Rex a bordo del Frecciarossa

Il Commissario Rex

Il famoso pastore tedesco, protagonista con Ettore Bassi della fortunata serie tv “REX”, è stato oggi a Roma Termini il testimonial d’eccezione per ricordare che tutti i cani, anche quelli di taglia media e grande, possono viaggiare sulle Frecce di Trenitalia.

Lo ha fatto alla vigilia del suo ritorno in tv con “REX 4”, che andrà in onda su Rai Due da venerdì 8 marzo.

Da luglio 2012 Trenitalia ha aperto le porte di Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca anche ai cani di taglia media e grande. Un’iniziativa che ha da subito riscontrato un enorme successo: ad oggi sono stati venduti oltre 10mila biglietti per gli “amici a quattro zampe”.

I cani sono ammessi sulle Frecce e sugli Eurostar Italia, oltre che sui treni dove erano già previsti (Intercity e Notte), sia in  1a sia in 2a classe e nei livelli di servizio Business e Standard del Frecciarossa.

Il biglietto per il trasporto del cane può essere acquistato nelle biglietterie e nelle agenzie abilitate, collegandolo a quello dell’accompagnatore, ed è valido solo se utilizzato per il treno e il giorno prenotato.

Museruola e guinzaglio, certificato di iscrizione all’anagrafe canina (per i cittadini stranieri l’apposito passaporto del cane) e libretto sanitario: questo il kit da predisporre prima di iniziare il viaggio.

A Rex, e alla serie televisiva, è dedicato uno speciale sul numero di marzo de La Freccia, il magazine di Ferrovie dello Stato Italiane distribuito gratuitamente sui treni dell’Alta Velocità di Trenitalia.