Italo e Susan Komen 2018

susan komen 2018
susan komen 2018

Italo anche in questo 2018 punta sulla diffusione della cultura alla prevenzione per i propri dipendenti e lo fa insieme alla Susan G. Komen Italia, un’organizzazione basata sul volontariato, in prima linea nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione, migliorare le cure e raccogliere fondi.

Il welfare di Italo è ricco di soluzioni “su misura” volte a soddisfare le esigenze di tutti i suoi dipendenti. Dall’abbonamento per il trasporto pubblico, ai bonus per l’acquisto dei libri scolastici per chi ha figli, dalle convenzioni con le agenzie di viaggio per organizzare le vacanze ai corsi di lingua presso istituti specializzati.

Dallo scorso anno per arricchire la sua “offerta” Italo ha deciso di puntare anche sulla prevenzione e la tutela della salute in azienda, organizzando con il supporto di Susan G. Komen Italia delle giornate ad hoc, dedicate a tutto il suo personale.

I collaboratori Italo potranno usufruire di visite senologiche , controlli dermatologici e check tiroideo. Le visite saranno effettuate da un’equipe medica della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli; un’ottima occasione per chi lavora in Italo di effettuare un controllo gratuito e di essere informato da una squadra di specialisti sulle corrette abitudini di vita da seguire.

Rispetto al 2017 gli esami di prevenzione saranno 600, triplicati dato il successo dell’anno passato, difatti il 100% dei feedback del personale Italo è stato più che positivo. In questo 2018 si inizierà a con la giornata di Roma, il 9 maggio, si ripeterà poi a Napoli, a Bologna e a Milano.

Inoltre Italo parteciperà anche quest’anno con una sua squadra aziendale alla Race for the Cure di Roma, manifestazione benefica che si terrà dal 17 al 20 di maggio, una quattro giorni all’insegna della prevenzione e della salute dove poter incontrare numerosi esperti e ricevere consulti medici gratuiti.

Il tutto culminerà domenica 20 maggio con la Race for the Cure di 5 km di corsa competitiva e amatoriale, oltre alla 2 km di passeggiata per uomini, donne e bambini. Ogni iscritto effettuerà una donazione che contribuirà a sostenere il lavoro della Susan G. Komen Italia, che quotidianamente si impegna nella lotta ai tumori al seno.

Già lo scorso anno Italo è salito sul podio, premiato come azienda neo partecipante più numerosa.
La Race for the Cure si svolge a Roma, Bari, Bologna e Brescia con il coinvolgimento di oltre 115.000 partecipanti.

Atm, free Wi-fi in Metrò

Atm Free Wi-Fi la welcome page 2
Atm Free Wi-Fi la welcome

I passeggeri che transitano nelle banchine e nei mezzanini della stazione di Duomo M1 e M3, da oggi, potranno contare su una connessione WiFi Free. Da marzo, il servizio sarà esteso anche alla stazione di San Babila (M1) e ad aprile a Cadorna (M1-M2).

Questo è possibile grazie ad una prima sperimentazione congiunta fra Atm e Fastweb che ha lo scopo di migliorare la user experience dei passeggeri milanesi, offrendo una navigazione illimitata a banda ultralarga per quattro ore al giorno e informazioni sullo stato della rete del Trasporto Pubblico Locale.

All’Atm Point 2 di Duomo, questa mattina, si è tenuta la conferenza di avvio del servizio. Presenti: Arrigo Giana, Direttore Generale Atm, Sergio Scalpelli, Direttore Relazioni esterne e Istituzionali Fastweb, Roberto Andreoli, Direttore Sistemi Informatici Atm e Andrea Lazzaroli, Financial & Analysis di Fastweb.

“Da oggi la stazione Duomo sarà coperta dal Wi-Fi libero e il progetto per Atm è totalmente a titolo gratuito, grazie alla sinergia con Fastweb. L’utilizzo delle nuove tecnologie per migliorare il servizio di trasporto pubblico è sicuramente uno dei driver dell’Azienda. Nei mesi scorsi, Atm ha annunciato un piano di investimenti da 2 milioni di euro, dei quali la parte destinata alla tecnologia è importantissima, e il Wi-Fi nelle stazioni della metropolitana ne è solo un piccolo, ma importante tassello. Si tratta infatti di progetti molto ambiziosi, perché parliamo di tecnologia a 360°, che va dai bus elettrici, al ticketing elettronico, alla smaterializzazione dei biglietti, solo per fare alcuni esempi. Il nostro obiettivo è quello di essere all’avanguardia nell’avanzamento di tutte le frontiera nel campo del trasporto pubblico e dei servizi alla clientela” ha dichiarato Arrigo Giana, Direttore Generale Atm.

