Le Vibrazioni: a Novembre il Tour Teatrale

Le Vibrazioni_foto di Chiara Mirelli
Le Vibrazioni_foto di Chiara Mirelli

Il brano “Così sbagliato” (feat. Skin) della rock band LE VIBRAZIONI, che ha segnato il loro ritorno nella scena musicale ed è stato presentato al Festival di Sanremo nel 2018, accompagna i titoli di coda del film “Drive me home” con protagonisti gli attori Marco D’Amore e Vinicio Marchioni. Il lungometraggio, regia di Simone Catania, è già in programmazione nelle sale cinematografiche di tutta Italia e da domani, mercoledì 3 ottobre, anche in tutti gli Uci Cinemas.

“Così sbagliato” si lega perfettamente al film “Drive me Home”, prodotto da Gianpietro Preziosa, Marco Simone Puccioni e Michele Fornasiero per Inthelfilm Indyca con Rai Cinema, affrontando due temi fra loro contrastanti: la necessità di fuggire dai limiti e dai pregiudizi e allo stesso tempo il desiderio del ritorno, la tormentata nostalgia della propria terra di origine.

«A volte non è l’errore a collocarti in una posizione scomoda ma il pregiudizio…che non ti concede alcuna possibilità di replica. Questo film mette in evidenza quanto questo profondo sentimento possa condizionare la nostra vita, quanto il vivere in una società così ti fa sentire sbagliato – spiega Francesco Sarcina, frontman de Le Vibrazioni – Ci condiziona a tal punto da spingerci a voler scappare, fuggire lontani sia fisicamente che mentalmente. E se tutto questo accade all’interno della propria famiglia quella sensazione di soffocamento è ancora più forte, tanto forte da indurti a pensare di essere uno scherzo deforme della natura. Solo l’amore incondizionato di chi ti accetta per quello che sei può farti riemergere da quell’oblio. L’amore di chi è capace di prenderti per mano e mostrarti quanto di bello possa esserci oltre quei pregiudizi provinciali, oltre quei confini anche mentali. Che ti riconduca verso una casa che non sentivi più tua. Quindi Drive me home».

Dall’11 novembre LE VIBRAZIONI intraprenderanno uno speciale tour nei più importanti teatri d’Italia “LE VIBRAZIONI IN ORCHESTRA DI E CON PEPPE VESSICCHIO” che prenderà il via dal teatro Golden di Palermo.
Per la prima volta il rock di una delle più longeve e attive band del panorama musicale italiano incontrano la musica classica: uno spettacolo unico, in cui Le Vibrazioni presenteranno tutti i loro più grandi successi in una chiave inedita, con nuovi arrangiamenti ideati e realizzati per l’occasione dal Maestro PEPPE VESSICCHIO.
Queste le date del nuovo tour de Le Vibrazioni:

11 novembre – Teatro Golden – PALERMO
12 novembre – Teatro Impero – MARSALA (TP)
13 novembre – Teatro Metropolitan – CATANIA
15 novembre – Teatro Rendano – COSENZA
18 novembre – TeatroTeam – BARI
20 novembre – Teatro Augusteo – NAPOLI
27 novembre – Teatro Tuscanyhall – FIRENZE
29 novembre – Teatro Colosseo – TORINO
2 dicembre – Teatro EuropAuditorium – BOLOGNA
5 dicembre – Gran Teatro Geox – PADOVA
10 dicembre – Teatro Nazionale – MILANO
12 dicembre – Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli) – ROMA

I biglietti dei concerti sono disponibili in prevendita online sul sito di TicketOne (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati. Per la data di Cosenza, invece, i biglietti sono disponibili in prevendita su InPrimaFila (www.inprimafila.net), mentre quelli per la data di Padova su Ticketmaster (www.ticketmaster.it).

Le Vibrazioni – “Così sbagliato feat. Skin”

COVER COSI SBAGLIATO FT SKIN
COVER COSI SBAGLIATO FT SKIN

Da venerdì 6 aprile Così Sbagliato, il brano che Le Vibrazioni hanno presentato in gara alla 68° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, ancora ai vertici dell’airplay radiofonico italiano, si arricchisce di sfumature inedite e di un’energia speciale: quella di Skin.

La nuova potente versione di Così Sbagliato (Artist First) realizzata dalla band milanese insieme alla regina inglese del rock sarà disponibile in radio, in digital download e in streaming su tutte le piattaforme.

