Monica Fleri: “Como hubiera sido”

Monica Fleri
Monica Fleri

“Come sarebbe” stato….a raccontarlo e cantarlo è Monica Fleri , attraverso un brano scritto lo scorso settembre in un suo momento di particolare ispirazione produttiva.  E il suo sogno , anzi un dei suoi sogni, l’ha realizzato: il suo primo singolo.

Il suo amore, la sua passione per la musica sono nati quando era bambina, grazie alla danza. Poi da circa vent’anni, la scoperta del fascino delle danze caraibiche e l’inizio di corsi e  l’incontro con  Angel Rodriguez, con il quale ha girato il mondo nei congressi salseri, per poi diventare sua collaboratrice ed insegnante nella filiale italiana della scuola di ballo Razz’M’Tazz, che lo stesso Angel ha fondato a New York nel 1985.

Se a Monica sono venute le parole per questo suo primo singolo, la musica è stata composta da  Ivan Venot, che ha suonato anche le tastiere.
A lui si aggiungono Daniele Epifani,  Victor Marquez al basso e Carlos Camacho alle percussioni. La grafica della copertina è stata realizzata da Kalu Atencio.

Como Hubiera Sido è disponibile per il download e lo streaming digitale

La poliedrica Monica collabora inoltre da qualche mese con Dietro la Notizia, con una sua rubrica “Ironicamente”, in cui si trovano i suoi simpatici video Tik Tok.