26.4 C
Milano
martedì, Agosto 9, 2022

Cinema Barch-In 2022, a Venezia il cinema drive-in è in barca

4 serate di cinema, musica, cultura e aperitivo all’Arsenale

Dal 27 al 30 luglio 2022, per il terzo anno consecutivo, torna Cinema Barch-in nell’ambito delle “Città in Festa”, il cinema drive-in in barca all’Arsenale di Venezia, la tematica di questa edizione affronta il rispetto e tutela delle acque e degli ecosistemi marini. Per quattro serate, nel suggestivo Bacino dell’Arsenale, antico cantiere navale della Serenissima, Cinema Barch-in offre alla città lagunare un luogo di ritrovo sicuro dove condividere cinema, arte e spettacolo.

L’evento è nato dall’idea di quattro architetti di stanza a Venezia Nicola Scopelliti, Caterina Groli, Silvia Rasia e Luisa Valetti in tempi di lockdown 2020, e ha trovato sinergia con l’Associazione culturale al femminile FEMS du cinéma, che lo produce e ne cura il programma artistico.

Grazie al supporto del Comune di Venezia, della società Vela e della Marina Militare, anche quest’anno le barche degli spettatori potranno ormeggiarsi per assistere alle proiezioni di film e documentari.

Cinema Barch-In rinnova la collaborazione con Campari, simbolo dell’aperitivo italiano che, negli anni, ha stretto un legame sempre più indissolubile con il mondo del cinema, e con il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC sinonimo dell’eccellenza del nostro territorio che è l’espressione dell’Italian Genio.

Il programma delle proiezioni si svolgerà dal 27 al 30 luglio. La serata del 31 luglio servirà come recupero in caso di maltempo. I posti barca in platea sono stati aumentati a 100.
L’evento è come sempre gratuito, ma è possibile donare spontaneamente e in questo modo riservare in anticipo il posto barca o a sedere su barca delle remiere ad una delle serate a scelta, così da avere accesso garantito.

Visitando la piattaforma di crowdfunding Eppela, all’indirizzo www.eppela.com/projects/8626, o cliccando sul link in bio delle pagine social. Dal portale è possibile selezionare la quota che si vuole donare, in modo da riservare il posto o ricevere uno dei fantastici gadget a tema Barch-In. Sarà possibile ritirare i gadget all’evento, oppure passare a ritirarli presso il negozio Nautica e Pesca Ae Guglie a Cannaregio.

Rimane la possibilità di prenotarsi gratuitamente online dal sito www.cinemabarchin.com, e anche attraverso l’app CocaiExpress. La registrazione della propria presenza e la prenotazione del posto barca è obbligatoria per tutti i partecipanti. Le iscrizioni apriranno alle ore 19.00 di lunedì 25. Sarà possibile donare all’ingresso dell’evento, e ricevere in cambio il gadget desiderato.

Inoltre, per ogni serata, saranno messi a disposizione i posti che si liberano per disdette dell’ultimo minuto o posti “alla fonda”. Ne verrà fatto annuncio tramite i social e dai media partners dell’evento, a mezzogiorno per la stessa serata. I posti saranno assegnati in base alla disponibilità a chi li richieda scrivendo a info@cinemabarchin.com.

Anche quest’anno, per coloro che sono sprovvisti d’imbarcazione propria, è stata prevista la possibilità di salire a bordo di imbarcazioni messe a disposizione da diverse remiere cittadine: Remiera Casteo, Associazione Soralai, Gruppo Tre Archi (TBC) Gruppo Sportivo Artigiani Venezia. Il posto è prenotabile a partire dalle ore 15.00 di venerdì 22 fino alle 24 ore successive, inviando una mail a cercoimbarco@cinemabarchin.com. I posti saranno assegnati in ordine di arrivo delle richieste fino ad esaurimento.

Venezia si trova all’interno di un ecosistema fragilissimo, quello Lagunare, strettamente legato al mondo marino e, i titoli in programma affronteranno il tema della tutela dell’ambiente subacqueo, la sua biodiversità e i suoi ecosistemi, cercando di toccare la più ampia fetta di pubblico nella scelta dei soggetti trattati.

Come in un vero cinema drive-in tutti potranno ordinare aperitivo e cena direttamente dalla barca, grazie alla cucina del ristorante “O’Group” – Casinò di Venezia, mentre la consegna a bordo verrà curata da Cocai Express, startup veneziana di food delivery nata durante la quarantena, a bordo dei tender offerti da Venezia Certosa Marina – Vento di Venezia. Il menù, preordinabile online, contiene delle proposte di cena a tema, una reinterpretazione del fast food americano con un tocco di venezianità, quest’anno con un menù ancora più ricco e tutto nuovo con il supporto di diversi ristoranti affiliati Cocai Express.

A rendere ancora più interessante l’evento quest’anno avremo anche una mostra fotografica I AM, all’interno del “The Gabbiani Project”, dove i gabbiani, cocai lagunari diventano fonte di ispirazione, realizzata dalla fotografa Aymara Limma ospitata in Tesa 105 e fruibile dal 27 al 31 luglio.

Per altre notizie relative al tema Cinema Dietro la Notizia

0 Condivisioni

Articoli

Animal Equality Italia, rivela i risvolti della scioccante inchiesta eseguita in Messico tra vari macelli esistenti sul territorio

Animal Equality rilascia anche in Italia l’indagine più estesa sui macelli in Messico, con prove raccolte in 34 macelli situati negli Stati messicani di...

La Pallavicini22 Art Gallery presenta: “Il corpo del fiore”

Sabato 10 settembre 2022 alle ore 18:30 presso lo spazio espositivo Pallavicini22 Art Gallery in Viale Giorgio Pallavicini 22 a Ravenna, inaugura “Il corpo del...

A Marina di San Nicola l’ultima tappa di librialmare

“Salutiamo il mare laziale ancora insieme all’associazione Il Bagatto” racconta Sheyla Bobba, ideatrice della kermesse iniziata proprio durante una mostra mercato, il 1 maggio, a...

Resta Connesso

1,478FansLike
396FollowersFollow
141FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Animal Equality Italia, rivela i risvolti della scioccante inchiesta eseguita in Messico tra vari macelli esistenti sul territorio

Animal Equality rilascia anche in Italia l’indagine più estesa sui macelli in Messico, con prove raccolte in 34 macelli situati negli Stati messicani di...

La Pallavicini22 Art Gallery presenta: “Il corpo del fiore”

Sabato 10 settembre 2022 alle ore 18:30 presso lo spazio espositivo Pallavicini22 Art Gallery in Viale Giorgio Pallavicini 22 a Ravenna, inaugura “Il corpo del...

A Marina di San Nicola l’ultima tappa di librialmare

“Salutiamo il mare laziale ancora insieme all’associazione Il Bagatto” racconta Sheyla Bobba, ideatrice della kermesse iniziata proprio durante una mostra mercato, il 1 maggio, a...

Il 4 settembre serata di videoarte di artisti internazionali

Idee di Passato, idee di Futuro è una rassegna di incontri promossi dall’Associazione Fare arte NEL nostro tempo, di cui il primo è una...

Ugl: fermare episodi di violenza sugli operatori

“Nel giorno del dramma avvenuto a Marcinelle, che l’8 agosto del 1956 vide tra le 262 vittime 136 minatori italiani, assume ancora più forza la...