“Quella che lega Fastweb alla città di Milano è una lunga storia fatta di innovazione iniziata nel 2000 e che ci ha portato a realizzare una rete capillare in fibra ottica ultraveloce che oggi copre tutta la città” ha commentato Sergio Scalpelli, Direttore delle Relazioni Esterne e Istituzionali di Fastweb. “Con il progetto Wi-Fi gratuito in Duomo e prossimamente anche a Cadorna e S. Babila che stiamo implementando con Atm offriamo un servizio ai cittadini dalle alte prestazioni, per qualità della connessione e sicurezza, anche in mobilità al fine di migliorare la vivibilità urbana e creare nuove opportunità in questa straordinaria città, alla quale siamo particolarmente legati”.

La copertura wireless delle stazioni è capillare (nella sola stazione di Duomo sono stati installati 40 Access Point, ciascuno dei quali consente la connessione fino a 256 utenti contemporaneamente) per garantire un’elevata qualità del servizio offerto: un volta registrato, il passeggero potrà navigare senza limiti di banda per le prime quattro ore con velocità di collegamento che può arrivare a superare i 500 Megabit al secondo, dopodiché potrà proseguire a 200 kB/s in uplink e 200 KB/s in downlink per il resto della giornata.

COME REGISTRARSI – Una volta arrivato all’interno della stazione, il passeggero dovrà semplicemente avere attivato la rete WiFi sul proprio smartphone per veder comparire la Welcome page e procedere alla registrazione, che sarà necessaria solo al primo accesso. Ci si potrà registrare attraverso i social network (Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin, Google+), oppure semplicemente inserendo i propri dati identificativi, come cellulare e mail. Una volta ricevuta la password, e fatta la login, l’utente potrà accedere liberamente al servizio.
Inoltre, sulla pagina di benvenuto il passeggero avrà a disposizione informazioni sullo stato del servizio delle linee metropolitane, le informazioni di infomobilità in tempo reale e potrà scaricare la mappa dell’intera rete del metrò. La pagina di benvenuto sarà integrata con ulteriori servizi di informazione sullo stato del trasporto pubblico in real-time.

LA RETE – Grazie alla collaborazione con Fastweb, la stazione di Duomo M1 e M3 è stata cablata e raggiunta in fibra ottica con collegamenti a 4 Gigabit al secondo. Fastweb fornisce inoltre la copertura WiFi grazie agli hotspot installati e integrati con la propria rete fissa in fibra ottica. Tramite la piattaforma Cloud, la società offre infine il portale per l’accesso al servizio. La configurazione della rete realizzata consente inoltre a Fastweb di estendere ulteriormente la copertura della rete WOW FI, la rete di wifi condiviso, con cui la Community dei clienti può navigare gratuitamente in mobilità, accedendo in modo automatico con i propri dispositivi e senza consumare i Giga del proprio abbonamento.

STEP FUTURI DI ATM – Dopo questa prima fase di sperimentazione, Atm ha intenzione di estendere la rete wireless in tutte le 113 stazioni e lungo tutto il percorso della metropolitana. Anche sui mezzi di superficie verrà attivata una sperimentazione per provare la qualità delle varie coperture wireless. Questa prima fase con Fastweb è solo il primo tassello di un progetto più ampio che coinvolgerà tutti gli operatori e che mira a fornire ai clienti servizi sempre più innovativi, nell’ambito dello sviluppo di nuove tecnologie di telecomunicazioni come il 5G e Internet of Things.

Italo e Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale

Teatro nazionale torino
Teatro nazionale torino

Da sempre Italo riconosce alla Cultura la capacità non solo di creare economia e coesione sociale, ma anche di offrire un senso di benessere, per questo tra le tante iniziative ha deciso di collaborare per tutto il 2018 con il Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale.

Grazie alla nuova partnership tutti i viaggiatori di Italo iscritti al programma Italo Più che si recheranno a Torino potranno usufruire di uno sconto sull’abbonamento a sette spettacoli a scelta sia per l’acquisto in biglietteria che per l’acquisto online.*

La nuova messa in scena del “Mistero Buffo” di Dario Fo diretto da Eugenio Allegri, “Re Lear” interpretato da Ennio Fantastichini, “Il senso della vita di Emma” di Fausto Paravidino, la saga familiare di “Lingua Madre Mameloschn” per la regia di Paola Rota, “Enrico IV” interpretato da Carlo Cecchi, “Wikipiera” l’intervista – spettacolo con Piera degli Esposti e Pino Strabioli e “Il Padre” di e con Gabriele Lavia sono solo alcuni dei grandi spettacoli che debutteranno sui palcoscenici torinesi.

