Moodymann e Gill Peterson ai Magazzini Generali

moodymann
moodymann

Continua la nuova stagione di appuntamenti clubbing con Magazzini Generali per la celebrazione dei suoi 25 anni. Il 25 ottobre saliranno sul palco dello storico locale milanese MOODYMANN e GILL PETERSON.

Il suono di Moodymann è una forma ibrida di musica dance techno/house ottenuta attraverso un uso innovativo di riff, campioni e groove rielaborati.
Voce schietta nel mondo della musica dance elettronica, Moodymann (Kenny Dixon Jr.) si impegna a mantenere un’impronta nettamente nera su techno e house utilizzando campioni di soul e jazz classici, bassi profondi e un approccio alla programmazione di batteria che è diametralmente opposto alla tendenza a spingere il ritmo sempre più velocemente.

Gilles Peterson non è un semplice DJ, è un esploratore sempre alla ricerca di qualche nuova scoperta che rivoluzioni la musica. Basterebbe citare le etichette discografiche da lui fondate e dirette (Acid Jazz, Talkin’ Loud, e ora la Brownswood). La sua passione e il suo entusiasmo per la musica di qualità sono contagiosi, come ben sa chi lo ascolta su BBC 6 Music o nella webradio da lui creata, Worldwide FM. Nel suo DJ Set sarà affiancato dall’ MC General Rubbish, già noto come Earl Zinger.

Zedd & Katy Perry – Nuovo singolo “365”

Anton & Katy
Anton & Katy

Il dj e producer multiplatino e premiato dai Grammy ZEDD mette a segno un altro colpo chiamando la global superstar KATY PERRY per il suo nuovo singolo “365”, da oggi su tutte le piattaforme digitali zedd.me/365.

Il brano scritto da entrambi e prodotto da ZEDD è accompagnato da un video visibile su zedd.me/365Video diretto da Warren Fu (The Weeknd, Daft Punk) e concettualizzato da Katy e pone una domanda: può una intelligenza artificiale imparare ad amare? Il video racconta la commovente storia d’amore tra l’androide Katy Perry, che anela di diventare un umano, e dei suoi tentativi di entrare in connessione con ZEDD.

“Katy ed io ci conosciamo da un po’ di tempo e abbiamo iniziato a lavorare alla canzone mentre eravamo in tour insieme in Australia la scorsa estate – ha raccontato ZEDD – dopo la fine del tour abbiamo continuato a lavorare insieme a da li 365 ha preso forma. Man mano che lavoravamo insieme ci rendevamo conto che stava accadendo qualcosa di speciale. Amo il modo in cui Katy esce in questo pezzo. Sono così felice di poter finalmente condividere il risultato con i miei fan”.

“Ero davvero molto felice di avere ZEDD con me durante il mio WITNESS: The Tour lo scorso anno e nel nostro tempo libero abbiamo iniziato a fare musica insieme arrivando poi a questa canzone speciale – ha confermato KATY – Sono felice di collaborare con una persona di così grande talento e umiltà”.

“BeeRock” a Milano

logo BeeRock 2018
logo BeeRock 2018

Otto ore di concerti non-stop, nel segno del rock e della birra artigianale: torna domenica 20 maggio, a Milano, “BeeRock”, la grande festa all’aperto dedicata agli amanti del malto e del luppolo e della musica live.

L’appuntamento è nel giardino di via Zumbini 6, nel quartiere Barona. Giunto alla quarta edizione, l’evento è organizzato, come di consueto, dal Bonaventura Music Club con il patrocinio del Municipio 6 del Comune di Milano e in collaborazione con il Comitato Villaggio Barona.

La festa inizierà alle 13, il primo concerto è previsto alle 15 e si andrà avanti, a suon di rock e pinte, fino alle 23. Come sempre, l’ingresso è libero.

Sul palco allestito all’esterno del Bonaventura Music Club, nell’anfiteatro messo a disposizione dalla cooperativa sociale La Cordata, si avvicenderanno otto tribute band (Lemon Hard, Confoosion Band, Motley Gang, Raccolta Rock Band, Donkeys Forever, 4UB, 39 Queen e The Strangers), che omaggeranno altrettanti gruppi che hanno scritto la storia del rock (Artic Monkeys, Foo Fighters, Motley Crue, Ac/Dc, Rolling Stones, U2, Queen e The Doors).

Oltre alla musica, l’altra grande protagonista della manifestazione sarà la birra, con la presenza di produttori artigianali e importanti realtà del settore (La Ribalta, Birrificio Barona, Hacker-Pschorr e Birrodromo, il circuito delle birre artigianali), che proporranno una selezione delle loro produzioni.

Anche quest’anno il mattatore di “BeeRock” sarà il dj e presentatore Tony Esse, direttamente da Musik Connections, la trasmissione dedicata alla musica che va in onda su Lombardia Tv (canale 99 del digitale terrestre), che introdurrà le band.
Da segnalare, infine, che la manifestazione sarà anche un appuntamento a misura di famiglie: a far da sfondo a questa iniziativa, infatti, non mancheranno il mercatino dell’usato e degli artigiani, momenti di intrattenimento per i più piccoli, bancarelle e punti di ristoro per pranzare e cenare.

