Agriturismi: +5% in un anno la richiesta di strutture con centri benessere

Agriturismo_baglio fontana
Agriturismo_baglio fontana

Quando si parte alla ricerca di relax e tranquillità non c’è posto migliore di un agriturismo per passare alcuni giorni di quiete lontano dal caos della città. Ma cosa potrebbe rendere il soggiorno ancora più rilassante? Semplice, un centro benessere. Agriturismo.it (https://www.agriturismo.it), sito leader del settore in Italia, ha analizzato i dati relativi all’andamento delle prenotazioni negli agriturismi dotati di centri benessere, scoprendo che la domanda di strutture con questo “benefit” è aumentata del 5% rispetto allo scorso anno.
La tendenza a voler passare i propri giorni liberi tra spa, vasche idromassaggio e confortanti massaggi sembra esser stata recepita, tanto che sempre più agriturismi decidono di dotarsi di un proprio centro benessere. E anche se i costi di queste strutture sono aumentati del 12% rispetto all’anno scorso, i turisti sembrano comunque premiarle e preferirle rispetto alle altre.
Gli agriturismi con spa sono preferiti soprattutto dalle coppie che vogliono concedersi una minivacanza per allontanarsi dalla solita routine. Se le prenotazioni continuano ad arrivare soprattutto da due persone, cambia il trend riguardo la durata del soggiorno: rispetto al 2018, infatti, molti più viaggiatori preferiscono allungare di una notte la propria vacanza, arrivando mediamente a 4 pernottamenti. Per 4 notti in una struttura con spa una coppia arriva a spendere in media circa 433 euro, quasi 70 euro in più rispetto a un agriturismo “classico”.
Metà delle prenotazioni degli agriturismi con centro benessere si concentra in estate, nei mesi di luglio e agosto, sebbene anche dicembre raccolga un buon numero di richieste. Così come per gli agriturismi sprovvisti di centro benessere, la regione più gettonata continua ad essere la Toscana, seguita nella top 5 della domanda da Trentino Alto Adige, Umbria, Lombardia e Sicilia.
Il 28% delle richieste di soggiorni in strutture con centro benessere proviene da utenti stranieri, mentre il restante 72% arriva dagli italiani. Dall’analisi delle ricerche di questi ultimi, risulta fondamentale che la spa sia accessibile anche ai bambini o, in alternativa, che sia disponibile un servizio di baby-sitting.
E se avere una spa a disposizione non basta, gli agriturismi possono diventare anche luoghi in cui sperimentare nuove forme di relax. In un agriturismo in provincia di Perugia, ad esempio, è possibile fare una sauna all’aperto sotto il cielo stellato; nell’agriturismo Ferdy di Lenna (BG) vengono proposti bagni di fieno totale, bagni di latte e menta e bagni di siero di latte, mentre a Baglio Fontana, in provincia di Trapani, i clienti vengono coccolati da massaggi realizzati con oli naturali realizzati dall’azienda stessa.
«Gli agriturismi nascono per rispondere al bisogno di una vacanza all’insegna di natura e prodotti genuini, immersi nella campagna. L’offerta però si sta sempre più diversificando per rispondere anche ad altre esigenze del mercato turistico, come quella relativa a spa e centri benessere – dichiara Francesco Lorenzani, CEO di Feries Srl, società che fa capo ad Agriturismo.it – L’altra tendenza che emerge da questa analisi è quella della destagionalizzazione. Contrariamente a qualche anno fa quando gli agriturismi lavoravano per lo più nei mesi estivi, offrendo nuovi servizi come nel caso dei centri benessere, le strutture oggi riescono a lavorare tutto l’anno, mesi freddi compresi».

