31.3 C
Milano
lunedì, Giugno 27, 2022

Come scegliere la giusta sedia ufficio ergonomica

Lavorare in ufficio significa inevitabilmente passare molto tempo seduti alla scrivania su una sedia da ufficio, assumendo una posizione che potrebbe a lungo stressare la muscolatura della schiena e la colonna vertebrale. Per evitare di sviluppare dolori o aggravare problemi alla schiena, è importante scegliere la giusta sedia da ufficio ergonomica, che supporti la zona lombare e favorisca l’assunzione di una buona postura.

Grazie all’aumentata consapevolezza rispetto alla correlazione tra dolori di schiena e postura e grazie alla specializzazione di designer e progettisti, oggi in commercio esistono tante valide soluzioni. C’è persino chi sostiene che le sedie ufficio ideali sono molto diverse da come le abbiamo sempre intese e propone modelli fuori dal comune: sgabelli, fitball, sedie posturali e non solo.

Come scegliere allora la giusta sedia ufficio ergonomica? Innanzitutto, affidandosi a un team di professionisti del settore che sappia consigliare la soluzione migliore in base alle necessità: Divisione Ufficio, per esempio, che in decenni di esperienza ha maturato una conoscenza approfondita del mercato delle sedie ufficio e delle loro caratteristiche.

Ma se in attesa dell’appuntamento per la consulenza voleste iniziare a informarvi sul tema, ecco a voi un riassunto esaustivo delle caratteristiche indispensabili per le sedie ufficio ergonomiche e un approfondimento sui modelli più inusuali presenti sul mercato.

Le caratteristiche di una sedia ufficio ergonomica

Innanzitutto, ecco le principali componenti di una sedia ufficio ergonomica tradizionale:

  • Sedile con altezza da terra regolabile e che permetta di sedersi aderenti allo schienale, con 5 centimetri tra il retro ginocchia e la seduta e con i piedi ben poggiati a terra
  • Seduta in materiali traspiranti
  • Schienale a S, come la colonna vertebrale, alto almeno fino al collo e con inclinazione regolabile (se separato dalla seduta, anche con altezza regolabile)
  • Supporto lombare integrato nello schienale
  • Sistemi di movimento, come la rotazione della seduta, le rotelle e tecnologie basculanti, perché ci si possa muovere nei dintorni della scrivania senza fatica

Esistono poi altre caratteristiche non indispensabili, ma che possono fornire un supporto aggiuntivo:

  • Poggiatesta, per supportare il collo
  • Braccioli, per scaricare la tensione accumulata sulle spalle nei momenti in cui non stiamo scrivendo o compiendo altre operazioni con le braccia
  • Poggiapiedi

Nuovi modelli di sedie ufficio ergonomiche

Le sedie ufficio ergonomiche esistono, come abbiamo detto, per supportare il nostro corpo e soprattutto la schiena evitando che assuma una postura scorretta. La postura da seduti, infatti, è tutt’altro che naturale per l’uomo, soprattutto se mantenuta a lungo. Ecco perché qualcuno ha iniziato a chiedersi se non fosse il caso di modificare radicalmente il concetto di sedia ufficio per favorire una postura più naturale. Tra i modelli più curiosi ci sono i seguenti:

  • sedie ergonomiche posturali. Si tratta di una sedia dalla struttura inusuale, senza schienale, per rinforzare i muscoli della schiena, con poggia-ginocchia e con seduta inclinata in avanti, per costringere a mantenere le ginocchia sotto il punto vita
  • sedie a sella, senza schienale e a forma di sella, progettate per ridurre la pressione sulla colonna vertebrale e sulla parte bassa della schiena, incoraggiando una posizione eretta e la divaricazione delle gambe
  • fitball, che escono dalla palestra per trasformarsi in “sedie” ufficio dinamiche, invitando chi la utilizza come seduta a un continuo bilanciamento che rafforza i muscoli dorsali

Attenzione però: nonostante molti lavoratori li stiano già sperimentando, questi modelli non sono ancora omologati come sedie ufficio a tutti gli effetti e non è perciò ancora certo che facciano effettivamente bene alla salute a lungo termine.

Qual è la sedia migliore?

Come spesso capita, non esiste una risposta univoca. Ferma restando la presenza di tutte le caratteristiche imprescindibili sopra elencate – a meno che non si voglia optare per uno dei modelli più inusuali –, esistono ormai molte tipologie di sedie ufficio ergonomiche tutte ugualmente valide. Non esiste perciò un modello in assoluto migliore degli altri, ma ciò non significa che non esista il modello in assoluto più adatto alle esigenze fisiche e lavorative di ognuno. Ecco dove emerge l’utilità della consulenza di aziende specializzate nel settore come Divisione Ufficio, che possono procurare le sedie ergonomiche più adatte, ma anche adeguate dal punto di vista estetico, in modo che si inseriscano al meglio nell’arredamento dell’ufficio.

Altri articoli di salute su Dietro la Notizia

 

0 Condivisioni

Articoli

Ditonellapiaga: è online il video di “Disco (I Love It)”

DITONELLAPIAGA: è nella cinquina delle Targhe Tenco 2022 l'album Camouflage candidato come Miglior Opera Prima Intanto è online da oggi il videoclip di DISCO (I...

Linate, parte il cantiere per la realizzazione di Superfast Charging Station

Il progetto prevede anche una stazione di ricarica a Malpensa e due nei Terminal di aviazione privata presenti sui due aeroporti Oggi, presso lo scalo...

Mediaset: stagione al top, broadcaster che cresce di piu’ rispetto al 2021

Con la finale di stasera dell’ “Isola dei Famosi” si chiude una stagione di ascolti top: Mediaset broadcaster che cresce di piu’ rispetto al...

Resta Connesso

1,478FansLike
396FollowersFollow
142FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Ditonellapiaga: è online il video di “Disco (I Love It)”

DITONELLAPIAGA: è nella cinquina delle Targhe Tenco 2022 l'album Camouflage candidato come Miglior Opera Prima Intanto è online da oggi il videoclip di DISCO (I...

Linate, parte il cantiere per la realizzazione di Superfast Charging Station

Il progetto prevede anche una stazione di ricarica a Malpensa e due nei Terminal di aviazione privata presenti sui due aeroporti Oggi, presso lo scalo...

Mediaset: stagione al top, broadcaster che cresce di piu’ rispetto al 2021

Con la finale di stasera dell’ “Isola dei Famosi” si chiude una stagione di ascolti top: Mediaset broadcaster che cresce di piu’ rispetto al...

Francesca Michielin inaugura il suo ritorno sulla scena musicale

Francesca Michielin inaugura la sua nuova fase artistica con il singolo in uscita il 1 luglio disponibile in presave e preadd "Bonsoir" primo tassello del prossimo...

Siccità: “Capirci un Tubo”, il primo podcast dedicato interamente all’acqua

Siccità: ecco “Capirci un Tubo”, il primo podcast dedicato interamente all’acqua Un viaggio alla scoperta dell’acqua attraverso gli occhi della scienza. Realizzato da Gruppo CAP...