Jurijgami: “Stati Uniti Mai”

Jurijagami
Jurijagami

Il giovane cantautore e chitarrista comasco Jurijgami – protagonista di recente di un lungo tour che lo ha visto esibirsi sui palchi di molte venue tra cui i Magazzini Generali, lo Zerbini di Parma, il Linoleum a Milano, le Cantine CoopUf di Varese e che si è concluso con l’apertura del concerto di Calcutta alla Madeleine di Bruxelles -, oggi pubblica il nuovo singolo ufficiale dal titolo “Stati uniti mai” (ascolta su Spotify) con l’etichetta Piuma Dischi, edizioni Curci e distribuito Universal Music Italia. Online da oggi anche il videoclip, eccolo: https://youtu.be/ifKpWQp3_BM

Il brano, scritto da Jurijgami a quattro mani con l’autore Andrea Bonomo racconta del primo amore che non si scorda mai: “soprattutto se lei di punto in bianco decide di lasciarti per volare negli Stati Uniti. Questa è la canzone della ‘ragazza stronza in America’ capace di essere cantata già dal primo ascolto”, spiega Jurijgami. “Stati uniti mai” insieme ad altri otto brani che andranno a comporre l’album in uscita il prossimo autunno, è stato prodotto da Alessandro Cirone e Marcello Mereu, arrangiato dallo stesso Jurijgami, registrato da Antonio Chindamo presso Auditoria Records. Con Jurijgami (voce e chitarre) hanno collaborato Riccardo Bruno (batteria), Marco Mariniello (basso), Antonio Chindamo (pianoforte) e Alessandro Cirone (tastiere). Mix a cura di Raffaele Stefani (FM Studio) e mastering di Giovanni Versari (La Maestà).

Il videoclip che accompagna il brano è stato prodotto da RKH Studio per Piuma Dischi con la regia e il montaggio di Andrea Dipa (Direttore di produzione: Roberto Chetti). Il videoclip è stato girato in RED Digital Camera presso gli studi di RKH – Torino.

“L’ ultimo viaggio di Billie”

copertina libro
copertina libro

Una leggenda della musica, ma anche una paladina dei diritti civili che aveva provato sulla sua pelle il dramma della discriminazione razziale. La straordinaria parabola umana e artistica di Billie Holiday ispira L’ultimo viaggio di Billie: racconto per ragazzi dello scrittore e chitarrista Reno Brandoni, con le illustrazioni di Chiara Di Vivona, voce narrante Debora Mancini e tracce audio online, per la collana Curci Young delle Edizioni Curci in collaborazione con Fingerpicking.net.

L’infanzia travagliata, il riscatto attraverso la musica, il coraggio di denunciare i linciaggi contro i neri con una canzone, Strange Fruit, che diventerà l’inno della protesta per i diritti civili di un’intera generazione: tutta la vita di Billie Holiday (Baltimora 1915-New York 1959) è segnata da drammatiche vicende personali e familiari. In queste pagine Reno Brandoni ne rievoca i momenti salienti in modo delicato e toccante, immaginando che sia lei stessa, anziana, a ritrovare i ricordi per confidarli a una bambina che a prima vista sembrerebbe la sua nipotina…

Un ritratto vivo e palpitante anche grazie alle poetiche illustrazioni di Chiara Di Vivona e alle tracce audio online con l’intensa interpretazione del testo dell’attrice Debora Mancini e le musiche originali scritte da Reno Brandoni.

 

“Future” – Roberta Finocchiaro

roberta_finocchiaro_future_cover singolo_
roberta_finocchiaro_future_cover singolo_

Da venerdì 22 maggio sarà in radio “FUTURE” il brano della cantautrice e chitarrista siciliana ROBERTA FINOCCHIARO che anticipa l’uscita del suo nuovo album di inediti “SAVE LIVES WITH THE RHYTHM”, disponibile in digitale da venerdì 5 giugno.

