“Musica dal grande schermo”

Orchestra da Camera Fiorentina 2018
Orchestra da Camera Fiorentina 2018

La vita è bella, Nuovo Cinema Paradiso, C’era una volta in America… Le più belle colonne sonore del cinema rivivono in “Musica dal grande schermo”, il concerto dell’Orchestra da Camera Fiorentina in programma lunedì 16 e martedì 17 luglio (ore 21) nel Cortile grande di Santa Maria Novella a Firenze, nell’ambito dell’Estate Fiorentina promossa dal Comune di Firenze.

Sul podio il maestro Giuseppe Lanzetta (che ha curato anche gli arrangiamenti), mentre i ruoli di solista sono affidati alla tromba di Raffaele Chieli, all’oboe di Davide Guerrieri e al pianista Alessio Cioni.

Del resto è sempre stato forte il legame tra la settima arte e compositori e musicisti italiani. Come dimostra il programma della serata, che dalle note de “La vita è bella” di Nicola Piovani (vincitore del premio Oscar per la miglior colonna sonora) ci porta nell’immaginario western di Ennio Morricone, nei Ballabili da “Il Gattopardo” di Nino Rota…

Un viaggio in celluloide dove non mancano “La strada”, “Amarcord”, “8 e mezzo” di Fellini (sempre a firma di Rota), “La leggenda del pianista sull’oceano” e “Nuovo cinema Paradiso” di Tornatore (Morricone) e altre perle.

“Musica dal grande schermo” sarà anche mercoledì 18 luglio (ore 21) al Museo Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma 234) a Livorno.

Biglietti 20/15 euro (riduzioni per studenti e over 65). Ai titolari della “Firenze Card” del Comune di Firenze e ai soci Unicoop Firenze muniti di tessera è riservato uno sconto del 15% (o tre biglietti al prezzo di due). Biglietto a 5 euro per i titolari della “Carta Giò – Io studio a Firenze” del Comune di Firenze. Ingresso gratuito fino a 12 anni.

Festival Show 2018

Festival-Show-Casting-2018
Festival-Show-Casting-2018

FESTIVAL SHOW 2018, il festival itinerante dell’estate italiana, anche quest’anno dà spazio ai giovani artisti emergenti! Nel weekend si sono svolte le finali di Festival Show Casting 2018 nell’affollato splendido borgo di Caorle (Venezia).

Giudice d’eccezione è stato PLATINETTE, uno dei personaggi più noti al grande pubblico, conduttore radiofonico e televisivo, scrittore e cantante, insieme ai giurati Michele Torpedine (uno dei manager italiani più importanti e produttore de Il Volo), Adriano Pennino (arrangiatore e più volte direttore d’orchestra a Sanremo), Massimo Bonelli (reduce dall’organizzazione del Concerto del Primo Maggio a Roma), Danilo Ciotti (esperto di marketing e comunicazione) e Enzo Longobardi (storico manager di Gino Paoli).

Quest’anno i giovani selezionati sono saliti a 14: date le numerose iscrizioni, provenienti anche dall’estero, si è deciso di aumentare di 2 unità il numero dei promettenti artisti che si sono aggiudicati la possibilità di esibirsi sullo stesso palco insieme ai big della musica italiana e internazionale. 10 posti sono stati riservati agli emergenti italiani, mentre 4 posti agli stranieri.

Gli stati esteri sono stati rappresentati da concorrenti provenienti da Brasile, Argentina, Filippine, Ucraina, Ungheria, Svizzera, Francia, Belgio, Germania, Spagna e Malta. Un appeal dell’evento che ha oltrepassato i confini italiani tanto che quest’anno le finali hanno avuto una doppia manifestazione!

Ecco i nomi dei 14 finalisti (in ordine alfabetico): ABBY SCALPELLO da Malta, ALISON MEDINI da Verona, ANDREA SETTEMBRE da Napoli, AURORA CORRAO da Ragusa, FEDERICA MORRONE da Salerno, KATERYNA BIEHU dall’Ucraina, KATRIN ROSELLI da Rovigo, la band LE STANZE DI FEDERICO da Chieti, MONICA dalle Filippine, la band NAMELESS da Ferrara, ORLANDO CAPASSO da Verona, ROBERTO SAITA dalla Svizzera, ROSSELLA da Caserta e SONIA da Catania.

Domenica 6 maggio, prima della serata finale, un interessante stage ha coinvolto tutti i giovani partecipanti che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con Adriano Pennino, Michele Torpedine e Massimo Bonelli.

