“Freedom”, il nuovo singolo di Silvia Nair

Silvia Nair ph Fabrizio Fenucci_
Silvia Nair ph Fabrizio Fenucci_

Da venerdì 29 novembre, è online il video di “FREEDOM”, il nuovo singolo della cantautrice e compositrice SILVIA NAIR già disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

“Freedom” è il leitmotiv della colonna sonora de “El numero Nueve – Gabriel Batistuta”, il docufilm prodotto da SenseMedia che celebra la vita e la carriera del campione argentino Gabriel Batistuta presentato in anteprima alla festa del cinema di Roma.

Il videoclip, anch’esso diretto da Pablo Benedetti, già regista del film “El numero nueve – Gabriel Batistuta”, immagini e momenti estratti dal docufilm si alternano alla figura elegante e raffinata della cantautrice Silvia Nair che attraverso la sua possente voce e le note del pianoforte evoca il ricordo degli anni di gloria di Gabriel Batistuta.

“Timoria – Viaggio senza vento”

Foto @ Riccardo Trudi Diotallevi Photography www.facebook.com/trudiphotography
Foto @ Riccardo Trudi Diotallevi Photography

Il 2 dicembre OMAR PEDRINI sarà protagonista al Fabrique di Milano con “TIMORIA- VIAGGIO SENZA VENTO, l’ultimo concerto”, un evento unico per celebrare uno degli album dei Timoria che ha cambiato le sorti del rock italiano anni 90, a 26 anni dall’uscita.
Non solo un concerto ma un vero e proprio “art rock party”, come lo stesso Pedrini lo definisce: un incontro tra musica, letteratura, cinema per una giornata all’insegna dell’arte e della cultura.

Ai tanti ospiti già confermati all’evento, si aggiunge anche ENSI, artista fortemente voluto da Omar Pedrini: «Sono felicissimo e onorato di avere anche il king del rap italiano tra gli ospiti di questo evento a cui tengo molto, perché l’ho visto dal vivo e lui è davvero una bomba. Ho quindi voluto invitarlo e sono felicissimo che abbia accettato il mio invito».

Oltre a lui saranno sul palco: Nicolai Lilin (scrittore e tatuatore siberiano) che parlerà del rock in Russia ai tempi del comunismo e della situazione globale climatica, Matteo Guarnaccia (artista e scrittore, figura fondamentale della psichedelia italiana), ma anche Eugenio Finardi e Mauro Pagani, ospiti dell’originale “Viaggio Senza Vento” che, per la prima volta dopo 25 anni, duetteranno con Omar rispettivamente sulle note di Verso Oriente e Lombardia.
Inoltre, ci sarà la proiezione del docufilm “Lawrence. A Life in poetry” di Giada Diano ed Elisa Polimeni, uno straordinario documento su e con l’amico ed editore, “papà” della Beat Generation, Lawrence Ferlinghetti.

Ma non finisce qui…ci sarà anche spazio per un rock DJ set a cura di DJ DULI da Vigevano e DJ JOAO da Brescia per far ballare il pubblico prima e dopo il concerto.

“TIMORIA- VIAGGIO SENZA VENTO, l’ultimo concerto” sarà una vera e propria festa per augurare lunga vita al rock and roll e a tutte le arti che dialogano col rock, che non è solo musica ma tanto altro…

Anteo Palazzo del Cinema: Diva – docufilm

locandina diva docufilm
locandina diva docufilm

Giovedì 7 giugno Anteo Palazzo del Cinema dedica una serata ad una diva italiana del teatro e del cinema di tutto il mondo, Valentina Cortese.
Alle ore 20.00 la proiezione del docufilm DIVA!, presentato alla 74ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, sarà introdotta dal regista Francesco Patierno e da Franco Zuliani di Officine Ubu.

Otto grandi attrici ripercorrono la vita di Valentina Cortese interpretando le sue stesse parole tratte dall’autobiografia “Quanti sono i domani passati” pubblicata in occasione dei suoi 90 anni. Un viaggio attraverso i suoi ricordi e le sue interpretazioni. Un’analisi pensata per lasciare un segno indelebile sul suo stile, sul cinema e sul costume delle varie epoche che ha rappresentato.

Con Barbora Bobulova, Anita Caprioli, Carolina Crescentini, Silvia D’Amico, Isabella Ferrari, Anna Foglietta, Carlotta Natoli, Greta Scarano e Michele Riondino.

Pino Daniele – “Il Tempo Resterà”, il docu-film

PinoDaniele_LOC
PinoDaniele_LOC

È ufficialmente entrato nella cinquina dei finalisti dei prestigiosi Nastri d’Argento DOC 2018 Pino Daniele – Il Tempo Resterà, il docu-film realizzato da Giorgio Verdelli nel 2017 a due anni dalla scomparsa di Pino Daniele. Un viaggio attraverso la musica, i concerti e la vita del grande artista partenopeo con una straordinaria serie di immagini – molte delle quali mai mostrate finora -, testimonianze e performance musicali.

Pino Daniele – Il Tempo Resterà, è una produzione Sudovest con Rai Cinema, distribuito in esclusiva da Nexo Digital nelle sale cinematografiche nel marzo del 2017 come evento cinematografico pensato per offrire ai fan di Pino Daniele l’opportunità di ritrovarne su grande schermo la musica e il percorso artistico dagli anni ’70 agli ultimi concerti.

