Triplo Platino in USA e Platino in Italia) e “In the Night” (Oro in Italia), contiene collaborazioni importantissime tra cui Ed Sheeran e Lana Del Rey, ha debuttato al #1 nella classifica americana degli album solo con i preordini, è stato per tre settimane consecutive al #1 della Billboard 200 ed è stato l’album più ascoltato dell’anno su Spotify.

“The Hills” ha scalzato “Can’t Feel My Face” (dopo 3 settimane di permanenza al #1) dalla Billboard Hot 100 rimanendoci a sua volta 5 settimane, consentendo a The Weeknd, primo artista maschile dal 2014, di conquistare la vetta della classifica con due brani consecutivamente. Con questo risultato The Weeknd è l’undicesimo artista a “battere sé stesso” nella storia della Hot 100.

http://www.theweeknd.com/

https://www.facebook.com/theweeknd

https://twitter.com/TheWeeknd

https://instagram.com/abelxo/