“NATI DIVERSI”, nella Top5

gianni-bismark-_-foto-promo-_claudia-de-nicolò
gianni-bismark-_-foto-promo-_claudia-de-nicolò

Il nuovo album di GIANNI BISMARK “NATI DIVERSI” debutta oggi nella Top5 dei dischi più venduti e ascoltati in digitale in Italia, precisamente alla posizione n.4 dopo giganti internazionali come Pearl Jam e DuaLipa e un big italiano come Marracash.

L’album, che in una settimana ha totalizzato oltre 5 milioni di stream negli store digitali, ha ricevuto ottimi consensi sia dalla critica che dal pubblico.
Del disco inoltre ben 9 tracce su 12 si sono piazzate sia nella Top50 di Spotify Italia che nella Top50 di Apple Music.

“NATI DIVERSI” è composto da 12 brani inediti, questi i dettagli e la scaletta:
1. “Scherzo rido” prod. G FERRARI
2. “Nati Diversi” prod. G FERRARI
3. “Ne hai fatti 100” feat. TEDUA prod. CHRIS NOLAN
4. “Poche persone” prod. G FERRARI
5. “La Strada è Nostra”, feat. GEOLIER prod. SICK LUKE
6. “Nse Vedemo Mai” prod. ENEMIES
7. “Mi Sento Vivo” Feat. FRANCO126 prod. G FERRARI
8. “Quello Vero” prod. 2NDROOF
9. “Negativi” feat. QUENTIN40 prod. DRONE126
10. “San Francesco” prod. G FERRARI
11. “Gianni Nazionale” prod. G FERRARI
12. “Fateme Santo” prod. G FERRARI

Gianni Bismark

Gianni-Bismark_cover-singolo-Gianni-Nazionale
Gianni-Bismark_cover-singolo-Gianni-Nazionale

È online il video di “GIANNI NAZIONALE”, il primo estratto dal nuovo disco di GIANNI BISMARK. Il video è visibile qui: http://www.youtube.com/watch?v=eAkk_VM3Tog.

Il video è stato girato da Francesco Coppola a Roma, zona Mandrione, una parte della città usata in passato come set di alcuni film di Pasolini.

Cresciuto nel quartiere Garbatella con una smisurata passione per il calcio e per la Roma (il suo nome d’arte proviene dal nome completo del calciatore Gianni Guigou ovvero Gianni Bismark Guigou Martínez, che militò nella Roma dell’ultimo scudetto) e con le radici ben piantate nella città eterna, GIANNI BISMARK ha pubblicato il suo primo mixtape “Gianni Bismark Mixtape” nel 2015 a cui ha fatto seguito nel 2016 il suo album d’esordio “Sesto Senso”.

Dopo diverse collaborazioni e cambi di rotta nel gennaio 2019 esce “RE SENZA CORONA” (primo lavoro per la Virgin Records/Universal Music Italia), un album non solo legato agli stereotipi della trap e del rap moderno ma che trovava le sue radici nei classici della musica e della tradizione romana.