Molto del materiale utilizzato per comporre Pino Daniele – Il Tempo Resterà è assolutamente inedito ed è stato selezionato appositamente dal regista Giorgio Verdelli attraverso una lunga e paziente ricerca che ha permesso che la voce narrante del film fosse quella dello stesso Pino Daniele, supportato dal contributo di Claudio Amendola.

Nel film si intersecano immagini di repertorio, testimonianze e contributi. Accanto a Joe Amoruso Tony Esposito, Tullio De Piscopo, James Senese, Rino Zurzolo (i musicisti della storica band di “Vaimò” con cui Pino Daniele si riunì nel 2008 ) troviamo tra gli altri personaggi come Renzo Arbore, Stefano Bollani, Ezio Bosso, Lorenzo Jovanotti Cherubini, Eric Clapton, Clementino, Roberto Colella, Gaetano Daniele, Enzo Decaro, Maurizio De Giovanni, Francesco De Gregori, Giorgia, Enzo Gragnaniello, Peppe Lanzetta, Maldestro, Fiorella Mannoia, Al di Meola, Phil Manzanera, Pat Metheny, Eros Ramazzotti, Massimo Ranieri, Ron, Vasco Rossi, Sandro Ruotolo, Giuliano Sangiorgi, Daniele Sanzone, Lina Sastri, Alessandro Siani, Corrado Sfogli, Massimo Troisi e Fausta Vetere.

“Il Tempo Resterà non è la biografia di Pino Daniele, ma per certi versi gli assomiglia molto” spiega il regista, Giorgio Verdelli. “Mi sono fatto guidare dalle canzoni e dalle frasi di Pino che sono diventate il filo conduttore del film documentario. Abbiamo voluto fare un percorso emozionale e siamo letteralmente saliti su un autobus (ribattezzato Vaimò, come il tour del 1981) che ci ha riportato nei luoghi della Napoli di Pino Daniele, per raccontare la sua idea di musica in movimento perenne, come la società di quegli anni che lui ha interpretato con una cifra innovativa e inimitabile”.

Verdelli, grazie alla sua profonda conoscenza di Pino Daniele, realizza così un ritratto inedito del musicista, raccontandone il rapporto intimo e profondo con la città di Napoli e la capacità di essere un artista apprezzato a livello internazionale. Così da Pino Daniele – Il Tempo Resterà emergono la vita e gli incontri di un uomo unico, tra appocundria, musica e poesia: un nero a metà, un Masaniello, un uomo in blues capace di parlare un linguaggio aperto a tutti grazie a una relazione empatica e straordinaria con le terre in cui era nato.

Pino Daniele – Il Tempo Resterà è stato riconosciuto come film di interesse culturale nazionale e indicato come Progetto Speciale dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, con il Patrocinio di Siae.
Le riprese a Napoli sono state realizzate grazie alla collaborazione del Comune di Napoli.

Due eventi imperdibili nelle sale spazioCinema il 30 e 31 gennaio

logo spaziocinema
logo spaziocinema

Il 30 e 31 gennaio nelle sale spazioCinema
due appuntamenti imperdibili

DAVID HOCKNEY DALLA ROYAL ACADEMY OF ARTS
Il docufilm di Phil Grabsky, David Hockney dalla Royal Academy of Arts, racconta le due grandi mostre dedicate all’artista negli ultimi cinque anni dalla Royal Academy of Arts di Londra: A Bigger Picture 2012 & 82 Portraits e One Still Life 2016.

Membro della Royal Academy dal 1991, David Hockney – uno degli artisti britannici più famosi al mondo – ha un rapporto unico con l’istituzione, per i cui spazi realizza le due mostre ad hoc, trasformandole in due eventi spettacolari.

ANTEO Palazzo del Cinema
30 gennaio ore 11.00 15.10 17.00 21.30
31 gennaio ore 13.00 17.30 19.30 ore 21.50
CITYLIFE Anteo
30 gennaio ore 13.00 17.50 20.00
31 gennaio ore 13.00 15.30 17.40 22.00
ARIOSTO spazioCinema
30 gennaio ore 17.15 19.00
31 gennaio ore 15.00 21.15
TEODOLINDA spazioCinema
30 gennaio ore 18.20 21.15
CAPITOL spazioCinema
31 gennaio ore 21.15
CREMONA PO spazioCinema
30 gennaio ore 15.30 20.00
31 gennaio ore 22.00

GRACE JONES: BLOODLIGHT AND BAMI
Grace Jones: Bloodlight and Bami è un viaggio elettrizzante attraverso la carriera pubblica e la vita privata dell’icona della musica e della cultura pop Grace Jones.

L’audace estetica di Jones emerge nell’intera pellicola grazie al sapiente lavoro della regista Sophie Fiennes, capace di creare un’esperienza cinematografica di grande potenza, accostando a contrasto sequenze musicali, riprese più intime e materiale personale per ritrarre la persona che si nasconde dietro la maschera indossata dall’artista sul palco.

ANTEO Palazzo del Cinema
30 gennaio ore 13.00 22.30
31 gennaio ore 15.10 21.30
CITYLIFE Anteo
30 gennaio ore 15.20 21.50
31 gennaio ore 13.00 19.40
METROPOL spazioCinema
30 gennaio ore 20.00
CREMONA PO spazioCinema
30 gennaio ore 17.50 22.00
31 gennaio ore 20.00