5.7 C
Milano
domenica, Gennaio 23, 2022

Jagermusic Lab 2021 – È uscita la docu-serie che celebra il ritorno alla notte

È uscita l’intera docu-serie che racconta il percorso e il lab dei dieci ragazzi che hanno partecipato alla quarta edizione dello JÄGERMUSIC LAB 2021, il progetto di Jägermeister per scoprire i nuovi talenti della musica elettronica italiana e avvicinarli al grande pubblico.

I giovani producer e dj hanno trascorso dieci giorni all’Area Pergolesi di Milano per arricchire il proprio bagaglio musicale e creare un nuovo brano con un solo obiettivo: diventare il nuovo Music Meister italiano.

A guidare e raccontare l’avvincente avventura dello JÄGERMUSIC LAB è VITTORIA HYDE, voce dei Vittoria and the Hyde Park e speaker radiofonica di M2o, il cui compito da super host è stato quello di riportare le avventure dei 10 ragazzi, le giornate intense di studio e di produzione ma anche gli stimolanti interventi degli inediti special guest che per la prima volta hanno preso parte allo JÄGERMUSIC LAB.

I TRE SUPER GUEST DELL’EDIZIONE 2021

Durante i dieci giorni di Accademia i ragazzi hanno infatti avuto la fortuna di confrontarsi con tre noti artisti del calibro di NITRO, rapper della Machete crew dal flow ruvido, da una scrittura lucida e quanto mai sincera con una cultura musicale trasversale; la cantautrice e attrice MARGHERITA VICARIO, reduce dal grande successo del tour estivo di Bingo, il suo nuovo e fresco progetto discografico, audace e mai banale ed infine il compositore; e il produttore multiplatino DARDUST, pianista italiano della nuova generazione più ascoltato al mondo.

Oltre ad aver partecipato alla scelta e alla formazione della classe 2021, i tre giudici hanno portato in classe le loro esperienze, i loro racconti, dando utili consigli e aiutando i ragazzi nella creazione del loro inedito per il gran finale.

I DIECI PARTECIPANTI

ASTRALIY, CUCINA SONORA, FIVEQUESTIONMARKS, KAISHI, KATNADA, KHARAFI, RADIO TRAPANI, SALLY BUMPS, SIMBER e TOKYO PROJECT hanno iniziato il loro percorso seguendo un brief e campioni di suoni consegnati dai The ReLOUD, i fondatori e master teacher della MAT Academy – la scuola di produzione musicale on-demand N1 in Italia.
Sin da subito i ragazzi hanno legato diventando una vera e propria squadra con la quale confrontarsi durante la preparazione della prova finale, spesso aiutandosi, contaminando con influenze, voci e sound, di altri concorrenti, il proprio brano. Così, le 10 giornate sono state ricche di contenuti, dalle ore di lezione, lo studio intrinseco del “Save the Night” che, con la collaborazione di più personalità, ha permesso ai ragazzi di creare un visual e un video che rappresentasse l’anno pandemico appena trascorso.

Dal primo giorno, fino alla finale e per ogni sera, i dieci concorrenti hanno avuto la possibilità di esibirsi davanti al pubblico milanese, durante la mostra “SAVE THE NIGHT”, allestita all’interno dell’Area Pegolesi, pensata e progettata da Sergio Pappalettera, direttore artistico – tra i tanti – dei tour di Jovanotti e il team di Sugo Design, che ha preso spunto dall’album “To The Other Side” del duo DJ The ReLoud, per raccontare un viaggio totalizzante nel mondo della notte tramite una video art exhibition aperta al grande pubblico per 6 serate.

In ogni episodio, grazie ai confessionali e ai dietro le quinte, viene rivelata la crescita e la costruzione dei singoli brani. Oltre al passaggio a lezione di Nitro, Margherita Vicario e Dardust, i dieci partecipanti si sono confrontati anche con altri personaggi del panorama musicale: Damir Ivic, giornalista esperto musicale, è intervenuto in più giornate del Lab rilasciando consigli stilistici relativi ai brani in costruzione; l’head of A&R dell’Island Records, Federico Cirillo ha portato la sua esperienza discografica in classe; Sergio Pappalettera e Steve di Sugo Design hanno creato un immaginario visivo per ognuno dei concorrenti da portare in scena durante l’esibizione finale.

Come ogni sfida che si rispetti, un solo talento ha avuto l’opportunità di essere scelto dalla giuria di esperti – composta dai The Reloud, Dardust, Margherita Vicario, Nitro, Federico Cirillo, Luca Pechino, Luca Agnelli e quattro giornalisti musicali – e diventare così il nuovo Music Meister 2021.