Grimaldi Lines: Fitness a bordo

grimaldi-cruise_olbia
grimaldi-cruise_olbia

Dal 16 al 19 luglio ritorna l’evento dedicato al fitness a bordo dell’ammiraglia Cruise Roma  in navigazione tra Civitavecchia e Barcellona. Si tratta di un viaggio di quattro giorni interamente dedicato allo sport, al relax e al benessere con sessioni di danza e fitness a cura di master trainer di fama internazionale.  La manifestazione è organizzata in collaborazione con Never Give Up Events, Associazione leader nella promozione dell’attività sportiva, con il patrocinio di Università di Roma – CUS Tor Vergata.

A bordo si potrà vivere un’esperienza unica di attività fisica, sport e adrenalina grazie ad entusiasmanti sessioni di aerobica, pilates, zumba fitness, trx, superjump e altro  sotto la guida di coreografi e ballerini accreditati a livello internazionale. Inoltre sono  previste  lezioni di Group Cycling, un moderno sistema di allenamento atletico indoor cycling mirato al miglioramento e al mantenimento del benessere psicofisico, a cura dei professionisti e degli istruttori di ICYFF (’Indoor Cycling and Fitness Federation)

Nella serata di domenica 17 luglio dopo l’arrivo a Barcellona è prevista  una notte di movida presso la famosa discoteca Club Catwalk.  Il giorno successivo, lunedì,  potrà essere dedicato alla scoperta  della metropoli:  dal porto di Barcellona sono  facilmente raggiungibili sia le famose Ramblas, vero cuore della città, con il pittoresco mercato della Boqueria e i tanti artisti di strada che le popolano, sia il suggestivo Barrio Gotico con i suoi vicoli ricchi di storia.

La nave dispone  di cabine e suite dotate di ogni comfort, ristorante panoramico con una ricca proposta gastronomica, fast-food e bar esterno presso il ponte piscina, Smaila’s Club con musica dal vivo, casinò con roulette e slot-machine,  discoteca per i più nottambuli, centro benessere con palestra, bagno turco e idromassaggio e di un ampio ponte piscina con largo spazio adatto ad ospitare le sessioni di fitness.

Informazioni e prenotazioni: E-mail: info@grimaldi.napoli.it -Call Center: 081 496444

(Carlo Torriani)

Trenord regala le terme: ultimi giorni del Concorso 100% Relax

trenord concorso
Ultimi due giorni per vincere con Trenord momenti di relax e wellness: scade il 31 dicembre il Concorso 100% Relax, la straordinaria iniziativa che l’azienda ferroviaria lombarda lancia insieme a QC Terme per gli oltre 120mila iscritti all’e-store di Trenord.

Saranno estratti 100 ingressi gratuiti e offerti a tutti i Clienti Trenord che nel 2015 abbiano acquistato il loro viaggio attraverso l’e-store.

Il primo estratto vincerà un soggiorno di due notti per due persone in uno dei centri benessere QC Terme di Bormio (Bagni Vecchi e Bagni Nuovi), Pré Saint Didier o Roma. Gli altri premi consistono in ingressi giornalieri o serali.

Chi ancora non fosse registrato sul sito Internet www.trenord.it , ha tempo fino al 31 dicembre per farlo. Il concorso sarà valido anche per chi effettuerà online l’acquisto di un abbonamento per il 2016.

L’estrazione avverrà entro il 29 gennaio 2016 e i vincitori saranno informati tramite una email da Trenord.

I premi in palio: Il primo premio in palio è un pacchetto-soggiorno presso i centri benessere QC Terme di Bormio, Pré Saint Didier o Roma per due persone, comprensivo di pernottamento per due notti consecutive, con prima colazione e accesso ai percorsi benessere.

Gli estratti dal secondo al cinquantunesimo posto riceveranno un ingresso giornaliero valido per una persona per tutti i centri benessere QC Terme (Milano, Torino, Roma, San Pellegrino, Pré Saint Didier, Bagni di Bormio).

Dal cinquantaduesimo al centesimo posto, si riceverà un ingresso individuali serale presso i centri benessere QC (Milano, Torino, Roma, San Pellegrino, Pré Saint Didier, Bagni di Bormio).

Infine QC Terme riconoscerà a tutti gli abbonati di Trenord, per tutto il 2016, uno sconto del 10% sugli ingressi nei centri benessere.

