12.5 C
Milano
domenica, Aprile 18, 2021
COVID
141,398,519
CASI TOTALI CONFERMATI
Updated on 18 April 2021 10:19

Italia e Dante nelle parole di Victor Hugo

Dante dì

La patria e l’anima:

l’Italia e Dante nelle parole di Victor Hugo

Giovedì 25 marzo alle 19.30 il Museo Teatrale alla Scala partecipa al Dante dì

presentando in streaming la lettera indirizzata da Victor Hugo al Sindaco di Firenze per le celebrazioni dantesche del 1865.

Pierluigi Panza racconta la storia del documento, che sarà letto da Laura Marinoni, mentre Orazio Sciortino eseguirà brani di Liszt ispirati a Dante e Hugo.

 Il 25 marzo, indicato dai dantisti come il giorno dell’anno in cui inizia il viaggio nell’aldilà della Commedia, è stato scelto dal Consiglio dei Ministri come Dante dì, giorno di celebrazione nazionale del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri.

Il Museo Teatrale alla Scala partecipa alla giornata con “La patria e l’anima”, presentazione in streaming (sui social media del Museo e del Teatro dalle 19.30) della lettera che Victor Hugo scrisse al Sindaco di Firenze nel 1865 in occasione delle celebrazioni per i 600 anni dalla nascita del poeta.

La lettera, probabilmente appartenuta ad Arrigo Boito, sarà presentata da Pierluigi Panza, che l’ha ritrovata tra le carte del Museo, e letta in italiano dall’attrice Laura Marinoni.

Il pianista Orazio Sciortino eseguirà tre brani di Franz Liszt ispirati ai due poeti sul pianoforte appartenuto al compositore.

La lettera

Nel maggio del 1865, in occasione delle celebrazioni per la nascita di Dante, lo scoprimento della statua di Dante davanti a Santa Croce a Firenze e anche per l’Unità d’Italia, Victor Hugo – che era in esilio a Guernsey – scrisse una “Lettera su Dante”.

Hugo, rivolgendosi al “Gonfaloniere” della città che era appena divenuta capitale dell’Italia unita, parla del nostro Paese come uscito dall’Inferno, invita gli italiani a venerare le loro città e cita Michelangelo, Colombo, Galileo e Beccaria. Ricorda come l’Italia abbia saputo essere, benché oppressa, un faro artistico, poetico e anche civile grazie al Dei delitti e delle pene. e celebra i grandi poeti Dante, Goethe e Shakespeare come alfieri di una comunità culturale europea che contribuirà a un mondo in cui esisterà una sola patria e nessuno sarà straniero.

Della “Lettera su Dante”, in francese, scritta da un copista e firmata Victor Hugo esistono, in realtà, più copie. Almeno due. Una copia della “Lettera su Dante” fu inviata al Gonfaloniere di Firenze, da persona terza, il 10 maggio 1865 per essere pubblicamente letta. E fu letta, in francese, dalla celebre attrice Adelaide Ristori, come riporta “La Nazione” di martedì 16 maggio 1865. Fu anche pubblicata in francese, parzialmente, in “Le Centenaire de Dante”,  Actes et Paroles; vol.II, “Pendant l’exil”. Questa copia è conservata alla Biblioteca delle Oblate di Firenze.

Museo teatrale alla Scala

1 Condivisioni

Articoli

“Barcelona Open Banc Sabadell” da lunedì 19 a domenica 25 aprile

Mentre è ancora in corso il Masters 1000 di Monte-Carlo, domani la finale (dalle 14.30 live su Sky Sport Arena), è già tempo di...

Dopo il suo EP di debutto, Vespro torna con due nuovi remix

Dopo l’EP “Mediterraneo”, prima release ufficiale di Vespro uscita nell’’ottobre 2020, l’artista napoletano torna con due remix che vanno a chiudere idealmente il percorso iniziato...

Coltivare l’orto biologico in tempi di pandemia

I contadini dell’era digitale imparano l’orticoltura on line con l'agroecologa Corinna Raganato, oltre 50 iscritti internazionali all'ultimo corso. Presto nuove sessioni online  In tempi di...

Resta Connesso

1,425FansLike
396FollowersFollow
125FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“Barcelona Open Banc Sabadell” da lunedì 19 a domenica 25 aprile

Mentre è ancora in corso il Masters 1000 di Monte-Carlo, domani la finale (dalle 14.30 live su Sky Sport Arena), è già tempo di...

Dopo il suo EP di debutto, Vespro torna con due nuovi remix

Dopo l’EP “Mediterraneo”, prima release ufficiale di Vespro uscita nell’’ottobre 2020, l’artista napoletano torna con due remix che vanno a chiudere idealmente il percorso iniziato...

Coltivare l’orto biologico in tempi di pandemia

I contadini dell’era digitale imparano l’orticoltura on line con l'agroecologa Corinna Raganato, oltre 50 iscritti internazionali all'ultimo corso. Presto nuove sessioni online  In tempi di...

Arte: uovo corso di laurea alla Mercatorum in collaborazione con la Fondazione Modigliani

La diffusione delle tecnologie digitali permette ormai di accedere a corsi formativi diversi proposti da Istituti ed Atenei. La Mercatorum, l’università telematica delle Camere di...

The Struts insieme a Paris Jackson per l’inedita “Low Key in Love”

La band glam rock britannica dei The Struts torna con un nuovo incredibile singolo dal titolo “Low Key in Love” e lo fa accanto ad...