Giulia Molino: “Va tutto bene”

Giulia Molino
Giulia Molino

Da oggi, venerdì 20 marzo, è disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “VA TUTTO BENE” (Isola degli Artisti/Artist First), il primo album della giovanissima e poliedrica cantautrice GIULIA MOLINO, attualmente impegnata nella fase serale di Amici 19

L’album prende il nome dall’omonimo brano “Va tutto bene”, presentato all’interno del programma Amici 19, che è riuscito a conquistare tutto il pubblico a casa, esordendo direttamente al primo posto della classifica di iTunes.

Oltre a questo, l’album contiene altre 6 tracce, tra cui due scritte interamente dalla stessa Giulia, che mostra appieno il suo raffinato talento nella scrittura: l’intima e personale “Nietzsche”, in cui grazie a un personalissimo flow e utilizzando sonorità che mischiano l’urban e l’hip hop, racconta la sua storia nella quale ha dovuto lottare durante l’adolescenza contro un mostro invisibile e letale, l’anoressia, e la malinconica “Solo questo mi è rimasto”, brano sulla fine di una relazione e di tutto quello che rimane quando il sentimento ormai non è più abbastanza.

Questa la tracklist di “Va tutto bene”: “Le domeniche di maggio”, “Va tutto bene”, “Nietzsche”, “Amore a lieto fine”, “Solo questo mi è rimasto”, “Non sentire più niente”, “Briciole”.

«Questo ultimo anno ha portato con sé tantissime esperienze ed emozioni.
Stiamo vivendo un tempo difficile che ci mette alla prova… ma stiamo resistendo e dando dimostrazione di tutta la forza che il nostro paese e ognuno di noi ha dentro di sé.
In tutto questo la musica può aiutarci a sentirci vicini ed alleviare quelle che ora sono le nostre preoccupazioni… Con la speranza che presto ognuno di noi possa dire “Va tutto bene”», così Giulia ha commentato il suo progetto discografico sul profilo Instagram.

“V x Vendetta” – nuovo brano di Lolita

lolita-v-vendetta
lolita-v-vendetta

Sarà in radio da venerdì 29 novembre “V x Vendetta” il nuovo brano della cantante LOLITA,  e già disponibile in tutti i digital store.

LOLITA è un progetto che ha visto la luce con l’omonimo singolo. Il concept dei brani, nati per essere dei singoli a sé stanti ma che presentano un filo conduttore tale da andare a costituire poi un EP, affronta temi “adulti” con un linguaggio visivo sia infantile che allusivo, melodie ipnotiche e orecchiabili con sonorità che ricalcano le interpreti e cantautrici internazionali contemporanee che hanno rivoluzionato il genere Pop. A metà fra l’indie e l’urban, un pop con note alternative che si ispira ai passi compiuti dalle cantanti e cantautrici internazionali che hanno rivoluzionato, appunto, la musica pop.

A proposito del singolo “V x Vendetta” Lolita racconta: “L’ho scritto dopo aver incontrato per caso l’ex crush spezzacuore dei miei 14 anni. Tornata a casa mi sono ritrovata, mentre mi preparavo ad addormentarmi, a canticchiare questa melodia e ho quasi riso di me stessa. Mi sono seduta e ho continuato a scrivere…

XXIII edizione di “Sposidea”

SPOSIDEAAllestimentoTavola1
SPOSIDEAAllestimentoTavola1

Un viale alberato, tra nuvole e stelle. Tenersi per mano, per guardare lontano. È un viaggio di sola magia quello che Sposidea, la storica fiera dedicata al mondo del wedding, promette di regalare a tutti gli innamorati dal 29 settembre al 2 ottobre 2016 a Villa Castelbarco, Vaprio d’Adda.

Le porte della scenografica location stanno per aprirsi, accompagnando i futuri sposi in un mondo di puro romanticismo, con eventi, creazioni e allestimenti declinati secondo il fil rouge dell’edizione 2016, la 23esima: «Amore e Libertà».

A partire dalla corte d’ingresso: in cui far volare le proprie emozioni. Libere sulle altalene, adornate di fiori, nel cortile della villa alle porte di Milano.

E al centro: quattro “nidi”, realizzati da Oltreilgiardino avvolti da nastri e fili a richiamare gli intrecci dei sentimenti e i legami dell’amore. Fili d’erba e di paglia da cui si origina il nido.

Ognuno espressione di uno stile: Industrial Chic mood, dal colore grigio perla, pensato per sposi che amano gusti urban e moderni, linee pulite in location di archeologia industriale con allestimenti minimal; Gold Luxury mood, color oro, per chi ama osare, essere glamour e al centro del palcoscenico; ma anche Boho chic mood, dal colore giallo-marrone o verde-rosso ciliegia, solo per animi hippie e country, per sposi estrosi e informali, che amano divertirsi in un mondo vintage. Fino all’ultimo nido, simbolo del fatidico “Si”.

Ad accogliere gli ospiti la novità wedding con lo spazio allestito per il photo boot, ultima tendenza USA per rendere il matrimonio indimenticabile: un angolo dove invitati e sposi possono ritrarsi con autoscatti divertenti utilizzando i famosi “props” come baffi finiti, occhiali e altri accessori creando cosi un album fotografico alternativo e indimenticabile.

Ma non è tutto. Vignette, illustrazioni e storytelling per futuri sposi super eroi grazie ad arte e immaginazione.
Tutto è pronto, dunque, per la quattro giorni tra stilisti, graphic designers, pasticceri, maestri floreali, wedding planner, artigiani del territorio, life coach e psicologi.

Un team straordinario per progettare il giorno più bello in compagnia dei professionisti più creativi di sempre.