HAPPENING DELLE COOPERATIVE SOCIALI

  

Anche quest’anno appuntamento con l’Happening delle Cooperative nella storica location che ha sempre ospitato la rassegna (Lazzaretto di Bergamo).

 

Si inizia martedì 12 giugno con Niccolò Fabi con un concerto molto particolare.

Il famoso artista romano proporrà un set accompagnato da un quartetto d’archi (Gnu quartet).

Insieme a loro la batteria di Fabio Rondinini e il flauto traverso di Francesca Rapetti.

 

LEGGI QUI LE INFO SU NICCOLO’ FABI & GNU QUARTET:

http://www.lunatik-ftp.it/dati/PDF/fabi.pdf

 

 

Mercoledì 13 un concerto evento per Nena & The Superyeahs, band bergamasca che festeggia con questa data il suo duecentesimo concerto. Insieme a loro sul palco Fratelli Calafuria e una band scelta da Splitgigs (www.splitgigs.com), social community on line fondata da due giovani bergamaschi.

 

Giovedì 14 maxi schermo per la seconda partita dell’Italia agli Europei. A fine partita concerto della band bergamasca Suonocaustica, con il loro alternative rock.

 

Il giorno successivo una serata che prevede teatro e musica. Spettacolo teatrale con Beppe Casales su immigrazione e Mafia. A seguire concerto degli Ottocento, storica cover band di Fabrizio De Andrè.

 

Sabato 16 giugno doppio appuntamento musicale con i siciliani Marta sui tubi e i bergamaschi Karenina.

 

Anche domenica 17 giugno doppio appuntamento che vede alternarsi sul palco Gruppo Orchestra “La nota in più” (un gruppo di 40 musicisti) e I Luf (storica band della Val Canonica che propone un folk molto vicino come stile a quello del noto cantautore Davide Van De Sfroos). 

Si chiude lunedì 18 giugno con maxi schermo e appuntamento con la partita della nazionale italiana agli europei.

 

 

ingresso gratuito

 

all’interno del Lazzaretto

bar, ristorante, pizzeria

maxi schermo con video sulla cooperazione sociale

dal pomeriggio

Tornei di calcetto per i ragazzi dei progetti giovani, dei centri disabili diurni
e il torneo ” matti per il calcio

 

Concerto benefico per Croce Rossa di Irene Fornaciari


Lunedì  7 maggio 2012 alle ore 21.00 Irene Fornaciari terrà un concerto benefico per Croce Rossa Lombardia presso il Teatro dal Verme di Milano.
Irene Fornaciari è stata nominata da Croce Rossa Lombardia madrina del progetto di disostruzione pediatrica.

Ogni anno in Italia decine di bambini perdono la vita per aver ingerito un corpo estraneo. Croce Rossa Lombardia è da tempo impegnata nell’organizzazione di una serie di eventi e incontri per diffondere la conoscenza del problema e illustrare le corrette manovre da attuare in attesa dell’arrivo dei soccorsi, così da salvaguardare la salute e la vita dei più piccoli.

Vengono organizzati su tutto il territorio nazionale una serie di lezioni gratuite rivolte a tutti i cittadini, in cui apprendere le azioni necessarie per il primo soccorso (per maggiori informazioni sul calendario corsi: http://cri.it/manovredisostruzionepediatriche).

Con l’intento di sensibilizzare soprattutto i genitori su questa tematica, vista la prossimità della Festa della Mamma, Irene Fornaciari sposa la causa di Croce Rossa Lombardia salendo in anteprima sul palco in occasione dell’evento benefico.
La data del 7 maggio rappresenta infatti la data zero del nuovo ‘Grande Mistero Tour‘.

‘GRANDE MISTERO’ è la canzone scritta da Davide Van De Sfroos recentemente presentata al Festival di Sanremo , anche titolo anche all’ultimo album della cantante, uscito il 15 febbraio.  Nei suoi concerti ed in questo  Irene con la sua Band esegue le canzoni nuove , quelle degli album precedenti e molte cover classiche di blues e soul.

Il concerto sarà a ingresso libero fino a esaurimento posti.
Per le prenotazioni è sufficiente telefonare dalle 8.30 alle 15.30 allo 02.46.544.314, oppure inviare una mail all’indirizzo concerto7maggio@gmail.com.

 Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.irenefornaciari.it

e alla pagina Facebook www.facebook.com/Irenefornaciari.

Milano Jazzin’ Festival

Milano Jazzin' Festival

01 luglio – 06 agosto

UN CAST STELLARE PER UN MESE DI GRANDE MUSICA

IL PRIMO FESTIVAL 100% AD ENERGIA RINNOVABILE

 The Montecarlo Nights Orchestra, Ringo Starr, Arcade Fire, Burt Bacharach e Mario Biondi, Lou Reed, Afterhours, Stefano Di Battista, Vinicio Capossela, Paul Simon, Skunk Anansie, Ben Harper e Robert Plant, Duran Duran, Subsonica e molti altri

La musica torna protagonista a Milano con la quinta edizione del Milano Jazzin’ Festival, dal 1° luglio al 6 agosto 2011 nella prestigiosa dell’Arena Civica “Gianni Brera”.

