Lariano Sposa 2015

Lariano Sposa 2015
Lariano Sposa 2015

Si svolgerà sabato 19 settembre la prossima edizione del Wedding Gran Gala  nell’ambito della manifestazione fieristica LarianoSposa 2015, nel cuore del Parco dei  Castelli Romani. Durante la serata, diretta da Filippo Lafontana ed organizzata da MariMà eventi in collaborazione con My Perfect Wedding sarà presentata la sfilata “Sana è Bella”.

Erika Gottardi, la nota Direttrice della rivista Internazionale WOMAN & BRIDE, affiancherà il noto attore e conduttore Sergio Arcuri nella conduzione della serata evento “Il Wedding incontra la salute”: per la prima volta moda, salute e bellezza a LarianoSposa 2015.

 

Madrina di eccezione per questo importante evento sarà la splendida Manuela Arcuri.

 

In passerella alcune tra le più importanti maison nazionali e internazionali presenteranno le nuove collezioni 2016 di abiti da sposa, sposo, cerimonia e bambini. Abiti da sposa curvy come messaggio sociale per dire No alla Bulimia e all’ Anoressia.

Sul palco interverranno la dott.ssa Barbara Rizzato medico chirurgo, specialista in neurologia presso il Policlinico di Tor Vergata, La dott.ssa Fabia Carboni, psicoterapeuta esperta in medicina psicosomatica, dr. Cristiano Longoni ideatore della metodologia situazionale,  affronteranno  dal punto di vista clinico –patologico e  psicologico la problematica dei disturbi alimentari.

Non mancheranno momenti di spettacolo e in onore della madrina Manuela Arcuri  abiti ispirati a “Colazione da Tiffany”.

Sponsor della manifestazione : Gai Mattiolo,  LaClinique, Dolceamaro Confetteria Papa, Atelier Emozioni, My Perfect Wedding.

 

Alla sfilata saranno presenti rappresentanti della Regione Lazio, il Sindaco di Lariano e altre autorità, gli Sponsor, Media Partner riviste del settore che da anni dettano legge in fatto di moda, stile e tendenza nel mondo Wedding, blogger e influencer , trasmissioni Tv dedicate al matrimonio, inoltre, come ogni anno presenti Tg 3, Rai1, Rai2, Gold Tv e giornalisti dei più noti quotidiani: Il Messaggero, La Repubblica, Corriere della Sera.