Concerto tra gli orti

Manuel Ferreira

OLINDA – Festival “Da vicino nessuno è normale”

Ex O. P. Paolo Pini via Ippocrate, 45 – Milano

Milano, 3 luglio 2011 – Zini Elisa – Grande successo per il nuovo spettacolo Concerto tra gli orti della compagnia teatrale Alma Rosè. Nella splendida cornice del Giardino degli aromi, all’interno del parco dell’ex Paolo Pini, Elena Lolli e Manuel Ferreira hanno incantato il pubblico con la consueta eleganza, dolcezza e maestria di chi ama il teatro come vera forma d’arte.

Elena e Manuel non erano soli sul palco: ad accompagnarli una suadente melodia suonata dal vivo da tre valenti musicisti: Mauro Buttafava, compositore e polistrumentista di Artemista, Marco Fior, trombettista e dottore in Jazz fresco di laurea e Gianmaria Stelzer. Quando la musica si fonde alla voce, agli sguardi, ai racconti, nasce una vera e propria magia che avvolge, accerchia e porta lontano. Non poteva essere migliore il debutto del nuovo spettacolo, Concerto tra gli orti, nato dopo aver ascoltato molte storie di vita metropolitana, a Milano. Storie di solidarietà, socialità, nate attorno ad orti, giardini, dove la gente può incontrarsi, ricreare quel legame atavico da troppo tempo perduto con la Madre Terra. Veri e propri orti botanici che nascono spontaneamente come risposte a bisogni profondi della città, dove si coltivano piante aromatiche, rosmarino, maggiorana, alloro, lavanda, salvia, timo rosso ma anche ortaggi e frutta. Luoghi dove si ritorna ad una vita piena di colori, inebrianti profumi, dove la fatica viene ricompensata con grandi doni. Come l’amore nato e raccontato abilmente dal bravissimo Manuel Ferreira che dopo aver conosciuto i protagonisti della sua storia li porta in teatro raccontandoli con divertimento e ironia, commuovendo il pubblico presente. Grande affiatamento nel teatro di Alma Rosè dove l’arte trasuda in ogni alito di vento, in ogni sguardo, in ogni respiro: musica e recitazione eccezionalmente fusi in un ensemble che convince fin dai primi istanti. Il palco è spoglio: due leggii per i due attori e i tre musicisti a completare la visione. Tante storie unite da un sottile filo quelle raccontate da Elena e Manuel, da Milano all’Argentina con proiezioni suggestive proiettate sulla fiancata di una roulotte bianca.

Un elogio alla bellissima voce di Elena Lolli che in questo spettacolo trova piena espressione in una melodia che rimane nel cuore. Teatro colto e originale nella sua semplicità quello di Alma Rosè amato e apprezzato da un pubblico affezionatissimo che lo segue con dedizione. Grandi applausi a ringraziare, quasi a non voler far andar via, Elena, Manuel, Mauro, Marco e Gianmaria che hanno regalato a tutti una serata davvero speciale.

A completare la serata una gustosissima zuppa di verdure cucinata dallo chef Rodolfo Condoluci, di Mensasana, simpaticissimo cuoco che ha donato a tutti i presenti un piatto di orzo e verdure rigorosamente coltivate negli orti del Giardino degli aromi (servizio in piatti di carta biodegradabile come segno di rispetto per la terra e la natura che ci circonda).

In occasione dei 20 anni del commercio equo e solidale a Milano, Chico Mendez, che ha sostenuto lo spettacolo, ha donando a tutti i presenti un assaggio di un ottimo cioccolato di Modica equo e solidale “ A Ccioccolata Quetzal” da assaggiare.

 

OLINDA – festival “Da vicino nessuno è normale” – Ex O. P. Paolo Pini via Ippocrate, 45 – 20161 Milano – Per informazioni: 02-66200646 | olinda@olinda.org