Al via Move Week, in Italia e nel resto d’Europa

MoveWeek15
MoveWeek15

 Lo slogan in Italia è #Liberidimuoversi e #Freetomove, nel duplice significato di salute e di benessere, ma anche di diritto di fuggire da guerre e povertà

Lo sport sociale e per tutti si mobilita per il movimento di tutti i cittadini. Movimento nel duplice significato di salute e di benessere, ma anche di diritto di fuggire da guerre e povertà. Da qui lo slogan #Liberidimuoversi-Free to move. 

L’Uisp chiede di sbloccare la legge sulla cittadinanza sportiva, col riconoscimento dello ius soli, attualmente ferma in Senato e chiede di gestire lo Sprar insieme ai Comuni e all’Anci, ovvero il Sistema di protezione dei richiedenti asilo e rifugiati.

In questo momento di crisi umanitaria internazionale, l’Uisp dedica al tema dell’accoglienza e dei diritti dei profughi il lancio della terza edizione di Move Week. La MOVE Week è l’evento di punta di NowWeMove, campagna europea promossa da ISCA (International Sport and Culture Association) e ECF (European Cyclists Federation), per combattere la sedentarietà che affligge il nostro continente, e si prefigge l’obiettivo di aumentare del 20% i cittadini Europei attivi entro il 2020.

Saranno quasi 200 le iniziative in oltre 70 città italiane. Proprio per i Comuni, anche quest’anno è stata ideata in collaborazione con l’ANCI l’iniziativa “Una scala al giorno…”, che prevede la chiusura degli ascensori negli uffici pubblici, seppur rispettando l’accessibilità per le persone con disabilità, per la giornata di giovedì 24 settembre, invitando tutti i dipendenti e gli utenti ad “attivarsi” per almeno un giorno, ricordando che anche un semplice gesto quotidiano come salire le scale a piedi può contribuire al raggiungimento del benessere fisico.

Move Week, la settimana europea del movimento si terrà in Italia e nel resto d’Europa da oggi sino al 27 settembre, per promuovere la salute e il benessere. Le magliette arancioni con il logo della manifestazione si impossesseranno festosamente di strade e piazze nelle città italiane. Ecco alcune notizie dalle città. 

A Bologna l’Uisp organizza nei parchi cittadini “1 km in salute”: un percorso piano di 1 km con 10 tabelle che riportano il tempo progressivo per andare da una tabella all’altra (una tabella ogni 100 mt) alla giusta velocità di passo o di corsa. Operatori Uisp somministrano alle persone un semplice test gratuito per conoscere la giusta intensità personale e poter camminare insieme a gruppi di cammino omogenei. 

L’Uisp Lucca-Versilia inserisce la Move Week nel contesto del Festival della salute che si svolgerà a Viareggio. Durante i quattro giorni del Festival, dal 24 al 27 settembre, si terranno eventi, dimostrazioni ed esibizioni sportive, ludico motorie, spettacoli di danza, dimostrazioni di arti marziali e salutistiche, interventi di esperti del movimento e della nutrizione per proporre pillole informative su sani e corretti stili di vita. Uisp Enna propone “Oltre la disabilità”, con attività rivolte all’integrazione di persone con disabilità, e “Oltre le mura”, per lanciare un invito al movimento ovunque: infatti dentro la casa circondariale si terranno una partita di calcio a cinque maschile e una partita di pallavolo femminile.

In Lombardia sono numerose le adesioni delle Asl locali che, in collaborazione con i comitati Uisp, organizzano gruppi di cammino in diverse località delle province di Milano, Bergamo, Varese e Cremona. L’Uisp Cremona, inoltre, propone molte iniziative innovative: dai corsi di hula hop all’aperitivo danzante, dallo yoga al corso “Brucia grassi per i più dinamici”. 

In molte località sarà possibile incontrare i Pedibus, che accompagneranno i bambini delle primarie da casa a scuola.

Informazioni e aggiornamenti www.uisp.it e www.italy.moveweek.eu