Alitalia: News per lo sciopero del 22 settembre

sciopero-alitalia
sciopero-alitalia

Le sigle sindacali Anpac, Anpav e Usb, che rappresentano una parte di piloti e assistenti di volo Alitalia, hanno confermato uno sciopero di 24 ore per il 22 settembre, nonostante la revoca dell’agitazione da parte dei sindacati confederali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Ugl.

Per questo motivo Alitalia è stata costretta a cancellare numerosi voli programmati il 22 settembre e ha immediatamente predisposto un piano straordinario per riproteggere sui primi voli utili il maggior numero di passeggeri coinvolti nelle cancellazioni.

Per informazioni e assistenza, la Compagnia ha messo a disposizione i seguenti contatti telefonici: dall’Italia il numero verde (completamente gratuito) 800 650 055; dall’estero il numero +39 06 65649.

Alitalia invita tutti i viaggiatori che hanno un volo prenotato per il 22 settembre a contattare questi numeri per verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto.

Negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate la Compagnia ha previsto un rafforzamento del proprio personale per assicurare la massima assistenza ai clienti. E’ stato anche incrementato il numero degli agenti al call center.

Sul sito alitalia.com sono pubblicate informazioni dettagliate sulle modalità di riprotezione, che prevedono il rimborso del biglietto o la possibilità di cambiare il proprio volo senza alcuna penale fino al 30 novembre, sempre contattando il numero verde 800 650 055, dall’Italia o il numero +39 06 65649, dall’estero.

Alitalia si scusa con i suoi clienti per gli inevitabili disagi causati dalla decisione di alcune sigle sindacali di confermare questo sciopero.

Scipero Nazionale trasporto ferroviario

scioper ferroviario
sciopero ferroviario

Dalle ore 21 di oggi martedì 24 alle ore 18 di mercoledì 25 maggio, in occasione di uno sciopero nazionale del trasporto ferroviario indetto da alcune sigle sindacali autonome, i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza Trenord e i collegamenti aeroportuali con l’aeroporto di Malpensa potranno subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni. Lo sciopero potrà interessare anche il personale addetto alla vendita e all’assistenza alla clientela.

Martedì 24 maggio viaggeranno fino a destinazione i treni con partenza entro le ore 21 e comunque con orario di arrivo alla destinazione finale entro le ore 22.

Mercoledì 25 maggio, tra le 6 e le 9, sono garantite esclusivamente le corse indicate sul sito Trenord.it.

Per effetto dello sciopero potranno comunque verificarsi ripercussioni prima e dopo l’orario dell’agitazione.

Per il servizio aeroportuale Malpensa Aeroporto – Milano Cadorna e il collegamento Malpensa Aeroporto – Bellinzona è previsto un servizio di autobus sostitutivi (no-stop) per i treni che non saranno effettuati.

Informazioni sull’andamento della circolazione saranno comunicate in tempo reale nelle stazioni tramite i monitor, i teleindicatori e gli annunci sonori e tramite l’App Trenord, disponibile per iOS e Android, che permette di seguire in tempo reale, stazione per stazione, l’andamento di ogni treno.