Ma le agevolazioni per i viaggiatori di Italo non finiscono qui: anche per tutti gli spettacoli di Torinodanza festival 2018 verrà infatti riservata una riduzione. Ottenerla è facilissimo: basterà esibire in Biglietteria del Teatro Stabile, o la sera stessa a teatro, la propria tessera Italo Più o email di iscrizione con relativo codice, insieme ad un biglietto con destinazione Torino e una data di viaggio antecedente al massimo 3 giorni lo spettacolo.

Per raggiungere il capoluogo piemontese Italo offre quotidianamente 18 servizi che collegano la città a Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno e a partire dal 1 maggio arriverà progressivamente a 26 servizi al giorno grazie alla trasversale Torino-Milano-Venezia, tra le numerose offerte imperdibile è quella del Carnet Special MI-TO, il carnet mensile per acquistare 20 viaggi, un’occasione unica per chi viaggia spesso tra le due città.

Italo è orgoglioso di sostenere il Teatro promuovendo e valorizzando tutte le forme di attività espressiva che abbiano come fine l’arricchimento e la crescita dei propri viaggiatori/spettatori.

*Modalità per l’acquisto. La Fondazione del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale riconosce ai possessori della tessera Italo Più per la stagione teatrale 2017/2018 le seguenti riduzioni: in Biglietteria (via Rossini 8, Torino dal martedì al sabato, dalle 13.00 alle 19.00 – tel. 011 5169555 Numero Verde 800 235 333) Abbonamento – Sette spettacoli a scelta ridotto € 136,00 anziché € 154,00/Abbonamento Sette spettacoli a scelta giovani (nati dal 1992 in poi) € 102,00. Acquisto on-line (potrà essere richiesta la tessera Italo Più all’entrata in teatro) Abbonamento Sette spettacoli a scelta ridotto € 120,00*/ Abbonamento Sette spettacoli a scelta giovani (nati dal 1992 in poi) € 95,00*.
*escluse commissioni

Teatro Giuditta Pasta: Annullato spettacolo Gioele Dix

gioele-dix-sociale-
gioele-dix-sociale-

L’artista Gioele Dix sino ad oggi 28 ottobre ha cercato di rispettare l’impegno malgrado il precario stato di salute già rilevato con certificato medico in data 27 ottobre (faringite). Purtroppo lo stato di salute è ulteriormente peggiorato ravvisando nel pomeriggio di oggi, 28 ottobre, uno stato febbrile a 39 gradi e due che non gli permetterà di andare in scena questa sera.

Scusandosi con il pubblico, Gioele Dix e la produzione riproporranno lo spettacolo nel nostro teatro il prossimo mercoledì 8 novembre.

Chi è in possesso di abbonamento o di biglietto per lo spettacolo di questa sera potrà regolarmente accedere in sala l’8 novembre senza doverci comunicare nulla.
Coloro volessero richiedere il rimborso del biglietto potranno farlo entro venerdì 3 novembre, dovranno comunicarcelo tempestivamente tramite e-mail a biglietteria@teatrogiudittapasta.it o telefonando allo 0296701990.

Ci scusiamo per il disagio indipendente dalla nostra volontà.
Lo staff del Teatro Giuditta Pasta

BikeMi, San Valentino: trova il cuore e vinci l’abbonamento

BikeMi - San Valentino
BikeMi – San Valentino

Anche il BikeMi si prepara a San Valentino, martedì 14 febbraio tutte le bici del bike sharing milanese saranno addobbate con dei pendagli a forma di cuore. Tra questi, dieci saranno personalizzati ciascuno con un “verbo dell’amore”: amaMi, baciaMi, rispettaMi e molti altri.

Chi troverà il cuore personalizzato avrà la possibilità di vincere due abbonamenti o rinnovi annuali a BikeMi per un totale di 20 abbonamenti/rinnovi.
Per aggiudicarsi il premio, il vincitore dovrà staccare il pendaglio, scattarsi un selfie e postare la foto sui social network utilizzando l’hashtag #BikeMiAma.

La foto dovrà essere pubblicata sulla pagina Facebook di BikeMi oppure inviata tramite un tweet a @bikemi o pubblicata sul proprio profilo Instagram. Il Customer Care BikeMi contatterà poi i vincitori per consegnare il codice coupon che darà diritto al premio.
L’operazione si concluderà nella giornata di mercoledì 15 febbraio.