Nel corso del pomeriggio il coreografo Etienne Jean Marie ha presentato la nuova dance crew che caratterizzerà Festival Show 2018 e Mauro Casarin ha organizzato la sfilata di bellezza incoronando la prima “Miss Amen” della stagione, la padovana Erika Stevanato.

Fra gli ospiti Nico Arezzo vincitore della sezione giovani dell’anno scorso e Bianca Moccia reduce dall’esperienza di “Sanremo Young”.
Le finali si sono svolte in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Caorle.

Festival Show 2017: https://vimeo.com/244169380

BIANCA GUACCERO sarà la conduttrice delle 8 tappe estive di Festival Show 2018 insieme a Paolo Baruzzo, da sempre protagonista della kermesse organizzata da RADIO BIRIKINA e RADIO BELLA & MONELLA.

Queste le prime tappe confermate: l’8 luglio in Prato della Valle a Padova, il 26 luglio all’Arenile Madonna dell’Angelo di Caorle (Venezia), il 2 agosto in Piazza Torino a Jesolo Lido (Venezia), il 9 agosto in Piazzale Zenith a Bibione (Venezia), il 21 agosto alla Beach Arena a Lignano Sabbiadoro (Udine) e il 1° settembre in Piazza Unità d’Italia a Trieste.

Come insegnano anni di esperienza, ogni data si trasformerà in un grande evento live, capace di entusiasmare il pubblico di tutte le età, unendo in una ricetta unica competenza e passione!

I big della musica, infatti, saranno accompagnati anche dal corpo di ballo guidato da Etienne Jean Marie (ballerino di fama internazionale che ha danzato per Holly Valance, Kylie Minogue, Robbie Williams, Nelly Furtado, Prince, Geri Halliwell e tanti altri) e dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana.

Per il secondo anno, ci sarà anche l’elezione di Miss Amen, noto brand di gioielli, l’organizzazione è curata da Mauro Casarin, talent scout che da sempre ha l’obiettivo di valorizzare le ragazze per future carriere nella moda e nello spettacolo.

Vaccini a Milano

anna scavuzzo
anna scavuzzo

“A Milano abbiamo, iscritti nei nostri servizi, 33.000 bambini, oggi siamo di fronte all’incirca ad una quarantina di casi per i quali lunedì valuteremo la situazione specifica, cioè se i genitori saranno in grado di produrre il certificato che ci hanno detto di poter produrre a partire dal mese di settembre oppure no”.

Così il vicesindaco di Milano Anna Scavuzzo, intervistata da Anna Milgiorati a Radio 24, in merito all’obbligo vaccinale e alla situazione delle scuole a Milano, rassicura sulla situazione e aggiunge: “Anche un solo bambino è un caso che va considerato con attenzione e il motivo per cui siamo arrivati ad averne, fra virgolette, solo 40 è perché in questi mesi c’è stato un lavoro di accompagnamento e di dialogo” e spiega ancora a Radio 24:

“Nello specifico questi 40 sono dei bambini le cui famiglie hanno autocertificato che il percorso vaccinale era a posto e che quindi i bambini potevano accedere ai servizi dell’infanzia senza alcuna difficoltà e non dovendo fare nulla altro e che poi nel corso dei mesi ed entro il 10 marzo avrebbero consegnato il certificato”

e su quello che accadrà da lunedì il vicesindaco spiega che se “entro il 10 o comunque anche lunedì mattina, perché – sottolinea – c’è uno spirito collaborativo” i genitori “portano il certificato il bambino entra, se non lo portano c’è un problema, che non è solamente la mancanza della vaccinazione, che comunque per noi è un problema perché noi fidandoci delle autocertificazioni li abbiamo considerati vaccinati e quindi sono inseriti nelle classi confidando che siano vaccinati. Il fatto che non producano il certificato può voler dire che questo certificato non c’è” e quindi non è detto che siano vaccinati.

GIOVANNI REZZA, DIP. MALATTIE INFETTIVE ISS, A RADIO 24: I DATI SUI VACCINI SONO BUONI, PER IL MORBILLO DOVREMMO RAGGIUNGERE IL 93% VICINI ALL’IMMUNITÀ DI GREGGE
“I dati dicono che c’è un aumento delle coperture vaccinali, buono per l’esavalente, perché siamo a un più 2,5%, quindi dovremmo superare di nuovo il 95%”

Così Giovanni Rezza direttore del dipartimento malattie infettive dell’istituto superiore di sanità intervistato da Anna Migliorati ad Effetto Giorno su Radio 24 in merito alle coperture vaccinali e sul morbillo aggiunge:

“Andiamo meglio in termini di aumento relativo perché andiamo, più o meno, intorno al più 6% il che vuol dire che dovremmo raggiungere e superare il 93% e ci avviciniamo alla fatidica soglia che, per il morbillo in particolare, è importante perché il morbillo è molto contagioso”.

