La poesia e la fontana

RONDONI ePIAZZA
Tornano, per il secondo anno, gli appuntamenti de La poesia e la fontana, la rassegna di poesia e/a teatro curata da Davide Rondoni e Laura Piazza. La fontana che è divenuta teatro, si fa spazio per incontri di poesia, conversazioni, brindisi, scoperte. Un percorso che il poeta e l’attrice affronteranno, accompagnati da un bicchiere di vino, insieme ad alcune delle più interessanti voci della poesia contemporanea.

Una serie di incontri per smentire l’idea che la poesia sia riservata a pochi. La poesia, come dice Davide Rondoni “mette a fuoco la vita”, rispondendo a una necessità primaria. La poesia e la fontana nasce dalla fiducia nei confronti della parola e, in particolare, della parola a teatro, luogo in cui la poesia, nell’essere pronunciata e condivisa, recupera la sua essenza.

PRIMO APPUNTAMENTO: 26 gennaio ore 19.30
“Nel corpo oscuro della metamorfosi”
La poesia e l’indicibile della storia

Il primo appuntamento, introdotto, insieme ai curatori, da Giancarlo Pontiggia, è dedicato al rapporto, in luce e ombra, tra poesia e storia, attraverso gli sguardi, tra gli altri, di Luzi e Majakovskij.

interventi e letture di
Giancarlo Pontiggia, Davide Rondoni e Laura Piazza

brindisi in versi di
Lorenzo Babini, Valentina Colonna da “La cadenza sospesa” (Aragno), Luigi D’Alessio da “Pompei” (CartaCanta), Tommaso Di Dio, Davide Ferrari, Lucrezia Lerro, Massimo Mandorlo, Melania Panico da “Campionature di fragilità” (La Vita Felice), Marco Pelliccioli, Giovanni Salis, Isabella Serra

PER INFO E BIGLIETTERIA
TEATRO SALA FONTANA
via Gian Antonio Boltraffio 21, Milano
Ingresso libero con aperitivo offerto da AngoloMilano
Info e prenotazioni: tel. 02/69015733 – fontana.teatro@elsinor.net
www.teatrosalafontana.it

Premio InediTO-Colline di Torino 2016 con Morgan in giuria

LocandinabandoInediTO2016

C’è tempo fino al 31 gennaio per iscriversi al Premio InediTO-Colline di Torino 2016, concorso talent-scout che scopre nuovi autori e li proietta verso il mondo dell’editoria attraverso un ricco montepremi, giunto al prestigioso traguardo della XV Edizione.

Il concorso, punto di riferimento in Italia tra i premi letterari per opere inedite, dedicato a tutte le forme di scrittura (narrativa, poesia, teatro, cinema e musica), è presieduto dal poeta DAVIDE RONDONI e diretto dallo scrittore e cantante jazz Valerio Vigliaturo, presidente dell’associazione culturale Il Camaleonte di Chieri (TO) organizzatrice.

Per festeggiare tale ricorrenza InediTO ha trovato casa in una nuova veste grafica attraverso il nuovo sito www.premioinedito.it dedicato esclusivamente al premio e ha coinvolto all’interno della giuria uno dei più geniali ed estroversi artisti italiani, MORGAN (ospite insieme ai Bluvertigo del prossimo Festival di Sanremo), che presiede la sezione del Testo Canzone affiancato da Giordano Sangiorgi e John Vignola. Fanno parte della giuria delle altre sezioni, tra gli altri, Aurelio Picca, Margherita Oggero , Davide Longo, Gianluca e Massimiliano De Serio, Isabella Panfido, Diego Casale, Michele Di Mauro , Antonella Frontani, Luca Ragagnin, Valentina Diana .

Novità di quest’edizione il coinvolgimento, oltre che delle città di Torino, Chieri e Santena, di Moncalieri e Chivasso, e le neo collaborazioni con il festival letterario I luoghi delle parole di Chivasso e il festival internazionale di poesia Parole Spalancate di Genova, il sistema delle Biblioteche Civiche Torinesi, il portale ufficiale di prenotazioni della Regione Piemonte Booking Piemonte e l’agenzia di editing e comunicazione West Egg.

InediTO è inserito nell’ambito della manifestazione Il Maggio dei libri promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e ottiene da diversi anni il patrocinio e/o il contributo della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, nonché il sostegno della Fondazione CRT, la sponsorizzazione di Aurora Penne. Partner del concorso sono il Centro di Poesia Contemporanea di Bologna, il M.E.I. (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza e l’agenzia di promozione discografica L’Altoparlante.

La proclamazione dei vincitori si terrà a maggio al SALONE DEL LIBRO DI TORINO 2016 e la premiazione nei Comuni delle Colline di Torino coinvolti.

 

 

 

 

 

 

INTERNATIONAL OPERA AWARDS 2012

Sono loro, gli otto vincitori che si aggiudicheranno il più prestigioso riconoscimento ai protagonisti della lirica mondiale in quello che sarà l’evento più importante del cartellone estivo, la I EDIZIONE DEGLI INTERNATIONAL OPERA AWARDS 2012 (OSCAR DELLA LIRICA). La scultura del Premio è opera dello scultore orafo Alberto Zucchetta.

 

Il 2 agosto alle ore 21.15 il Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago diventerà infatti magnifico scenario di questa serata di grande spettacolo che emozionerà il pubblico attraverso le performance degli artisti vincitori e grazie agli ospiti speciali che parteciperanno all’evento. Sono previsti segmenti di spettacolo di assoluto rilievo artistico che coinvolgeranno non solo esponenti della musica lirica ma anche del teatro, della danza e della poesia grazie alla partecipazione di Davide Rondoni. Sarà dunque un grande spettacolo in grado di esaltare la musica lirica attraverso i suoi principali protagonisti.

Speciali ed emozionanti la conduzione della serata ad opera del giornalista e melomane, come lui stesso ama definirsi, Alfonso Signorini, che coinvolgerà il pubblico presente, le arie dell’ orchestra del Festival Puccini diretta da Elisabetta Maschio e la regia della serata evento di Giovanna Nocetti.

Altisonanti anche i nomi delle guest star:  Andrea Bocelli, superba voce lirica che il nostro teatro d’opera vanta in tutto il mondo, renderà omaggio al grande tenore Franco Corelli a cui è stato assegnato il “Premio Speciale alla Memoria”, e il tenore Fabio Armiliato, protagonista rivelazione del film di Woody Allen “To Rome with Love”, che riceverà il Premio Speciale “Opera al Cinema” . Il Premio Speciale per la “New Generation” andrà invece a Marìa Florenza Machado.

 

Ideato da Alfredo Troisi, (con l’adesione del Presidente della Repubblica e il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione, della Regione Toscana, della Provincia di Lucca e del Comune di Viareggio) l’INTERNATIONAL OPERA AWARDS nasce per valorizzare e per contribuire al rilancio della musica Lirica, alla diffusione dell’arte del Canto e dell’Opera che è innanzitutto disciplina di vita e di cultura, scuola di sacrificio e di impegno, di studio e dedizione costanti.

L’Opera, quale Patrimonio Culturale dell’Umanità, unione di antico e moderno, passato e futuro, ha profonde radici nella storia italiana ed europea e insieme rinnova intatto il suo fascino, nell’offrirsi a nuove interpretazioni, alla curiosità dei giovani talenti, alle capacità registiche e scenografiche e soprattutto alle nuove voci.