BEEROCK – Quarta edizione
Quando: domenica 20 maggio, via Zumbini 6, Milano. Ingresso libero.
Apertura cancelli ore 13; inizio live ore 15.
Due ingressi: dal carrabile di via Zumbini 6 e dal parco del Villaggio Barona.

Mezzi pubblici: MM2 Famagosta, Romolo. Bus 71, 76, 90, 91 e 95.
In auto: uscita tangenziale Ovest Assago, direzione Milano Famagosta.

“Love” : brano di Gianluca Vacchi e Sebastian Yatra

Gianluca-Vacchi_cover-singolo_LOVE
Gianluca-Vacchi_cover-singolo_

È disponibile da oggi in tutti gli store digitali “LOVE” (https://umi.lnk.to/GVlove), il brano inedito dell’imprenditore, Dj e influencer (da 11.5 milioni di follower su Instagram) GIANLUCA VACCHI che segna il debutto italiano della superstar latina SEBASTIAN YATRA.

Il brano di Gianluca Vacchi (messo sotto contratto da Universal Music Latin Entertainment) è stato prodotto da Andres Torres & Mauricio Rengifo (ossia lo stesso team che ha prodotto da hit planetaria “Despacito”) ed è accompagnato da un video visibile su https://youtu.be/uVQlZR-NNqM girato tra Spagna e Germania diretto da Simon Brand e prodotto da Daniel Piñeros Perez che vede tra i protagonisti alcuni dei più famosi calciatori del mondo: Dani Alves, Falcao, James Rodriguez, Yerry Mina e Santiago Arias.

Accanto a Gianluca Vacchi in questo nuovo progetto la superstar colombiana SEBASTIAN YATRA, classe 1994 ha vinto fino ad oggi 16 dischi di Platino e 2 dischi d’Oro per le vendite dei suoi dischi e singoli in Spagna, Stati Uniti e Messico grazie a brani come “Alguien robó” ft. Nacho y Wisin, “Traicionera”, “Cómo mirarte”, “Para olvidar”, “Por fin te encontré” e “No me llames”.

Tra le sue collaborazioni anche quella con i OneRepublic in “No Vacancy” e gli Sheppard in “Edge of The Night”.
Yatra ha ricevuto due nomination ai Latin Grammy dello scorso anno per le categorie Miglior Nuovo Artista e Miglior Album Pop.

“Close” il nuovo concept show

Close - locandina
Close – locandina

SABATO 9 GIUGNO 2018
CASTELLO SCALIGERO – VILLAFRANCA DI VERONA (VR)
Dalle 16.00 alle 02.00
Prezzo biglietti:
Posto unico: € 25,00 + diritti di prevendita

Prevendite autorizzate:
La vendita generale di biglietti ed abbonamenti è disponibile su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dalle ore 14 di giovedì 5 aprile. L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Nella suggestiva location del Castello Scaligero di Villafranca di Verona, arriva l’ultimo sensazionale concept show di Richie Hawtin, “Close – Spontaneity & Synchronicity”. Richie Hawitin, produttore, musicista e dj canadese, con il suo storico musicale quasi trentennale, è la figura più rilevante e influente del panorama house/techno.

Lo spettacolo ha il chiaro intento di riformulare il concetto di dj, in cui – dalle parole di Hawtin stesso – viene offerta “più trasparenza nel processo creativo dei DJ, un’arte ultimamente fraintesa”.

Una delle punte di diamante dello scorso Coachella, lo show è un’esperienza audiovisuale immersiva. Sintetizzatori modulari, strumentazioni analogiche e telecamere che seguono l’Artista riprendendo i suoi movimenti per reinterpretarli come forme astratte proiettate in contemporanea, portando il pubblico più vicino all’improvvisazione di Richie Hawtin.

Prima di lui, una certezza, Joseph Capriati. Protagonista della scena house da più di una decade, Capriati è uno dei dj più richiesti a livello internazionale. Cresciuto nella provincia di Caserta, già a 11 anni aveva ben chiaro il suo futuro, che l’ha visto poi collaborare con tutti i giganti della house-techno tra cui Carl Cox, Danny Tenaglia, Adam Beyer.

Il suo genere, vicino alla minimal techno, mischia nuove sonorità con suoni minimalisti. Capriati è stato uno dei primi dj a farsi portavoce mondiale di questo genere, confermandosi protagonista indiscusso anche nelle durate dei suoi set. Lo scorso novembre, infatti, ha registrato il suo record personale, che l’ha visto suonare al Club Heart di Miami per 25 ore e 30 minuti no stop.

Ben Klock, dal 2005 residente di un’istituzione quale il Berghain, si è ormai fatto portavoce del movimento techno di Berlino degli ultimi anni. La sua esperienza lo porta ad essere uno dei dj-produttori più richiesti della generazione attuale, riesce a capire il pubblico e ad adattare la sua musica alle circostanze, dal piccolo club al grande festival.

I suoi lavori lo consacrano nell’olimpo dei grandi nomi e uno dei punti di riferimento per tutti gli amanti della techno.

Il londinese Daniel Avery, dopo l’acclamatissimo debutto con “Drone Logic”, non ha mai smesso di espandere il suo vocabolario sonico, approdando a scoperte in nuovi spazi sonori, che l’hanno fatto approdare al suo lavoro più recente, Song for Alpha, che assorbe panorami visionari e techno.