IL VINCITORE

È il nome di TOKYO PROJECT, il romano Giulio Tosi, a conquistare la commissione con le sue abilità tecniche e il brano “Save The Night”. Il percorso di TOKYO PROJECT inizia ora, con la possibilità di firmare un contratto di booking con le etichette partner del progetto come Island Records / Universal e la WAVESKIN RECORDS l’etichetta della MAT ACADEMY che ha portato molti dei suoi studenti ad arrivare grazie ai successi delle sue release alle etichette internazionali come DRUMCODE o DIYNAMIC. Inoltre, come per le edizioni precedenti, il vincitore verrà avrà la possibilità di essere inserito nelle line-up dei migliori festival italiani sostenuti da Jägermeister come KAPPA, MOVEMENT, Social Music City, RoBOT, Decibel.
Ma le novità non sono ancora finite. Tutti i brani inediti, prodotti dai 10 Music Meister durante l’Academy di Milano, sono stati racchiusi nell’album “Save the Night” disponibile su tutti i maggiori portali mondiali di musica come Apple Music, Spotify, Amazon Music, Deezer e molte altre. La raccolta spazia da beat synth pop alla techno, passando per il trip-hop e l’house: un viaggio sonoro unico che riporta il sound nelle sue mille sfumature, attraverso l’arte e gli occhi dei migliori nuovi artisti della scena elettronica italiana come frutto e risultato del progetto JÄGERMUSIC LAB 2021.
Ancora una volta Jägermeister si conferma come istituzione nel mondo della musica elettronica, in grado di intuire i bisogni del mercato e creare nuovi trend, votati alla qualità della musica e del divertimento, per permettere al fermento musicale italiano di avere una voce fresca, visionaria, chiara e distinta.

PER NON PERDERE L’AVVENTURA DELLO JÄGERMUSIC LAB 2021 È ORA DISPONIBILE LA DOCU-SERIE

SUL SITO DI JÄGERMEISTER ITALIA, SUL CANALE UFFICIALE DI YOUTUBE E SULLA PAGINA UFFICIALE INSTAGRAM

Altri articoli di musica su Dietro la Notizia

1 Condivisioni

Articoli

Il Solito Dandy: riemerge dal mare con un nuovo singolo “Madonna l’Amore”

Questo e molto altro è racchiuso nella meravigliosa realtà immaginifica de IL SOLITO DANDY, un artista fuori dal comune che con le sue parole...

Online il video di “P.O.P.”, il nuovo singolo contro il sessismo del rap di Etta

È online il video ufficiale di “P.O.P.” (ADA Music Italy – https://ada.lnk.to/POP), il nuovo singolo di ETTA, versatile cantautrice, nota al pubblico per aver...

Ambiente, dal Comune 600mila euro di contributi per la manutenzione delle caldaie

Grandi: “Vogliamo sostenere le famiglie più fragili in un momento di aumenti indiscriminati dei costi del gas, sgravandoli in parte della spesa di manutenzione...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
130FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Il Solito Dandy: riemerge dal mare con un nuovo singolo “Madonna l’Amore”

Questo e molto altro è racchiuso nella meravigliosa realtà immaginifica de IL SOLITO DANDY, un artista fuori dal comune che con le sue parole...

Online il video di “P.O.P.”, il nuovo singolo contro il sessismo del rap di Etta

È online il video ufficiale di “P.O.P.” (ADA Music Italy – https://ada.lnk.to/POP), il nuovo singolo di ETTA, versatile cantautrice, nota al pubblico per aver...

Ambiente, dal Comune 600mila euro di contributi per la manutenzione delle caldaie

Grandi: “Vogliamo sostenere le famiglie più fragili in un momento di aumenti indiscriminati dei costi del gas, sgravandoli in parte della spesa di manutenzione...

I “Diamanti della Narrativa” di Aletti si tingono di giallo con “Il caso del monastero”

Si tingono di giallo i “Diamanti della Narrativa” della casa editrice Aletti, con il romanzo della scrittrice siciliana Caterina Marchesini, dal titolo “Il caso...

Claudio Baglioni: parte dal Teatro dell’Opera di Roma il tour “Dodici Note Solo”

Dopo “Assolo”, “InCanto” e “DieciDita”, il grande ritorno dal vivo di CLAUDIO BAGLIONI, con il suo concerto più appassionante, esclusivo, unico: “DODICI NOTE SOLO”,...