Gigi D’Alessio “Noi due Tour 2020″

GIGI D'ALESSIO_TOUR_2020
GIGI D’ALESSIO_TOUR_2020

Noi due tour 2020 di Gigi D’Alessio, farà tappa al Teatro EuropAuditorium di Bologna il 18 marzo 2020, dopo i due eventi speciali Figli di un Re minore insieme a Nino D’Angelo del 20 gennaio al Mediolanum Forum di Milano e del 24 gennaio al Palazzo dello Sport di Roma.

Reduce dal successo televisivo con Vanessa Incontrada di “20 anni che siamo italiani” su Rai 1, Gigi D’Alessio torna davanti al suo pubblico nella dimensione più intima dei teatri con uno spettacolo che punta a rendere protagonisti tutti i fan: “a gentile richiesta” infatti, gli spettatori potranno intervenire per richiedere le canzoni da suonare, dai grandi successi ai brani dell’ultimo disco “Noi due” uscito a ottobre, e interagire così direttamente col cantautore.

Ad affiancare Gigi D’Alessio sul palco una band con la quale il cantante ha ormai raggiunto una grande intesa: Alfredo Golino alla batteria, Giorgio Savarese e Lorenzo Maffia alle tastiere, Roberto D’Aquino al basso, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre.

PREVENDITE acquistabili presso la biglietteria del TEATRO EUROPAUDITORIUM (Piazza Costituzione 4, Bologna), aperta dal lunedì al sabato (ore 15.00 – 19.00), presso la biglietteria del TEATRO CELEBRAZIONI (via Saragozza 234, Bologna), aperta dal martedì al sabato, dalle ore 15.00 alle ore 19.00, attraverso il circuito TICKETONE e attraverso il sito www.teatroeuropa.it.

Concerto del Cuore

GSD FOUNDATION6400_piano_email
GSD FOUNDATION6400_piano_email

Sono aperte le prevendite per il Concerto del Cuore con Gigi D’Alessio, che si terrà sabato 29 settembre al Teatro degli Arcimboldidi Milano.
L’evento benefico avrà luogo nella Giornata Mondiale per il Cuore, quale momento conclusivo della Campagna di sensibilizzazione e prevenzione sulle patologie cardiovascolari Love the Beat, che intende sostenere il Progetto COR del Gruppo ospedaliero San Donato Foundation.

Cantautore, autore, compositore, Gigi D’Alessio accompagnato dal suo pianoforte e dalla sua band ci farà “battere il cuore” in una speciale serata musicale interamente dedicata al sostegno della ricerca sul cuore della GSD Foundation e del progetto COR, nato per migliorare le cure e prevenire le malattie cardiovascolari, ancora oggi prima causa di decesso al mondo.

Il cantautore del cuore, come molti amano definirlo, salirà sul palco insieme alla sua inseparabile famiglia musicale: Alfredo Golino alla batteria, Giorgio Savarese e Lorenzo Maffia alle tastiere, Roberto D’Aquino al basso, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre.

D’Alessio ripercorrerà i successi di 25 anni di carriera, da “Non dirgli mai” a “Il cammino dell’età”, da “Quanti amori” a “Non mollare mai”, fino ai successi del suo ultimo disco “24.02.1967”, come “La prima stella”, “Benvenuto amore” e “Emozione senza fine”.

In scaletta, oltre alle sue intramontabili ed emozionanti melodie, non mancheranno imperdibili sorprese: un live per portare con la musica un messaggio di speranza, proprio come nelle sue canzoni, dove il cuore è, da sempre, il vero protagonista.

Il concerto sarà presentato da Katia Follesa, testimonial della campagna sul cuore della Fondazione che, in coppia con il compagno Angelo Pisani, intratterrà il pubblico con la sua verve comica facendo rapide incursioni sul palco.

Sponsor della serata Brosway, brand del gruppo Bros Manifatture, leader nel mercato della gioielleria fashion, da sempre sostenitore di cause benefiche e sociali e Portioli, azienda che da 60 anni tramanda la sua passione per l’espresso italiano dedicato ai professionisti e agli amanti del buon caffè.

Media partner del concerto Radio Italia e Cairo Communication.

Fondata nel 1995, la GSD Foundation, www.gsdfoundation.it, è un’organizzazione senza scopo di lucro del Gruppo ospedaliero San Donato che ne promuove la ricerca scientifica nel campo delle scienze biomediche e, in particolare, la ricerca sulle malattie cardiovascolari.

Biglietteria Teatro degli Arcimboldi: 02 641142212/ipomeriggi.it
Biglietteria on-line: ticketone.it

Prezzi:
Platea bassa euro 60,00
Platea alta euro 50,00
I e II galleria euro 37

Anna Tatangelo a “Mattino Cinque”

Anna Tatangelo
Anna Tatangelo

Anna Tatangelo, ospite questa mattina a “Mattino Cinque”, parla del suo nuovo presente ma anche del passato e di come sia cresciuta molto velocemente: “Nella mia vita non ho lasciato indietro nulla perché ho sempre fatto tutto con amore. Ho sempre creduto a tutto quello che ho fatto per cui non rimpiango niente.
Se tornassi indietro cercherei soltanto di godermi di più quello che di bello mi è capitato perché tante cose, soprattutto lavorativamente parlando, le ho vissute sempre con tanta ansia. Ho fatto sette Festival di Sanremo però, in ogni festival, c’era qualcosa da criticare dal testo sul mio amico, all’omosessualità, al sul vestito, piuttosto che al trucco…ecco magari ho dato peso a delle critiche che se me le facessero oggi direi: “Vabbè de che stamo a parlà”

A Federica Panicucci che le domanda se avesse mai avuto paura dei cambiamenti che stava vivendo nella sua vita, Anna risponde: “Le paure ci sono, guai se non ci fossero altrimenti non scopriresti tante cose di te. La mia grande fortuna è di avere una famiglia accanto.