Ulteriori informazioni, tutte le promozioni e il regolamento completo del concorso sono disponibili sul sito www.trenord.it

Idroscalo: arte, sport, intrattenimento e relax a Pasqua

Chi sceglierà di trascorrere il proprio tempo libero a Pasqua e a Pasquetta nell’incantevole scenario dell’Idroscalo avrà l’imbarazzo della scelta tra relax, intrattenimento e oltre venti discipline sportive da praticare.

Gli amanti dell’arte potranno ammirare nel nuovo spazio «IdroArt» (zona Tribune), la mostra fotografica «Angoli d’Italia in un click», una rassegna basata sull’esposizione di scatti realizzati da Giorgio Chiappa.

Per i più piccoli saranno, invece, attivati i laboratori creativi del «Muba – Museo dei bambini Milano» eccezionalmente offerti da Provincia, a partire da lunedì 9 aprile, e ospitati nella Sala azzurra della Punta dell’Est. Completano l’offerta, i gonfiabili del parco «Dolly», il Villaggio del bambino e l’area giochi gratuita della riva ovest.

Immancabile lo sport con oltre 20 attività da praticare in sicurezza, tranquillità e all’aria aperta: canoa, canotaggio, sci nautico, tennis, calcio, pallavolo, nuoto, vela, aerobica, beach volley, basket, pallamano, pattinaggio, ping pong, yoga, pesca e, naturalmente, la possibilità di correre nel circuito intorno al lago.

L’Amministrazione mette, come di consueto, a disposizione, lungo gran parte della riva ovest del «Mare dei Milanesi», il servizio wi-fi, che consente di navigare, gratuitamente e in assoluta libertà, in Internet con il proprio computer o smart-phone. L’unica richiesta agli utenti è quella di attivare un profilo personale (direttamente dal dispositivo mobile e nel rispetto delle disposizioni in materia di privacy) dal proprio numero di telefono (usato come nome utente) e una password.

Come da tradizione, anche quest’anno, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, sono attesi all’Idroscalo migliaia di visitatori. Per permettere la piena fruibilità di tutti gli spazi, la Provincia di Milano ha portato a termine, nei giorni scorsi, un programma di manutenzione di ampia portata: sono stati rasati i prati, ripulite le aree barbecue e le zone di maggior affluenza e piantumati nuovi fiori e arbusti.

Per facilitare gli spostamenti interni, o per compiere un giro panoramico del bacino, è stato messo a disposizione delle famiglie un trenino a motore che collega tutti i punti di maggior interesse e che ha per capolinea il vicino luna park. Il giro del lago richiede 45 minuti e il costo del biglietto è di due euro a persona.

Sulla riva ovest sono collocate le strutture ristoro: Le Jardin au bord du lac, il chiosco Dolly, il bar Tribune e il Magnolia. Mentre sulla riva est i cittadini potranno trovare ristoro e divertimento al locale Strongbow Gold Beach e al bar e noleggio barche e pedalò Chalet.

«L’Idroscalo s’è ormai confermato una meta privilegiata dai nostri cittadini che, anche in vista di Pasqua e Pasquetta, si recheranno numerosi nelle varie aree attrezzare del Parco – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà -. Siamo, del resto, riusciti a offrire ai milanesi un Parco non solo ridisegnato a misura di famiglia ma anche ripensato come luogo del benessere di quanti intendono o semplicemente rilassarsi o fare sport all’aria aperta a livello sia amatoriale sia agonistico».

«Invito tutti gli sportivi a trascorre questi giorni di vacanza all’aria aperta all’Idroscalo – ha aggiunto l’assessore allo Sport Cristina Stancari -. Un Parco naturale dove lo sport si pratica in assoluta sicurezza in una cornice rinnovata».

 

L’ingresso al Parco è gratuito e consentito dalle 7 alle 21.

 

Per informazioni www.idroscalo.info

Tel. 334 6007420