L’incontro speciale tra Skin e Le Vibrazioni, concretizzatosi sul palco del Teatro Ariston di Sanremo in un’esclusiva performance nel corso della serata speciale dedicata ai duetti, prosegue in questa special edition di Così Sbagliato.

Si rafforza così l’anima rock di un brano che è una vera e propria confessione e un mettersi a nudo, rivelando i propri difetti e accettando la propria fallibilità.

Il videoclip di questa versione speciale di Così Sbagliato sarà disponibile sul canale ufficiale VEVO de Le Vibrazioni e in rotazione a partire da venerdì 6 aprile. Le immagini sono quelle del film di prossima uscita Drive Me Home, diretto da Simone Catania, con protagonisti Marco D’Amore e Vinicio Marchioni.

Le Vibrazioni, inoltre, proseguono il tour nei principali club italiani. Sul palco, la band multiplatino salirà nella sua formazione originale – Francesco Sarcina alla voce e alla chitarra, Stefano Verderi alla chitarra e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria – proporrà i brani estratti dall’ultimo disco di inediti V e i grandi successi che hanno scalato le classifiche e fatto la storia del gruppo.

I biglietti per le date sono disponibili online su Ticketone (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.

Info su: http://www.colorsound.com/.

Le Vibrazioni in tour

ph Chiara Mirelli
ph Chiara Mirelli

Dopo la partecipazione al 68° Festival della Canzone Italiana di Sanremo con il brano Così sbagliato, che è subito balzato in vetta alle classifiche radiofoniche, e la pubblicazione lo scorso 9 febbraio del quinto album di inediti “V” (distribuito da Artist First), Le Vibrazioni tornano ad esibirsi dal vivo con una nuova avventura live nei più importanti club di tutta Italia al via il 16 marzo dal New Age Club di Roncade (TV).

Gli altri appuntamenti della rock band milanese saranno:
il 23 marzo al Vox Club di Nonantola (MO),
il 3 aprile al Teatro Quirinetta di Roma,
il 5 aprile alla Casa della Musica di Napoli, il 6 aprile al Demodè Club di Bari,
il 12 aprile al Teatro Vittorio Emanuele di Messina,
il 13 aprile al Teatro Golden di Palermo,
il 14 aprile al Land di Catania, il 19 aprile all’Auditorium Flog di Firenze,
il 20 aprile al Phenomenon di Novara,
il 24 aprile al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI).

Sul palco, la band multiplatino salirà nella sua formazione originale: Francesco Sarcina alla voce e alla chitarra, Stefano Verderi alla chitarra e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria.

I nuovi concerti saranno l’occasione per ascoltare Così Sbagliato e gli altri brani estratti da “V”, oltre ai grandi successi che hanno scalato le classifiche e fatto la storia del gruppo.

I biglietti per le date sono disponibili online su Ticketone (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.

Info su: http://www.colorsound.com/

Le Vibrazioni: “Così sbagliato” – brano in gara alla 68° edizione del Festival di Sanremo

Le vibrazioni
Le vibrazioni

Così Sbagliato è il brano che Le Vibrazioni presenteranno in gara alla 68° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Dopo essersi riuniti a 6 anni di distanza dall’ultimo live, Così Sbagliato è il primo singolo estratto dal nuovo album di inediti V (distribuito da Artist First), in uscita il prossimo 9 febbraio.

Così Sbagliato è un pezzo rock e al contempo melodico, scritto a 8 mani da Francesco Sarcina, Davide Simonetta, Andrea Bonomo e Luca Chiaravalli, quasi appositamente per il Festival. Così Sbagliato è una confessione e un mettersi a nudo rivelando i propri difetti e accettando la propria fallibilità.

Racconta di come nei rapporti, a volte, il maggior ostacolo siamo noi stessi: le nostre paure e le nostre insicurezze, insieme ai nostri difetti, sono più difficili da superare rispetto a molti dei problemi esterni che affrontiamo quotidianamente. Ed è dall’essere sbagliato che dovrebbe partire l’accettazione dell’amore per se stessi e per gli altri.

La band milanese tornerà sul palco del Teatro Ariston nella sua formazione originale (con Francesco Sarcina alla voce e chitarra, Stefano Verderi alla chitarra e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria) a tredici anni dalla prima esperienza, quando si presentò con il brano Ovunque Andrò.