Il fatto di ritrovarmi spesso a Sora dai miei, nella casa dove sono cresciuta, avere mia madre e mio padre che mi vengono a trovare, avere la famiglia che ancora mi protegge anche adesso che sono grande è importante”.

Parlando del suo ex compagno, il cantante napoletano Gigi D’Alessio dichiara: “Il rapporto con lui è molto sereno. C’è stima, c’è affetto e anche tanta voglia di capirsi. Nella mia canzone dico che c’è tempo per aspettare, c’ è tempo per decidere, c’è un tempo per tutto ecco, questo tempo ci racconterà quello che succederà”.

Infine, parlando del figlio e del suo futuro di mamma afferma: “A mio figlio insegno il rispetto di tutto e il senso della gratitudine. Dire grazie racchiude un modo di porsi e di rispettare gli altri. Nel mio futuro mi vedo ancora mamma. Io faccio come Benjamin Button: sono nata vecchia per tornare giovane. Se Dio vorrà farò altri figli. Penso sia una delle cose più belle della vita perché io sento che mio figlio mi riempie l’anima. E’ il mio primo pensiero appena mi sveglio e l’ultimo di quando vado a dormire”.

Gigi D’Alessio testimonial di Gsd Foundation

GSD FOTO GIGI DEF
GSD FOTO GIGI DEF

La nuova campagna per la ricerca del Gruppo ospedaliero San Donato Foundation a sostegno del 5X1000, ha come testimonial Gigi D’Alessio. Lo spot, dal 15 aprile su tutte le reti televisive, è prodotto da Filmmini unit di Filmmaster Productions con la regia di Roberto Badò ed è stato realizzato nel reparto di cardiologia e cardiochirurgia pediatrico e quello di cardiochirurgia adulti, dove il cantante partenopeo ha incontrato medici, ricercatori e pazienti, toccando con mano il grande lavoro che viene sostenuto anche grazie al contributo del 5X1000.

Fondata nel 1995, GSD FOUNDATION è l’organizzazione no-profit del Gruppo ospedaliero San Donato che ne promuove la ricerca scientifica nel campo delle scienze biomediche e, in particolare, la ricerca sulle malattie cardiovascolari.

Per sostenere la ricerca, fra le varie iniziative, ogni anno GSD Foundation promuove la campagna del 5X1000 che quest’anno ha come testimonial Gigi D’Alessio.
«Nel mio lavoro so bene quanto è importante il cuore» sostiene Gigi D’Alessio. «Dal cuore nascono le emozioni per le mie canzoni, ed è al cuore della gente che parlo quando canto e mi esibisco sul palco. È il cuore che ci fa sorridere, piangere e innamorare. Per questo motivo bisogna prendersene cura, e per questo ho deciso di sostenere la ricerca scientifica e il prezioso lavoro della GSD Foundation: la musica, si sa, fa bene al cuore, ma da sola non basta».

Da sempre ritenuto “il cantante del cuore”, Gigi D’Alessio ha deciso di sostenere questa campagna perché crede nell’importanza della ricerca scientifica e nella necessità di avere il sostegno anche di tutti i cittadini.

Donare è semplice e non costa nulla: il 5×1000 è una quota delle tasse (IRPEF) che i contribuenti possono destinare a sostegno di una causa importante e che, in alternativa, verrebbe comunque trattenuta dallo Stato.
Basta una firma e l’inserimento del codice fiscale 01646320182 nel riquadro Finanziamento della ricerca scientifica e dell’università sul modulo della dichiarazione dei redditi (Certificazione Unica, 730, Modello Redditi, ex Unico) per permettere a GSD Foundation, l’eccellenza nella ricerca sul cuore, di progredire.

Gigi D’Alessio, ospite a Verissimo

GIGI D'ALESSIO
GIGI D’ALESSIO

“Con Anna va tutto bene. Lei è sempre stata una compagna ideale”.
Così Gigi D’Alessio, ospite domani a Verissimo, mette fine alle voci su di una presunta rottura con la compagna Anna Tatangelo.

Ai microfoni del talk show di Canale 5 il cantante napoletano confida:
“In tutte le case può succedere che si litighi o si discuta e magari uno dica: stiamo un attimo distanti, per cercare anche di capire”.

Io e Anna – prosegue – siamo insieme da 12 anni, non da un giorno. A me fanno male tutte queste cattiverie che le addossano. Non è vero assolutamente nulla. Sono le crisi che possono succedere a tutti”.

E a Silvia Toffanin, che lo incalza chiedendogli se quindi ci sia stata una crisi, risponde: “Stiamo bene. La verità è che a volte, stare un po’ distanti fa bene all’amore”.