Il direttore Rezza sottolinea anche che “Per ora sono disponibili solo dei dati ufficiosi, non ufficiali, perché sono dati preliminari da cinque regioni più un comune italiano, e mi sembrano piuttosto buoni.”

Giorgia in Tour

GIORGIA_ph Francesco Prandoni
GIORGIA_ph Francesco Prandoni

Dal 2 marzo GIORGIA emozionerà di nuovo il suo pubblico con “ORONERO LIVE”, 6 imperdibili appuntamenti dal vivo per festeggiare un anno di grandissimi successi, che inaugurano la collaborazione con VIVO Concerti. Per la prima volta GIORGIA si esibirà su un palco centrale a 360°, in 3 dei più importanti palazzetti del Paese, a ROMA, MILANO e PADOVA, con una produzione unica grazie alla quale sarà possibile godersi lo show da qualsiasi settore delle location.

Queste le uniche date di “ORONERO LIVE”, prodotte e organizzate da VIVO Concerti (www.vivoconcerti.com):
2 e 3 marzo al PalaLottomatica di ROMA;
7 e 8 marzo al Mediolanum Forum di MILANO;
12 e 13 marzo allaKioene Arena di PADOVA.

Biglietti disponibili su Ticketone.it in tutti i punti vendita TicketOne e nelle prevendite autorizzate.

RTL 102.5 è radio media partner del tour di GIORGIA.

È disponibile “ORONERO LIVE” (Microphonica/Sony Music Italy) di GIORGIA, il meglio di “Oronero Tour” arricchito da due brani inediti: il singolo “Come Neve”, grande successo radiofonico già certificato oro (da FIMI / GfK Italia), e “Chiamami tu”.
“ORONERO LIVE” è disponibile nella versione fisica nei seguenti formati:
– CD LIVE contenente 13 successi live registrati durante il tour sold out di “Oronero” e due inediti prodotti da Michele Canova, “Come Neve”, in duetto con Marco Mengoni, e “Chiamami tu”;
– DELUXE composto dal CD LIVE + l’album “Oronero” + DVD del live (concerto integrale + videoclip BSide: una versione esclusiva e del tutto inedita del video di “Come neve” con protagonisti Giorgia e Marco Mengoni);
– DOPPIO VINILE contenente i 13 brani live e i 2 inediti.

Da oggi “ORONERO LIVE” è anche disponibile in download e streaming al seguente link: https://smi.lnk.to/GiorgiaOroneroLive

Questa la tracklist del CD LIVE di “ORONERO LIVE”: “Come neve” con Marco Mengoni, “Chiamami tu”, “Credo”, “È l’amore che conta”, “Vanità”, “Io fra tanti”, “Gocce di memoria”, “Scelgo ancora te”, “Non mi ami”, “Dimmi dove sei / Un amore da favola”, “Di sole e d’azzurro”, “Tu mi porti su”, “Quando una stella muore”, “Posso farcela”, “Oronero”.

Marcella Bella, ospite domani a Verissimo

Marcella Bella
Marcella Bella

“Mia mamma si è lasciata morire dopo l’ictus di Gianni”.
Queste le parole di Marcella Bella, ospite domani a Verissimo, parlando della drammatica reazione di sua madre alla malattia del figlio Gianni Bella.

Ai microfoni del talk show confida: “Mia mamma è diventata anoressica. Non ha accettato che mio fratello non sia più riuscito a parlare. E’ arrivata a pesare 34 chili e alla fine ha proprio smesso di mangiare”.

Colpito da un ictus nel 2010, ora Gianni sta molto meglio e tal proposito la cantante siciliana, racconta: “Adesso va tutto bene. Gianni apprezza la vita quasi come prima e apprezza le cose semplici come vedere il mare e mangiare il pesce. Ora – aggiunge – ama vivere in Sicilia. Gianni è un uomo con una grande dignità e non ci fa pesare nulla”.

Dopo il suo ritorno discografico con l’album ‘Metà amore metà dolore’, Marcella, annuncia a Verissimo il suo ritorno anche sulle scene: “Dal 16 febbraio inizia il mio tour, torno a cantare dal vivo”.