Presentato dall’Assessorato agli Eventi del Comune di Milano, da FOUR ONE Music&Events e da Alfa Romeo Giulietta, MJF propone un cast stellare che riunisce il meglio della musica nazionale ed internazionale. Un festival che è ormai un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti della musica di qualità. 

Anche quest’anno i concerti del Festival saranno 100% green grazie all’energia delle centrali idroelettriche Edison, attraverso il sistema dei certificati di produzione rinnovabile (RECS). La collaborazione tra Edison e MJF nasce nell’ambito di “Edison-Change the Music”, il primo progetto musicale a emissioni zero, decollato nel 2008.

Un cartellone sorprendente, scelto con la consulenza di Nick The Nightfly come direttore artistico, che in un mese di programmazione racchiude tutti i generi musicali e le contaminazioni più diverse: dal rock classico a quello più indie, dall’elettronica alla canzone d’autore italiana, dall’hip hop al pop al soul.

 “Più di 100 artisti e oltre 300.000 spettatori tra concerti e dj set. Sono questi i numeri delle prime quattro edizioni del Milano Jazzin’ Festival, giunto nel 2011 al quinto appuntamento con la città – ha dichiarato l’assessore agli Eventi del Comune di Milano Giovanni Terzi – Un traguardo importante che, mai come quest’anno, propone nomi di altissima qualità: graditi ritorni come Benson, Erykah Badu e i Subsonica e star internazionali che calcheranno per la prima volta il palco dell’Arena, da Lou Reed agli Skunk Anansie, da Ludovico Einaudi a Cyndi Lauper”.

Si parte venerdì 1° luglio con Nick the Nightfly & Montecarlo Nights Orchestra, che apre il festival spaziando dal jazz allo swing; la prima settimana di programmazione vedrà alternarsi mostri sacri della musica come Ringo Starr (domenica 3 luglio) con la sua All Starr Band e Burt Bacharach (mercoledì 6 luglio) accompagnato per l’occasione dall’unico vero crooner italiano Mario Biondi, ad una variegata rappresentanza italiana, da Davide Van De Sfroos (sabato 2 luglio), reduce dal successo del suo ultimo album Yanez, al pianista Ludovico Einaudi (giovedì 7 luglio). A completare la prima parte di programmazione ci saranno gli Arcade Fire, band canadese vincitrice di un Grammy Awards 2010 per il miglior album, accompagnata da White Lies e Cloud Control.

Venerdì 8 luglio salirà sul palco dell’Arena Civica una leggenda del rock, Lou Reed, che ripercorrerà il suo repertorio degli anni 70; nelle serate successive sarà la volta di Afterhours (sabato 9 luglio), una delle band più influenti del rock alternativo italiano, Chicago (domenica 10 luglio) gruppo leggendario del rock americano e George Benson (lunedì 11 luglio), uno dei più raffinati ed eleganti chitarristi della scena mondiale. Martedì 12 luglio sarà la volta di un evento hip hop mai visto in Italia con Cypress Hill, Public Enemy ed House of Pain, mentre mercoledì 13 sarà un vero camaleonte della musica, Cindy Lauper, a calcare il palco del MJF. Si arriva su lidi più legati al jazz ed al funk con Stefano Di Battista (giovedì 14 luglio) e con i Soulbop (venerdì 15 luglio), un gruppo di musicisti superstar made in USA.

Vinicio Capossela ed il suo ultimo album Marinai, profeti e balene saranno protagonisti della serata di sabato 16 luglio, mentre lunedì 17 luglio torna al Festival un’altro grande personaggio della musica mondiale, Paul Simon, che presenterà il suo nuovo album, seguito da un altro gradito ritorno, l’Orquesta Buena Vista Social Club (martedì 18 luglio).

Le serate successive sono all’insegna della grande musica internazionale: si parte martedì 19 luglio con gli Skunk Anansie, che tornano a Milano dopo il sold out di febbraio al Forum di Assago, per arrivare ad una band icona degli anni 80 come i Duran Duran (sabato 23 luglio) passando per un eventi imperdibili come l’accoppiata Ben Harper e Robert Plant (mercoledì  20 luglio), la voce inconfondibile di Erykah Badu (giovedì 21 luglio) e le sonorità elettroniche di Moby (venerdì 22 luglio).

L’artista giapponese Gackt (domenica 24 luglio) e Carol Emerald (lunedì 25 luglio), salita alla ribalta con il singolo Back it up, saranno i protagonisti delle due giornate successive, mentre martedì 26 luglio sarà la volta dei Subsonica, reduci dal successo del nuovo album Eden e del tour primaverile.

Mercoledì 27 luglio Petra Magoni e Ferruccio Spinetti presenteranno la loro Musica nuda al pubblico del MJF, mentre giovedì 28 l’hard rock sarà protagonista con l’arrivo di Slash, lo storico chitarrista dei Guns’n’Roses.

 MJF è un progetto dell’Assessorato agli Eventi del Comune di Milano, prodotto da FOUR ONE Music&Events La direzione artistica è affidata a Nick the Nightfly.

Tutti i concerti MJF sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it  e su www.vivaticket.it .