Terzo Tempo Peroni Village

Terzo Tempo Peroni Village

Il cuore del rugby batte al Terzo Tempo Peroni Village. Festa dello sport per eccellenza. L’evento con il vero spirito dello sport. Mai come quest’anno, complici i sessantamila di Italia-Inghilterra del febbraio scorso e gli oltre settantamila che assisteranno sabato a Italia-Scozia, ultima giornata del 6 Nazioni, la passione del rugby si esalta prima e dopo il match nella magnifica cornice dello Stadio dei Marmi, a un passo dall’Olimpico, dove Peroni ha allestito il più bel Terzo Tempo di sempre. E ad accompagnare i tifosi italiani e scozzesi, che, come da buona tradizione si ritroveranno prima e dopo il match per brindare e festeggiare assieme, indipendentemente dal risultato finale, sarò il popolare volto televisivo Max Giusti, che, accompagnato dalla sua band, gli Inti Illipiedi, sarà il protagonista sul palco del Villaggio. Un luogo che è ormai diventato parte centrale della giornata, non più solo ‘spalla’ del match. Perché ormai tutti hanno imparato a conoscere l’atmosfera cult, unica ed impareggiabile del Terzo Tempo Peroni Village. Peroni, storico partner della Nazionale italiana di rugby, ha assorbito da questo mondo valori ed ideali e li restituisce ai tifosi nel modo più positivo: facendo battere il loro cuore. Nella videochat di Tuttorugby.it, invece, oggi i tifosi hanno avuto l’occasione di rivolgere le loro domande direttamente ad Andrea Lo Cicero. Ne è uscito un quadro a tutto tondo del pensiero del pilone azzurro. “In Nuova Zelanda abbiamo conosciuto la cultura del rugby, cosa che da noi ancora manca”, ha detto Lo Cicero. “Come manca una cultura dello sport diverso dal calcio. Stiamo però provando a costruirla”. E poi: “Se posso sbilanciarmi su qualcuno che gioca nel mio ruolo posso dire che Michele Rizzo per esempio sta facendo molto bene, certo non è giovanissimo però è bravo”. E ancora: “Avevo anche voglia di partecipare ai Giochi di Londra 2012 come prodiere nella vela, classe Star, ma hanno deciso di togliere la classe. I brasiliani stanno spingendo per riottenerla in occasione di Rio 2016, staremo a vedere in ogni caso mi alleno quando posso”. Immancabile il riferimento al Terzo Tempo: “Ritorco uno dei primi come il più bello, in cui i miei parenti preparavano arancine, cannoli, parmigiana di melanzane… che mangiate e che festa”.