«“Future” esprime la voglia di andare avanti nonostante le difficoltà della vita, combattere le proprie paure e provare ad iniziare un cambiamento partendo da noi stessi, cercando di migliorarsi – racconta Roberta – Smettere di pensare troppo e agire di più cercando di essere quello che vogliamo davvero diventare nella nostra vita. Una visone del futuro realista ma alla fine positiva, aspettarsi di tutto, momenti duri e momenti stupendi, con la consapevolezza di non volersi arrendere mai. A volte siamo molto delusi da come vanno le cose e abbiamo il timore di perderci nelle nebbie della depressione ma ciò nonostante credo che il miracolo della vita sia sempre un’esperienza meravigliosa da vivere».

Il brano sarà contenuto nel disco “SAVE LIVES WITH THE RHYTHM”, in uscita su etichetta Tillie Records e distribuito da Believe. È una nuova grande sfida per Roberta che con quest’album si è avvicinata molto di più all’uso della chitarra elettrica, concedendo spazi maggiori anche agli assoli musicali, e ha cercato di far convogliare in tutto il progetto i due elementi fondamentali per la sua musica: la Vita e il Groove.

“SAVE LIVES WITH THE RHYTHM” è un disco dal sapore internazionale che vanta l’apporto di importanti musicisti “d’oltre oceano” e la produzione di uno dei grandi della musica internazionale, STEVE JORDAN, noto soprattutto come batterista dei “The Blues Brothers” e del “John Mayer Trio”, oltre che come autore e co-produttore del progetto “Keith Richards and the X-pensive Winos” e turnista insieme ad Eric Clapton.

Dunk: “L’originale Tour”

dunk_ph alessandra canini
dunk_ph alessandra canini

Dopo un tour che li ha portati ad esibirsi nei migliori locali e festival d’Italia, in autunno i DUNK torneranno dal vivo per una manciata di concerti che si preannunciano imperdibili.

Sul palco, infatti, la band si presenta con un’importante novità: a fianco di Carmelo Pipitone, Luca Ferrari, Ettore e Marco Giuradei, ci sarà Riccardo Tesio, fondatore dei Marlene Kuntz.

L’ingresso di Tesio, chitarrista dal gusto unico, arricchisce il progetto Dunk, riconfermandone, ancora una volta, il senso di percorso in fieri di ricerca sonora.

L’ampliamento della formazione live verrà, inoltre, suggellato dall’uscita di un 7” contenente due pezzi inediti, registrato al SONIC TEMPLE STUDIO di Parma da Domenico Vigliotti: un nuovo tassello in un viaggio nella sperimentazione della forma canzone.

LE DATE
13/10 Pisa – Lumiere
18/10 Roma – Largo
19/10 Marghera (VE) – Argo16
02/11 Milano – Circolo Ohibò
08/11 Bologna – Covo
09/11 Brescia – Latteria Molloy

Neri Marcorè – Stefano Bollani – Estate Fiesolana 2018

Neri Marcore Orchestra
Neri Marcore Orchestra

Neri Marcorè e Stefano Bollani: sono i primi nomi del programma 2018 dell’Estate Fiesolana, il più antico festival multidisciplinare all’aperto d’Italia, in programma al Teatro Romano di Fiesole (Firenze).

Lunedì 2 luglio Neri Marcorè, qui nelle vesti di cantante e chitarrista, presenterà “Come una specie di sorriso”, omaggio alla musica e alla poesia di Fabrizio De Andrè. Con lui sul palco lo GnuQuartet e l’Orchestra Sinfonica ArteM per un grande spettacolo sul filo delle emozioni.

Martedì 10 luglio, sempre al Teatro Romano di Fiesole, Stefano Bollani tornerà al grande amore per le sonorità brasiliane con “Que Bom”, disco e tour dall’estate 2018.

Realizzato nel cuore pulsante di Rio, “Que Bom” è composto quasi interamente da brani inediti e originali di Bollani: “Brani che ho scritto un po’ ovunque nel mondo – spiega l’asso del pianoforte – ma che guardano a quel sincretismo, al suono avvolgente delle percussioni brasiliane, a quella vitalità ed energia uniche”.

Al suo fianco grandi rappresentanti della musica brasiliana come Jorge Helder al contrabbasso, Jurim Moreira alla batteria, Armando Marçal e Thiago da Serrinha alle percussioni.

I biglietti per i due spettacoli (35/25 euro, posti numerati, esclusi diritti di prevendita) sono disponibili da giovedì 15 marzo nei circuiti di Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it (tel. 892.101).