Teatro Giuditta Pasta: “Ho perso il filo”

Angela Finocchiaro
Angela Finocchiaro

“I miei figli mi sgridavano: Mamma sei sempre uguale! Perciò in questo spettacolo faccio un maschio: l’eroe Teseo. E mi esibisco con sei atletici danzatori”
Una commedia, una danza, un gioco, una festa, questo è HO PERSO IL FILO.

 In scena Angela Finocchiaro si mette alla prova in modo sorprendente con linguaggi espressivi mai affrontati prima, per raccontarci con la sua stralunata comicità e ironia un’avventura straordinaria, emozionante e divertente al tempo stesso: quella di un’eroina pasticciona e anticonvenzionale che parte per un viaggio, si perde, tentenna ma poi combatte fino all’ultimo il suo spaventoso Minotauro.

Angela si presenta in scena come un’attrice stufa dei soliti ruoli: oggi sarà Teseo, il mitico eroe che si infila nei meandri del Labirinto per combattere il terribile Minotauro. Affida agli spettatori un gomitolo enorme da cui dipende la sua vita e parte.

Una volta entrata nel Labirinto, però, niente va come previsto. Viene assalita da strane Creature, un misto tra acrobati, danzatori e spiriti dispettosi, che la circondano, la disarmano, la frullano come fosse un frappè, e soprattutto tagliano il filo che le assicurava la via del ritorno.

Si ride, ci si emoziona, si gode uno spettacolo che si avvale di più linguaggi espressivi grazie agli straordinari danzatori guidati dall’inventiva di Hervé Koubi, uno dei più talentuosi e affermati coreografi sulla scena internazionale e naturalmente alla capacità comica di Angela Finocchiaro di raccontare un personaggio che è molto personale e allo stesso tempo vicino al cuore di molti.

Teatro Giuditta Pasta (Saronno – VA)
Sabato 24 novembre 2018 | ore 21.00
Domenica 25 novembre 2018 | ore 15.30

L’Isola Dei Famosi: Chiara Nasti abbandona il gioco

Chiara Nasti
Chiara Nasti

Nel corso della prima settimana di gioco, Chiara Nasti ha deciso di abbandonare L’Isola dei Famosi, il reality show condotto da Alessia Marcuzzi in onda ogni lunedì in prima serata su Canale 5.

La fashion blogger napoletana non ha retto il peso della lontananza dai familiari e, in particolar modo, dal suo fidanzato Ugo. Per tali ragioni, ha deciso di abbandonare l’Isola dopo solo 7 giorni dall’inizio del programma.

Tutti i dettagli e le motivazioni che l’hanno spinta a questa irrevocabile decisione, saranno raccontati oggi negli appuntamenti del daytime de L’Isola Dei Famosi (Canale 5 ore 16:10 e Italia1 ore 19:20) condotti da Stefano De Martino.

Gli aggiornamenti saranno pubblicati anche sul web sul sito isola.mediaset.it, sull’applicazione gratuita Mediaset (scaricabile all’indirizzo www.appmediasetfan.it) e sui profili social ufficiali del programma.

Spazio Teatro 89 : “Rose nell’insalata”

Rose nell'insalata
Rose nell’insalata

Entra nel vivo la rassegna “Teatro Piccolissimo… e non solo” organizzata dallo Spazio Teatro 89 di Milano: domenica 22 ottobre (ore 11; ingresso 7 euro) l’auditorium polifunzionale di via Fratelli Zoia 89 ospiterà “Rose nell’insalata”, il secondo spettacolo della stagione, tratto dall’omonimo libro di Bruno Munari, genio multiforme e tra i massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del secolo scorso, nonché autore di moltissime opere per i bambini.

Indicato per spettatori di età compresa fra 2 e 5 anni, “Rose nell’insalata” è uno spettacolo, anzi un gioco, che mette le ali all’immaginazione (nei mesi scorsi è stato rappresentato al Festival Fringe di Edinburgo, in Scozia, mentre nel 2016 è andato in scena al Festival internazionale Avignon OFF, in Francia), oltre che una ricerca visiva per l’infanzia.
Avete mai visto una rosa in un cespo di verdura? Un taglio al piede dell’insalata ci fa scoprire con sorpresa che, utilizzando per stampare con dell’inchiostro quella parte di verdura che normalmente si butta, si può ottenere l’immagine inaspettata di una rosa! E questo accade con tanti altri ortaggi: se proviamo a stampare cavolini di Bruxelles, peperoni e cipolle, spunteranno, quasi per magia, immagini di fiori, alberi, temporali e molto altro!

