5.8 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

Antonio Tajani, coordinatore nazionale Forza Italia, a 24 Mattino su Radio 24

In attesa dei passi formali per la formazione del nuovo Governo, si appesantisce la situazione geopolitica dopo la dichiarazione della Russia dell’annessione dei territori occupati militarmente in Ucraina. Intanto l’annunciata manovra economica della Germania di 200 miliardi allontana ulteriormente la possibilità di arrivare ad un price cap.
A 24 Mattino su Radio 24  Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia, parla delle sfide del prossimo Governo.

Se c’è qualche tecnico non è un problema

Tensioni sui tecnici nel governo? “Mi sembra siano tutte ricostruzioni giornalistiche che non trovano riscontri: è la qualità che conta, abbiamo solo detto che questo è un governo politico con tanti ministri politici. Se c’è qualche tecnico non è un problema ma il centrodestra è coeso e non vedo grandi difficoltà. I leader lavoreranno e troveranno la soluzione giusta“. Per quanto lo riguarda personalmente aggiunge: “Farò ciò che decidere il leader del mio partito, Silvio Berlusconi. Non ho smanie particolari“.

Lo scostamento è l’extrema ratio

Il ministro Cingolani ha svolto bene il suo mandato, bene avere gli stoccaggi necessari. Per i prezzi vedremo quanto servirà…il prossimo governo dovrà prendere il toro per le corna con un’operazione senza scostamento di bilancio. Lo scostamento è l’extrema ratio, non la prima scelta“. Per quanto riguarda i prezzi Tajani invita anche a guardare alla “speculazione” in atto: “bisogna mettere sotto controllo la borsa di Amsterdam per evitare operazioni che puntino solo a impennare il prezzo del gas“.

Si può lavorare alla riduzione del Superbonus che passa dal 110% all’80%” e anche alla “pace fiscale“: sono due delle strade indicate da Antonio Tajani per trovare le risorse necessarie a finanziare nuove misure contro il caro energia. “Pace fiscale non vuol dire condono ma vuol dire permettere allo Stato di incassare 40-50 miliardi frutto di accordi fra imprese e erario. Insomma, vuol dire pagare meno ma subito e far entrare subito i soldi“. Per quanto riguarda l’ipotesi di modificare il Reddito di cittadinanza Tajani dice: “continuiamo a sostenere un principio giusto ma ci sono troppi imbroglioni e i soldi vanno dati a chi ha bisogno“.

RADIO24
RADIO24

L’intervista su Radio 24.

Altri articoli Dietro la Radio su Dietro la Notizia

Articoli

Kipy: l’app per digitalizzare i documenti arriva anche su Android

Kipy permette di organizzare i documenti, digitalizzandoli in un archivio in cloud protetto attraverso un sistema di intelligenza artificiale in grado di leggere i...

Orchestra Senzaspine in Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022

Sabato 3 dicembre 2022 alle ore 20.30, l’Aula Magna di Santa Lucia ospiterà il Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022 che finalmente – dopo...

“Nuove economie della musica”: il secondo libro di Andrea Pontiroli

ANDREA PONTIROLI presenta lunedì 12 dicembre alle ore 19.30 presso da mosso a Milano (Via Mosso 3, angolo Via Padova) il suo secondo libro...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Kipy: l’app per digitalizzare i documenti arriva anche su Android

Kipy permette di organizzare i documenti, digitalizzandoli in un archivio in cloud protetto attraverso un sistema di intelligenza artificiale in grado di leggere i...

Orchestra Senzaspine in Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022

Sabato 3 dicembre 2022 alle ore 20.30, l’Aula Magna di Santa Lucia ospiterà il Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022 che finalmente – dopo...

“Nuove economie della musica”: il secondo libro di Andrea Pontiroli

ANDREA PONTIROLI presenta lunedì 12 dicembre alle ore 19.30 presso da mosso a Milano (Via Mosso 3, angolo Via Padova) il suo secondo libro...

“Fino a tardi”, mostra del collettivo SenzaBagno, a Bologna

Sabato 3 dicembre 2022 LABS Contemporary Art è lieta di presentare Fino a tardi, mostra del collettivo SenzaBagno, a cura di Saverio Verini. Per la prima volta, le opere...

Questa settimana tanti nuovi appuntamenti, allo Spirit de Milan

Intanto inizia il conto alla rovescia per NEW YEAR'S EVE 2023 - GRAN GALÀ, la festa più swing dell’anno per salutare il 2022 e...