8.2 C
Milano
giovedì, Aprile 18, 2024

Comitati milanesi “Nomalamovida”

“Apprendiamo dalla stampa che il Comune di Milano ha intenzione di portare avanti un cosiddetto “progetto sperimentale” per registrare tramite sensori fissi l’inquinamento acustico generato dalla movida (in primis rumore antropico e musica), attività che danneggia in maniera irreparabile la salute e il riposo della popolazione residente. Le zone prescelte per il monitoraggio saranno decise dai tecnici di Palazzo Marino.

Ancora una volta si è deciso di bypassare l’apporto di quei comitati che attraverso atti formali – prima una diffida, infine una denuncia/querela – hanno lavorato per assicurare la tutela di diritti fondamentali negati ai cittadini milanesi. A pochi mesi dalle elezioni l’amministrazione si limita quindi a proporre “uno studio” che si concluderà in una maniera ovvia, confermando cioè i dati già in loro possesso tramite le rilevazioni ARPA. Se ci fosse l’intenzione di agire la posa dei sensori nelle zone della movida milanese potrebbe diventare esecutiva nel giro di poche settimane, trattandosi di una tecnologia validata già in uso, per esempio in Corso Garibaldi.

Oltre a proporre studi sulla movida sarebbe tempo che l’amministrazione proponesse soluzioni strutturali a uno scempio che colpisce ormai tutta Milano. Un fragoroso silenzio accompagna questa domanda da ben 5 anni”, spiegano dai comitati

ASSOCIAZIONE PROARCO SEMPIONE

COMITATO DEI NAVIGLI

COMITATOSANTAGOSTINO

COMITATO DI VIA MELZO E DI VIA LAMBRO (Quartiere P.ta Venezia)

COMITATO DEL LAZZARETTO (Quadrilatero del Lazzaretto – P.ta Venezia)

COMITATO PIAZZA ARCHINTO

Articoli

“Caleidoscopio”: Mostra di Sara Montani, a Bellagio

"Caleidoscopio", la nuova mostra dell’artista milanese Sara Montani in programma dal 24 aprile al 6 maggio 2024, al Centro espositivo Torre delle Arti del Comune di...

Transizione green, a Lacchiarella: arriva la prima CER

Nasce la prima Comunità Energetica Rinnovabile di Lacchiarella Si tratta di un nuovo impianto fotovoltaico da 1 megawatt, per produrre energia pulita, a km0, per...

“Take That”, è il nuovo singolo di Leo Leo Gassmann

Leo Gassmann ritorna con il nuovo singolo “Take That”, un brano divertente, scanzonato e dal sapore primaverile Il singolo (perfetto da ballare), è scritto da...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“Caleidoscopio”: Mostra di Sara Montani, a Bellagio

"Caleidoscopio", la nuova mostra dell’artista milanese Sara Montani in programma dal 24 aprile al 6 maggio 2024, al Centro espositivo Torre delle Arti del Comune di...

Transizione green, a Lacchiarella: arriva la prima CER

Nasce la prima Comunità Energetica Rinnovabile di Lacchiarella Si tratta di un nuovo impianto fotovoltaico da 1 megawatt, per produrre energia pulita, a km0, per...

“Take That”, è il nuovo singolo di Leo Leo Gassmann

Leo Gassmann ritorna con il nuovo singolo “Take That”, un brano divertente, scanzonato e dal sapore primaverile Il singolo (perfetto da ballare), è scritto da...

Bollate: celebrazione in città, del XXV Aprile

Si celebra giovedì 25 aprile il 79° anniversario della Liberazione. L'Amministrazione comunale commemora questo momento importante della nostra storia con la cerimonia che, come di...

Sergio Bonelli Editore presenta “Lilith 01. Il segno del Triacanto”

Arriverà sugli scaffali a partire dal 26 aprile, in formato inedito, Lilith, la celebre serie ideata da Luca Enoch che ha appassionato migliaia di lettori. In...