«Le verdure sono una cosa seria! – afferma lo Chef – Le verdure sono una cosa noiosa!» ribatte Romilda, la sua assistente. Chi ha ragione? Difficile dirlo. Vero è che nella loro cucina si vedono sempre e soltanto verdure: odori sgradevoli, sapori poco invitanti, ortaggi grandi e piccoli, verdure corte e lunghe, verdi, bianche, viola, da tagliare e selezionare. Bisognerebbe provare a metterci un po’ di colore, in questa cucina! Bisognerebbe provare a vedere le cose in un altro modo… E se quelle verdure così puzzolenti fossero capaci di stupirci? «Se là dentro ci fosse nascosto qualcosa? Aspetta un attimo, ma quella che cos’è? Sembra, ma sì, è proprio una rosa! Una rosa nell’insalata? Già, proprio così. Una rosa nell’insalata. E nel cavolfiore che cosa ci sarà? E nella cipolla? E nel porro? E in tutte le altre verdure?».

Forse, questa volta, Romilda e lo Chef dovranno cambiare idea…
Lo spettacolo è portato in scena dalla compagnia Schedía Teatro, tra i soci fondatori di Assitej Italia, l’associazione nazionale di teatro per l’infanzia e la gioventù.

Spazio Teatro 89, via Fratelli Zoia 89, 20153 Milano.
Tel: 02-0240914901. Mail: info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org

Domenica 22 ottobre – Rose nell’insalata.
Ore: 11. Ingresso: 7 euro.

Campagna informativa a tutela dei minori

Facciamo-girare-la-voce-No-al-gioco-minorile-b-300x200
Riparte da Roma e da Trieste il tour promosso da Lottomatica, Moige e Fit per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla prevenzione del gioco per i minori Dopo aver coinvolto più di 100mila adulti e aver contattato oltre 200mila genitori con le campagne di sensibilizzazione delle passate edizioni, riparte da Roma e da Trieste il tour informativo per la prevenzione del gioco minorile che per l’edizione 2015/2016 si trasforma nel progetto “Facciamo girare la voce”.

A certificare il successo fin qui riscosso dall’iniziativa è soprattutto la percentuale di coloro che, in visita agli stand, ha dichiarato di conoscere la Legge 111/2011 che vieta il gioco ai minori di 18 anni, passata dal 50% del 2014 al 53% del 2015. Il tour, realizzato da Lottomatica attraverso la partnership consolidata con Moige (Movimento Italiano Genitori) e Fit (Federazione Italiana Tabaccai), vuole illustrare gli interventi realizzati negli anni attraverso il

Programma di Gioco Responsabile di Lottomatica: tutte azioni mirate a prevenire le problematiche legate al gioco dei minorenni incentivando altresì la tutela dei giocatori contro i rischi connessi ad un approccio scorretto al gioco. Una “voce” che si alzerà sabato 21 e domenica 22 novembre dal Centro Commerciale Parco Leonardo di Roma e dal Centro Commerciale Montedoro di Trieste. La novità di questa edizione, infatti, oltre ad una veste grafica completamente rinnovata ed una campagna pubblicitaria di supporto, è che ogni tappa del tour toccherà due città diverse nello stesso fine settimana.

Da novembre 2015 a febbraio 2016, per 12 weekend, il tour “Facciamo girare la voce”, attraverserà tutta Italia raggiungendo 24 città con l’obiettivo di diffondere l’esistenza del divieto in modo sempre più capillare grazie ad attività di informazione e sensibilizzazione organizzate all’interno di centri commerciali. La “voce” che deve girare non restando inascoltata, vuole informare le famiglie sul tema del divieto di accesso ai giochi con vincita in denaro per i minori di 18 anni, invitare i genitori ad un dialogo costruttivo con i propri figli sulla normativa esistente e sensibilizzare tabaccai e rivenditori al rispetto di tale divieto.

All’interno di ogni centro commerciale interessato dall’iniziativa, sarà distribuito del materiale informativo e si avrà la possibilità di effettuare un corso di e-learning con specifiche sessioni dedicate alla legge, ai campanelli d’allarme e ai consigli pratici per i genitori. L’eventuale propensione al gioco patologico verrà poi valutata tramite un apposito test. Per restare sempre aggiornati sul progetto è possibile consultare le pagine social dedicate all’iniziativa (Facebook – facciamogirarelavoce, Twitter – @18tourmoige2015, Instagram – 18tourmoige2015). ***

Laboratorio di teatro de La Casa delle Storie

manzoni
Mercoledì 25 novembre 2015 ore 17,00  La Casa delle Storie presenta il Laboratorio

IL GIOCO DEL TEATRO!
per bambine e bambini dai 7 ai 10 anni

Invito aperto a genitori e bambini

Si potrà fare insieme un gioco teatrale!

Si prega di confermare entro lunedì 23 novembre, mail gruppi@teatromanzoni.it

Una novità proposta da La Casa delle Storie, con 8 incontri tra gennaio e marzo, il mercoledì dalle 17.00 alle 18.30  (13/20/27 gennaio – 3/10/17/24 febbraio – 2 marzo).
“L’obiettivo primario è il nutrimento della vita interiore del bambino, cercando di arricchirne la creatività e la fantasia tramite la valorizzazione delle capacità di ognuno.”

ww.lacasadellestorie.it – www.facebook.com/CasaDelleStorie – https://twitter.com/casadellestorie